in ,

Samsung Galaxy Note 8 vs iPhone 8: scheda tecnica e prezzo a confronto

I nuovi top di gamma di Samsung arriveranno sul mercato tra poche settimane

Tra la fine del mese di agosto e l’inizio del mese di settembre, il mercato della telefonia mobile si appresta a registrare l’arrivo dei due smartphone più attesi della seconda parte dell’anno in corso, i nuovi Samsung Galaxy Note 8 ed iPhone 8, due terminali di cui si parla con insistenza da mesi e che sono destinati a ritagliarsi un ruolo da protagonisti assoluti della fascia alta del mercato. 

I due nuovi top di gamma di Samsung e Apple dovranno sfidarsi per la conquista del ruolo di smartphone di riferimento del 2017. Entrambi potranno contare su di un eccellente comparto tecnico e su di un prezzo di vendita da vero top di gamma. Vediamo un dettagliato confronto tra i futuri Galaxy Note 8 ed iPhone 8 per quanto riguarda la scheda tecnica ed il prezzo.

Samsung Galaxy Note 8 vs iPhone 8: la scheda tecnica

Il primo passo del confronto tra i futuri Galaxy Note 8 e iPhone 8 passa, gioco forza, per il nuovo dispaly dei due terminali. Il Samsug Galaxy Note 8 potrà contare sullo stesso Infinity Display da 18,5:9 che troviamo sulla gamma Galaxy S8. Si tratta di una delle principali novità del mondo della telefonia di questo 2017 che farà il suo debutto sulla gamma Note proprio con il nuovo Note 8.

Il display del nuovo phablet di casa Samsung potrà contare su di una tecnologia Super AMOLED, con funzione Always On per la visualizzazione delle notifiche, su di una risoluzione QHD+ e sui bordi dual edge, vero e proprio marchio di fabbrica dei top di gamma di casa Samsung da qualche anno a questa parte. Ricordiamo che anche il Note 7 presentava un display dual edge.

Samsung Galaxy Note 8

Il nuovo iPhone 8, soprattutto per quanto riguarda il display, rappresenterà una vera rivoluzione rispetto ai precedenti iPhone presentati da Apple in questi ultimi dieci anni. Con l’iPhone 8 per la prima volta Apple presenterà uno smartphone dotato di display OLED, per altro prodotto da Samsung, che garantirà un netto passo in avanti in termini di qualità visiva rispetto ai pur ottimi IPS LCD utilizzati sino ad iPhone 7 e 7 Plus.

Il display del nuovo iPhone 8 sarà flat, come da tradizioone, ed occuperà quasi tutta la parte frontale dello smartphone. Apple dice addio al tasto fisico centrale, che integrava il sensore Touch ID, che verrà sostituito da un prolungamento del display che presenterà nella parte bassa una zona definita “Area Funzionale” che ospiterà scorciatoie di vario tipo e diverse funzioni inedite. Il dispaly del nuovo iPhone 8 presenterà un rapporto tra le dimensioni di 18:9.

iPhone 8 rumor agosto

Per quanto riguarda le dimensioni, invece, il Galaxy Note 8 potrà contare su di un display da 6.3 pollici con dimensioni della scocca che dovrebbero essere pari a 162.5 x 74.6 mm. Il futuro iPhone 8, invece, dovrebbe integrare un display da 5.8 pollici con dimensioni della scocca pari a 143.5 x 71 mm. I dati sulle dimensioni potrebbero, in ogni caso, variare leggermente.

La rimozione del tasto Home comporta il riposizionamento del Touch ID. Al momento non è ancora chiaro dove Apple integrerà il sensore di impronte digitali che, secondo i principali rumors, dovrebbe essere collocato al di sotto del display. Restano però ancora molti dubbi in merito a questa soluzione che, stando ad alcune indiscrezioni, non garantirebbe ancora performance ottimali. Di certo, come confermato da alcuni prototipi avvistati in rete, il sensore di impronte digitali non sarà integrato nella scocca posteriore.

Anche Samsung sta lavorando all’integrazione del sensore di impronte digitali nel display. La casa coreana però non è riuscita ancora a raggiungere un elevato standard di efficienza per questa soluzione e, quindi, continuerà a proporre un sensore di impronte integrato nella parte posteriore della scocca, all’altezza della fotocamera. Si tratta di una soluzione molto simile a quella adottata per il Galaxy S8 che ha destato non poche critiche da parte degli utenti.

Sia iPhone 8 che Note 8 potranno contare, per lo sblocco e per l’autenticazione, su di un sistema di riconoscimento facciale. Il phablet di Samsung avrà anche la scansione dell’iride. Si tratta di sistemi ancora da affinare sia per quanto riguarda la sicurezza (il riconoscimento facciale in particolare) che la velocità di sblocco. Sarà necessario attendere l’arrivo sul mercato dei due smartphone per valutare questi sistemi. 

Passiamo ora ad analizzare i SoC che troveremo sui nuovi top di gamma di Samsung e Apple. Il Galaxy Note 8 riproporrà il SoC Exynos 8895, il chipset utilizzato anche dalla gamma Galaxy S8 con CPU Octa-Core costituita da un Quad-Core custom da 2.3 GHz ed un Quad-Core Cortex A53 da 1.7 GHz. A completare la scheda tecnica del Note 8 troveremo 6 GB di memoria RAM e almeno 64 GB di storage interno. 

Il nuovo iPhone 8, invece, presenterà il nuovo SoC Apple A11 che dovrebbe garantire un netto upgrade prestazionale rispetto ai chipset che troviamo su iPhone 7 e 7 Plus. Come da tradizione dell’azienda di Cupertino, per il momento non sono ancora trapelati molti dati sul nuovo processore. E’ chiaro che l’A11 dovrebbe superare, in termini prestazionali, il meno recente Exynos 8895 di Samsung anche se le differenze nell’utilizzo quotidiano saranno legate, principalmente, all’ottimizzazione software.

Non si prevedono, invece, particolari novità per la capacità di archiviazione. Come detto in precedenza, il Note 8 presenterà 64 GB di storage interno, ma sono previste varianti da 128 e 256 GB, con supporto per l’espansione tramite microSD (non disponibile nella versione Dual SIM). Il nuovo iPhone 8, invece, sarà disponibile in vari tagli di memoria (probabilmente si partirà da 128 GB) senza alcuna possibilità di espansione. Naturalmente, il nuovo iPhone 8 sarà disponibile esclusivamente in versione Single SIM.

iphone 8

Per quanto riguarda il comparto fotografico, la sfida tra Apple e Samsung sarà quanto mai accesa. Dopo l’esperimento realizzato lo scorso anno con iPhone 7 Plus, anche quest’anno Apple ha deciso di riproporre un sistema di doppia camera posteriore per il nuovo iPhone 8. I due sensori, di cui per ora non si conoscono ancora i dettagli tecnici, presenteranno, a differenza di quanto avviene sul top di gamma Apple dello scorso anno, un allineamento verticale.

Il nuovo Samsung Galaxy Note 8, allo stesso modo, potrà contare su di una doppia fotocamera posteriore, una novità assoluta per la casa coreana. I due sensori saranno allineati orizzontalmente. Il primo sensore presenterà un’ottica grandangolare con apertura f/1.7 ed un autofocus dual-pixel mentre il sensore “secondario” sarà un teleobiettivo con apertura f/2.4 e zoom digitale senza perdita di dettagli fino a 2x.

Samsung Galaxy Note 8

Per quanto riguarda, infine, il comparto software, invece, il nuovo iPhone 8 arriverà sul mercato con l’ultima evoluzione di iOS 11 con tante novità, alcune già disponibili nella versione beta dell’OS mobile di Apple, che verranno svelate nel dettaglio dall’azienda in occasione della presentazione dello smartphone.

Il nuovo Samsung Galaxy Note 8, invece, potrà contare su Android Nougat 7.1 ampiamente personalizzato dal firmware proprietario dell’azienda coreana che arricchirà il software con tante funzioni esclusive mirate a massimizzare la produttività e la facilità di utilizzo della S-Pen. Il Note 8 supporterà anche la modalità desktop, tramite l’apposita dock DeX, presentta da Samsung per la prima volta con i Galaxy S8. Il Note 8 riceverà, probabilmente entro fine 2017, l’update ad Android O, la nuvoa evoluzione dell’OS di Google.

Samsung Galaxy Note 8 vs iPhone 8: prezzo e data di uscita

Come confermato dai più recenti rumors di questi giorni, il nuovo Galaxy Note 8 dovrebbe entrare in fase di preorder a partire dal prossimo 1 di settembre. L’effettiva data di uscita dello smartphone di Samsung è programmata, in Italia ed in numerosi altri mercati internazionali, per il prossimo 15 settembre. Stando a quanto emerso sino ad oggi, il nuovo Note 8 arriverà nei negozi con un prezzo di listino di 999 Euro. Per chi preordinerà lo smartphone ci sarà, inclusa nel prezzo, la dock DeX che permette di trasformare il Note 8 in un vero e proprio mini PC Android.

Il nuovo iPhone 8, invece, sarà presentato nel tradizionale keynote di Apple in programma nella prima parte del mese di settembre. Da mesi si parla di un possibile ritardo nella data di uscita del nuovo iPhone 8 a causa di una produzione che procede a rilento. Gli ultimi aggiornamenti evidenziano come il nuovo top di gamma di Apple potrebbe arrivare sul mercato già ad ottobre.

Da valutare, invece, questa possibile data di uscita riguarderà tutti i mercati internazioanli o solo alcuni. Per quanto riguarda il prezzo di vendita, invece, il nuovo iPhone 8 dovrebbe superare la soglia dei 1000 Euro. Ci sono ancora molti dubbi in merito all’effettivo prezzo del nuovo top di gamma di Apple che potrebbe arrivare in Italia con un prezzo di circa 1100-1200 Euro.

Tra poche settimane tutti i dubbi saranno chiariti ed i nuovi Galaxy Note 8 e iPhone 8 saranno, finalmente, ufficiali. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Facebook Watch

Facebook Watch, la TV di Mark Zuckerberg che sfida Youtube

Sarahah, l'app che consente di mandare messaggi anonimi è un successo senza precedenti

Sarahah, l’app che consente di mandare messaggi anonimi è un successo senza precedenti