Durante la presentazione ufficiale dei Galaxy S8 ed S8+, molti sono rimasti perplessi riguardo il posizionamento del sensore di impronte digitali. Questo, infatti, è stato implementato su entrambi i dispositivi sulla parte posteriore, esattamente al fianco del doppio flash LED e del cardiofrequenzimetro.

La scelta del posizionamento del sensore biometrico sulla back-cover proviene dall’implementazione sulla parte frontale del nuovo Infinity Display. Questo occupa gran parte di del pannello frontale. Secondo un rapporto pubblicato da KGI Securities nelle scorse ore, l’attuale posizionamento potrebbe rimanere in vigore per un po’ di tempo.

Samsung Galaxy Note 9 lettore biometrico sotto display

Samsung Galaxy Note 9: atteso un sensore di impronte digitali integrato sotto lo schermo

9to5Google cita KGI Securities che ha rilasciato una nuova relazione in cui afferma che l’azienda sudcoreana potrebbe mantenere il lettore biometrico sul retro sui prossimi smartphone. In base a quanto dichiarato dalle informazioni, il Samsung Galaxy S9 disporrebbe di uno scanner sul retro.

Tuttavia, il Galaxy Note 9 sarebbe il primo smartphone del produttore asiatico ad implementare un sensore di impronte digitali sotto il display. Samsung non è l’unica società che ha incontrato difficoltà nell’integrare la popolare tecnologia di riconoscimento sotto il display. Sempre più produttori di telefoni presentano dispositivi con schermi edge-to-edge. Tale feature, però, costringe a spostare alcune caratteristiche sul retro, sotto lo schermo o sui lati.

Recenti indiscrezioni hanno rivelato che Apple stava lavorando su un lettore biometrico da implementare sotto il display del prossimo iPhone. Una recente relazione di Ming-Chi Kuo di KGI Securities, però, riporta che l’azienda di Cupertino potrebbe non adottare questa feature. Il sensore potrebbe essere sostituito con un pulsante virtuale o addirittura con uno scanner facciale 3D.

La società di analisi sostiene che il prossimo Samsung Galaxy S9, atteso al debutto per marzo 2018, avrà come obiettivo principale quello di migliorare l’Iris Scanner e il riconoscimento del volto e di puntare sulla doppia fotocamera.

Samsung Galaxy Note 9 lettore biometrico sotto display

Fonte | Via