in

Samsung Galaxy Note 8: nuova S Pen, Emperor Edition, display 3D Touch e altro ancora

Ecco le ultime novità emerse sulle nuove feature che Samsung integra all’interno del nuovo Samsung Galaxy Note 8

A partire dai Galaxy S8, Samsung ha deciso di eliminare il pulsante Home fisico, il quale integra il lettore di impronte digitali, per poter adottare il bellissimo Infinity Display. La stessa cosa succederà anche sul prossimo Samsung Galaxy Note 8.

L’azienda sudcoreana, infatti, integrerà il sensore biometrico sulla parte posteriore, esattamente a fianco della doppia fotocamera, del doppio flash LED e del cardiofrequenzimetro. Tale posizione sicuramente non farà piacere agli amanti della serie Note che molto probabilmente si affideranno alle altre soluzioni di sblocco, ovvero l’Iris Scanner e il riconoscimento facciale.

Stando alle ultime indiscrezioni trapelate in rete, il produttore sudcoreano punterà a migliorare i metodi di autenticazione utilizzati sulla serie di smartphone S8. In questo articolo, analizzeremo nel dettaglio alcune delle funzionalità interessanti attese sul Samsung Galaxy Note 8.

Samsung Galaxy Note 8 feature rumor

Una S Pen migliorata

Le ultime news emerse in rete sul nuovo phablet Android suggeriscono che il dispositivo verrà affiancato da una nuova e migliorata S Pen. La penna ha accompagnato tutte le varie generazioni di Galaxy Note. Secondo alcune fonti, il produttore sudcoreano si starebbe concentrando particolarmente sulla S Pen integrando delle funzionalità davvero interessanti.

In particolare, la nuova stilo, che affiancherà il prossimo terminale, includerebbe un sistema di vibrazione e degli innovativi altoparlanti che permetteranno all’utente di accedere a delle feature esclusive. Alcuni report emersi questa settimana hanno indicato che la S Pen potrebbe avere un motore incorporato. Questa componente hardware funzionerà a stretto contatto con l’app Find My Mobile per aiutare i possessori del telefono Android ad individuare il Note 8 perso.

Samsung Galaxy Note 8 feature rumor

Infinity Display

È ormai quasi una certezza che il Samsung Galaxy Note 8 avrà un design molto simile a quello impiegato sugli S8. L’unica differenza starà nella diagonale del display che dovrebbe essere da 6.3 pollici, ossia leggermente più grande di quella da 6.2 pollici offerta dal Galaxy S8+. I display quasi bezel-less stanno ormai diventando una caratteristica predominante nel settore smartphone e Samsung si è confermata leader in questo aspetto progettuale dopo il grande successo ottenuto con gli schermi Dual Edge.

Samsung Galaxy Note 8 feature rumor

Display sensibile alla pressione

Tra le varie indiscrezioni emerse in queste ultime settimane, c’è la possibilità che il gigante tecnologico possa includere nel nuovo Samsung Galaxy Note 8 una funzionalità che è stata introdotta fino ad ora sugli ultimi iPhone, ossia il 3D Touch. Alcune fonti sostengono che il nuovo smartphone Samsung potrebbe offire un display sensibile alla pressione.

Sui melafonini, questa caratteristica permette ai possessori di accedere a dei menu nascosti e ad opzioni aggiuntive effettuando una pressione decisa sul display. Secondo The Investor, lo schermo sensibile alla pressione verrà utilizzato sul Galaxy Note 8 per sostituire tutte le funzionalità offerte dal classico pulsante Home e inoltre potrebbe consentire all’utente di accedere a una sorta di menu nascosto ricco di diverse feature. Sarà interessante vedere come avverrà tale implementazione nel nuovo terminale.

Samsung Galaxy Note 8 feature rumor

Altre specifiche

Sia i media che alcuni benchmark emerse nelle scorse ore hanno confermato che il nuovo Samsung Galaxy Note 8 sarà mosso da un potente processore Exynos 8895 per il modello commercializzato in Europa e dallo Snapdragon 835 di Qualcomm per le versioni USA e cinese. Parliamo di due processori dotati di una CPU octa-core e affiancati dalle rispettive GPU Mali G71 MP20 e Adreno 540.

Recentemente GeekBench ha confermato che entrambe le versioni del nuovo phablet saranno affiancate da ben 6 GB di RAM. Tale quantitativo sicuramente permetterà di accedere a delle prestazioni davvero al top. Dopo il flop del Note 7, il produttore asiatico potrebbe implementare una batteria meno capiente. Rumor parlano di un’unità da 3300 mAh integrata all’interno della scocca in vetro.

Il noto leaker Roland Quandt di WinFuture ha parlato anche di una possibile Emperor Edition che dovrebbe essere lanciata nel mercato sudcoreano. Questa avrebbe 256 GB di archiviazione interna e 8 GB di RAM e potrebbe costare più di 1100 dollari. Tuttavia, il leaker sostiene anche che il resto delle specifiche tecniche della Emperor Edition saranno praticamente simili alla versione standard del Samsung Galaxy Note 8.

Samsung Galaxy Note 8 feature rumor

Preoccupazioni sul prezzo

Dato che sono attese delle caratteristiche al top, il dispositivo potrebbe essere commercializzato ad un prezzo piuttosto alto. Le ultime notizie riportano che il telefono potrebbe essere venduto in Italia ad un prezzo di partenza di 999 euro.

Samsung Galaxy Note 8 feature rumor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Huawei P10 nuovo aggiornamento

Huawei P10, rilasciato un nuovo aggiornamento software. Ecco le novità

iPhone quasi reale appare in foto

iPhone 8 appare in immagini che sembrano create da Apple