in ,

Samsung Galaxy Note 8: nessun pulsante Bixby e nuovo display

Samsung Galaxy Note 8 reinventa il suo look estromettendo il pulsante Bixby e introducendo un nuovo display. Ecco che cosa abbiamo scoperto.

Nel corso di queste ultime settimane le indiscrezioni circolanti intorno al prossimo top di gamma Samsung Galaxy Note 8 si sono intensificate in vista di quello che sarà un evento di presentazione che si preannuncia decisamente interessante.

Le ultime voci, in particolare, descrivono un quadro più completo della situazione, che si accompagna ad alcuni nuovi render trapelati online nel corso di queste ultime ore. Nello specifico, Note 8 non prevederà una diversa disposizione per il lettore delle impronte digitali, il quale sarà collocato ancora una volta a stretto contatto delle fotocamere principali posteriori, proprio come sui device top di gamma della linea Samsung Galaxy S8 ed S8+ Plus.

Nessuna implementazione in-screen per il frontale e nessun cambiamento nella disposizione spaziale del componente sul retro del dispositivo. La vera novità, in questo caso, sarà proprio il nuovo sistema a doppia fotocamera, per il quale si è indicata la presenza di due obiettivi da 12+12 Megapixel con apertura focale @f/1.7 e sistema di stabilizzazione ottica dedicato su ogni lente (dual-OIS).Note 8 Dual Camera

Un’altra novità interessante sembra essere quella relativa alla completa estromissione del pulsante fisico per l’attivazione dei comandi di assistenza vocale Samsung Bixby, che troviamo invece su Galaxy S8 in prossimità del profilo laterale sinistro sotto il rocker del volume.

In quest’ultimo caso si tratta di un’informazione ancora da confermare, ma il preventivo abbandono del supporto multilingua la dice lunga sulle intenzioni di una società che aveva puntato il tutto per tutto sul proprio motore IA di sintesi vocale. Di fatto, Bixby offre soltanto il pieno supporto agli idiomi coreano ed inglese e pertanto l’utilizzo di un pulsante dedicato nelle versioni internazionali del device potrebbe rendersi decisamente superfluo.

Ulteriori novità giungono anche in merito al display Infinity Edge ed al nuovo raggio di curvatura dei bordi, ora meno pronunciati e decisamente più lineari. Una soluzione che descriverà quindi una curvatura più naturale, voluta allo scopo di venire in contro alle esigenze di un’utenza business-oriented portata all’utilizzo dell’S-Pen e di tutte le sue funzioni.

Voi che cosa ne pensate di queste novità? Vi piace l’idea di un sensore per la scansione delle impronte digitali sul retro? E cosa ne pensate dei display Edge-to-Edge? Spazio a tutte le vostre personali considerazioni al riguardo.

FONTE

OLED display Apple

Apple nel 2018 lancerà 3 modelli di iPhone con display OLED

Una nuova particela "affascinante"

Scoperta la particella Xi, al Cern si fa luce sulla materia