in ,

Samsung Galaxy S8+ Plus: tutto quello che c’è da sapere

Samsung Galaxy S8+ Plus è il terminale da battere. Esaminiamolo insieme in questa recensione approfondita sulle funzioni e le dotazioni tecniche.

In Italia soltanto dalla fine di aprile 2017, le varianti Galaxy S8 e Galaxy S8+ Plus hanno affascinato fin da subito i consumatori, sia per quanto riguarda il nuovo design conferito al frontale per l’Infinity Display senza bordi, sia per le nuove dotazioni tecniche e lato software che consentono di presentare un device armonico e lineare su tutti i fronti. Samsung Electronics ha annunciato i top di gamma della line-up Galaxy S di quest’anno nel contesto espositivo dell’arena di New York lo scorso 29 Marzo 2017.

Quest’oggi prenderemo in esame il modello di punta Samsung Galaxy S8+ Plus nei suoi vari aspetti, evidenziandone i caratteri distintivi che ad oggi lo rendono l’incontrastato top di gamma dell’intera categoria. Scopriamolo.

Samsung Galaxy S8+ Plus – DesignSamsung Galaxy S8+ Plus Design

Samsung Galaxy S8+ Plus non è certo un device che passa inosservato. In 6.2 pollici di diagonale racchiude tutta la bellezza di un terminale moderno, attento alle esigenze di coloro che cercano non soltanto un prodotto al top della performance, ma anche uno smartphone in cui predomina l’aspetto Premium sotto il profilo costruttivo.

Il totale abbandono dei pulsanti fisici a schermo ha consentito l’integrazione di un ampio profilo frontale full-immersive che occupa la maggior parte della superficie, eccezion fatta per le uniche cornici che occupano i profili superiore ed inferiore.Samsung Galaxy S8+ Plus Design Anteriore

Per quanto concerne i materiali impiegati nella costruzione dello chassis si è optato per l’adozione di sottilissime lastre in vetro intagliate ai lati con bordi ricurvi aventi curvature meno accentuate rispetto alle controparti ex-top di gamma della linea Galaxy S7 Edge. Il vetro frontale è ricoperto da un solido strato protettivo in Cornig Gorilla Glass generazione 5 che attutisce i danni provocati da cadute accidentali ed eventuali lesioni provocate dal contatto con chiavi, monete ed altri oggetti che possono compromettere la continuità del display.

Anche il profilo posteriore è realizzato in vetro, in modo tale da consentire l’utilizzo delle tecnologie di ricarica wireless che, altrimenti, non potrebbero essere implementate. Tutto lascia pensare di essere in presenza di un device decisamente uniforme dal punto di vista estetico, difficile capire dove iniziano e dove terminano le cornici. Nella variante nera, in particolare, è possibile apprezzare la continuità del design voluta da Samsung nel rispetto della sua nuova filosofia.Samsung Galaxy S8+ Plus Design posteriore

La parte anteriore estromette del tutto il riferimento al logo della compagnia, a vantaggio di una maggiore profondità visiva e di un’esperienza full-immersive che con l’ultimo aggiornamento di sistema ha consentito anche di eliminare opzionalmente il riferimento virtuale ai pulsanti a schermo, consentendo un’interazione ad ampio raggio con le funzioni e le app di sistema.

Sempre sul frontale troviamo le due cornici di cui parlavamo sopra. Quella inferiore non riporta ad alcuna funzione, ed è stata inserita a scopo puramente estetico, mentre quella superiore ospita la nuova fotocamera frontale ed una matrice di sensori da utilizzasi per l’analisi della luminosità ambientale, il riconoscimento facciale e l’auricolare di sistema.Samsung Galacy S8+ Plus design sx

Sul lato destro trova posto il pulsante di accensione/spegnimento con funzione di attivazione rapida per la fotocamera. Senza autenticarsi al sistema, infatti, è possibile scattare foto e registrare video con una doppia pressione rapida del pulsante. Il profilo sinistro ospita il rocker del volume ed un nuovo pulsante da utilizzarsi per l’attivazione rapida del nuovo assistente vocale Samsung Bixby che, tuttavia, non è immediatamente riconoscibile a causa della mancata presenza di una zigrinatura distintiva.

In basso, invece, troviamo le interfacce di collegamento per l’USB Type-C in posizione decentrata da utilizzarsi per la ricarica, il data transfer e con gli accessori correlati come la nuova Samsung DeX (che consente di trasformare lo smartphone in un mini-PC Android-based) e il visore per la realtà virtuale di ultima generazione Samsung Gear VR 2017. Sempre lungo il profilo basso troviamo poi il diffusore audio in configurazione mono ed il jack analogico per l’utilizzo delle cuffie nel formato da 3.5mm (un set di auricolari AKG viene fornito in bundle con il telefono).Samsung Galacy S8+ Plus design basso

Il profilo superiore ospita invece il vano per la SIM in formato nano e lo slot dedicato all’ampliamento di memoria tramite microSD Card fino ad un massimo di 256GB.

Sul posteriore troviamo invece la fotocamera principale di sistema in configurazione Single-Lens, il Flash LED, un monitor per la frequenza cardiaca ed il lettore per le impronte digitali che, contrariamente a quanto inizialmente previsto per l’implementazione in-screen, trova posto accanto alla fotocamera in posizione verticale sulla parte alta sinistra. Una localizzazione che ha acceso un dibattito in merito alla scelta costruttiva e della localizzazione del componente, in luogo di un’interazione che porta spesso al fatidico tap sulla fotocamera posteriore.Samsung Galaxy S8+ Plus design 2

Una progettazione chiaramente affrettata dalla necessità di lanciare un prodotto che dopotutto si è rivelato il miglior smartphone del mercato 2017, così come sancito dall’analisi degli autorevoli esperti di Consumer Reports. Il design è comunque appagante sotto ogni punto di vista, ed anche raggiungere lo scanner posteriore delle impronte non si è rivelato un grosso problema, nonostante i generosi 6.2 pollici di diagonale.

Samsung Galaxy S8+ Plus – DisplaySamsung Galaxy S8+ Plus display

Il display Galaxy S8+ Plus è stato letteralmente ridisegnato rispetto alla generazione precedente, prevedendo l’adozione di un pannello Super AMOLED con un insolito form factory 18.5:9. Questa scelta costruttiva non è stata dettata dal caso, ma piuttosto dalla necessità di ottenere un riscontro positivo in fase di utilizzo multimediale e per il multitasking, visto che il nuovo sviluppo verticale del pannello consente un’agevole interazione multi-finestra con più app aperte.

La risoluzione massima del display è QHD+ @2960×1440 pixel, sebbene si abbia il Full HD+ per impostazione predefinita. Al momento gli sviluppatori sono costantemente impegnati nello sviluppo di applicazioni compatibili con il nuovo fattore di forma, sebbene l’utente possa effettuare il resize della finestra per adattare al meglio il contenuto allo spazio visivo.

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici del nuovo display nulla da dire. Le unità ospitano soluzioni decisamente al top della categoria, con picchi di luminosità da 1.000-nits che consentono piena visibilità anche sotto la luce diretta del sole. La possibilità di poter riprodurre contenuti HDR è un surplus che interviene nella fruizione di contenuti in video streaming come quelli offerti dai client Netflix ed Amazon Prime Video. In aggiunta abbiamo anche un comodo filtro per la luce blu che riduce i fastidi causati da un utilizzo in notturna.

In definitiva, è emerso che Galaxy S8+ Plus, come del resto la variante base, dispone del miglior display dell’intero mercato smartphone secondo gli esperti di DisplayMate, nonostante i problemi iniziali causati dalla presenza di ombreggiature di colore rosso che sono stati risolti tramite il rilascio di un opportuno fix software.

Samsung Galaxy S8+ Plus – FotocameraSamsung Galaxy S8+ Plus fotocamera

In merito alla fotocamera Galaxy S8+ Plus sono imperversate le polemiche dei consumatori che si aspettavano quanto meno un’implementazione Dual-Cam in linea con le proposte concorrenti della line-up Apple iPhone 7 Plus. Nonostante ciò, la fotocamera dei nuovi top di gamma Samsung si conferma ancora una volta al top della categoria in quanto a qualità offerta in fase di punta e scatta e ripresa video.

L’obiettivo Single-Lens integrato retro scocca offre il prospetto su un sensore da 12 Megapixel con supporto alla tecnologia Dual-Pixel. Il livello di dettaglio e la qualità dell’immagine si spiegano anche nelle riprese in notturna, dove la mancanza di un sistema Dual-Cam non pregiudica la nitidezza delle scene. Il nuovo sistema di processing multi-frame, lo zoom ottico 2X ed il sistema di messa a fuoco automatico @f/1.7 completano il profilo multimediale di questo straordinario terminale.

Per quanto concerne poi il comparto software si introducono alcune migliorie specifiche relative alle previste aggiunte sui controlli. Le gesture, in questo caso, giocano un ruolo fondamentale nel passaggio rapido da una modalità all’altra e da una fotocamera all’altra. Uno swipe verso l’alto o verso il basso e si cambia fotocamera (frontale/posteriore), uno swipe verso destro o verso sinistra e si accede ai filtri stile Snapchat.

Eccellente anche la nuova modalità Pro che consente una regolazione personalizzata della velocità dell’otturatore, dell’esposizione, del White Balance, dell’ISO e di una serie di altre opzioni per le regolazioni custom. Presenta anche la proprietà di salvataggio in formato nativo RAW. L’unico inconveniente, se tale può essere considerato, è dovuto al fatto che le immagini a piena risoluzione si manifestano nel formato 4:3, mentre si deve scalare a soli 7.9 Megapixel per ottenere un formato di visualizzazione nativo a schermo pieno nel nuovo formato 18.5:9.Samsung Galaxy S8+ Plus fotocamera frontale

Gli scatti sono impeccabili in ogni condizione di utilizzo, sia in diurna che in notturna, sebbene i colori possano apparire eccessivamente saturi di giorno e meno dettagliati di notte. L’unico neo si deve ad una gestione non ancora ottimale del sistema di stabilizzazione video, che sicuramente sarà oggetto di future revisioni software, ma nulla di cui preoccuparsi.

La fotocamera frontale, invece, subisce una seria rimodulazione rispetto alle controparti Samsung Galaxy S7, introducendo un nuovo modulo con risoluzione da 8 Megapixel e sistema di apertura focale @f/1.7 con Autofocus software. L’utilizzo dello stabilizzatore, unitamente al nuovo modulo ad alta risoluzione, consente di ottenere scatti nitidi, stabili e a basso rumore in ogni condizione di utilizzo.

Samsung Galaxy S8+ Plus – PerformanceSamsung Galaxy S8+ Plus performance

In quanto a prestazioni i top di gamma Samsung Galaxy S8+ Plus non hanno nulla da spartire con la concorrenza di mercato. Nelle loro varianti top USA offrono in uso un SoC Qualcomm Snapdragon 835 che sul mercato europeo lascia il posto ad un prestante Exynos 9 home-made in revisione 8895 a 10 nanometri con architettura Octa-Core Big.Little cadenzato @2.3GHz e con supporto alle nuove unità grafiche Mali-G71 MP20 GPU.

Il supporto di memoria per le unità standard USA/EU conta su sistemi equipaggiati con chip da 4GB di memoria RAM e 64GB di memoria ROM, mentre in Cina e nei mercati della Corea del Sud si è pensato di introdurre lo step successivo dei 6GB/128GB per andare in contro alle specifiche esigenze di mercato. In entrambi i casi, i supporti provvedono ad un opzionale aumento della capacità di memoria tramite microSD Card esterna per un massimo di ulteriori 256GB.

Le prestazioni out-of-the box sono decisamente interessanti e si completano con un sistema di raffreddamento che garantisce un’assoluta stabilità anche nelle fasi più concitate di utilizzo, come nelle sessioni gaming e nello streaming audio-video sul web. I risultati sono decisamente soddisfacenti sotto tutti i punti di vista.

Samsung Galaxy S8+ Plus – SicurezzaSamsung Galaxy S8+ Plus sicurezza

La sicurezza è uno dei tratti caratteristici delle nuove unità top di gamma Samsung Galaxy S8+ Plus che quest’anno introducono i nuovi sistemi interattivi per il riconoscimento facciale e le soluzioni IRIS Scanner intraviste nei mancati phablet top di gamma 2016 della linea Galaxy Note 7. Non mancano nemmeno i sistemi di accesso classici come lo scanner per le impronte digitali ed un nuovo pulsante Home virtuale sensibile alla pressione, da utilizzarsi per lo sblocco in assenza di specifiche contromisure di autenticazione.

Vista una soggettiva difficoltà nel raggiungere il sensore per le impronte digitali disposto sul retro, Samsung ha pensato anche ad un utilizzo alternativo con IRIS Scan, che risulta affidabile e preciso anche di notte. Personalmente abbiamo rivelato che l’utilizzo si rende adeguato anche in presenza di soluzioni correttive per la vista, ma risulta comunque impossibile da utilizzare con occhiali da sole.Samsung Galaxy S8+ Plus riconoscimento facciale

Un’alternativa adeguata all’IRIS Scan viene comunque fornita dai nuovi sistemi Facial Recognition che consentono di autenticarsi al device anche per scansioni non perfettamente in linea con il volto. Tuttavia è impossibile utilizzare il sistema in assenza di un’adeguata illuminazione ambientale. Ottimo anche il feedback restituito dal lettore per le impronte digitali per il quale è stato anche previsto il supporto alle gesture per l’accesso alle funzioni rapide della Notify Bar.

Un inconveniente dei nuovi sistemi si deve soprattutto alla mancata combinazione degli elementi IRIS Scan e Facial Recognition. L’impossibilità di effettuare uno sblocco di notte tramite riconoscimento facciale non consente l’intervento diretto dello scanner per le iridi. Una situazione che, con ogni probabilità, rientra nel contesto del risparmio energetico.

Sul piano della sicurezza rientra anche il fattore di protezione esterno basato sul sistema di impermeabilizzazione certificato IP68, il quale consente un’immersione totale del terminale per 30 minuti a profondità massime operative di 1,5 metri.

Samsung Galaxy S8+ Plus – Software

Il comparto software Galaxy S8+ Plus conta sull’azione delle nuove ottimizzazioni disposte a favore delle piattaforma Google Android OS per Nougat rev.7.0 alle quali si applica la nuova GUI Samsung Experience UI in versione 8.1.

Al primo impatto si osserva la mancanza di un pulsante virtuale dedicato all’apertura dell’App Drawer. Per poter raggiungere le nostre applicazioni, di default, la società ha previsto un controllo tramite swipe sulla schermata principale. Tramite un’operazione di trascinamento verso il basso o verso l’altro saremo in grado di accedere alle nostre applicazioni installate, sebbene l’apposito pulsante possa essere aggiunto intervenendo alla specifica sezione delle Impostazioni Telefono. Un’ulteriore opzione consente poi di aggiungere tutte le nostre applicazioni alla Home, così da averle sempre a portata di mano.Samsung Galaxy S8+ Plus software

Il resto della UI mantiene le forme e le sembianze delle versioni stock di Android senza particolari stravolgimenti di sorta. Presenti dunque le opzioni per il filtraggio della luce blu, la modalità Secure Folder e le nuova opzioni per il risparmio intelligente. Non manca nemmeno una nuova sezione accuratamente studiata per i wallpaper nel formato 18.5:9 da destinare all’Infinity Edge Display.

I pulsanti Back e MultiTasking sono stati disposti a schermo su un’apposita zona virtuale che, in luogo dell’ultimo aggiornamento, può essere completamente occultata alla vista (tranne che in HomePage) in modo tale da realizzare uno spazio applicativo total-immersive. Dalle Impostazioni, inoltre, è possibile variare l’ordine dei pulsanti ma non il loro layout. Per quanto riguarda il tasto virtuale Home con Force Touch è possibile modificarne anche la sensibilità.

Una funzione decisamente interessante è conferita poi dall’utilizzo del nuovo sistema di illuminazione interattivo “Illuminazione Edge” che si attiva in caso di chiamate in entrata e con particolari applicazioni di sistema come il lettore musicale Samsung per i contenuti in riproduzione a schermo acceso. L’utente, in questo caso, è in grado di definire il comportamento specifico dell’opzione provvedendo all’attivazione in tre modalità: a schermo spento, a schermo acceso o per tutto il tempo. A schermo acceso il bordo del display si illuminerà alla ricezione di una notifica o in particolari condizioni.

Samsung Galaxy S8+ Plus – BixbySamsung Galaxy S8+ Plus Bixby

Samsung ha puntato il tutto per tutto nell’applicazione della sua nuova piattaforma di assistenza vocale digitale Samsung Bixby, per la quale l’implementazione multi-lingua ha recentemente registrato una battuta d’arresto a livello internazionale. Le uniche lingue che consentono un utilizzo pieno delle funzioni IA sono il coreano e l’inglese, mentre per l’italiano non si hanno ancora notizie certe.

Ad ogni modo, si tratta di un sistema che opera ad ampio raggio nell’assistenza vocale alle funzioni di terminale. Funzioni che includono anche il riconoscimento intelligente degli oggetti attraverso le funzioni fotocamera Bixby Vision, le quali consento non soltanto di avere dettagli sull’oggetto inquadrato, ma anche di acquistarlo direttamente tramite gli store proposti in-app.

Ad ogni modo si tratta di un progetto ancora fin troppo prematuro, e i rumor in merito alla mancata implementazione di un pulsante dedicato su Note 8 la dicono lunga sul futuro di questo nuovo sistema digitale per l’assistenza vocale. Che Samsung abbia deciso di affossare definitivamente il progetto? Avremo modo di scoprirlo.

Samsung Galaxy S8+ Plus – AudioSamsung Galaxy S8+ Plus Audio

Dal punto di vista della multimedialità audio Galaxy S8+ Plus offre un sistema di codifica decisamente all’avanguardia, che conta sul supporto ad un chip a 32-bit. Il volume in cuffia è davvero elevato, con bassi pieni ed incisivi ed alti sempre ben bilanciati.

Dal nuovo top di gamma ci si sarebbe comunque aspettato un sistema stereofonico che replicasse le sembianze delle controparti iPhone 7 ed iPhone 7 Plus, sebbene non vi siano problemi di sorta per quanto riguarda la qualità audio e la potenza sonora fornita in uscita. Il volume della capsula auricolare in chiamata è decisamente alto al massimo livello e spesso costringe ad una rimodulazione verso il basso del volume per mantenere la privacy nella conversazione. Nessun problema per il microfono, l’interlocutore non ha alcuna difficoltà nel recepire la nostra voce.

L’altoparlante di sistema disposto in basso accanto all’USB Type-C è davvero potente, sebbene crei problemi in fase di utilizzo in modalità landscape su giochi e video, in considerazione del fatto che il palmo della nostra mano tende ad ostruire le griglie di uscita. Manca, inoltre, la radio FM.

Samsung Galaxy S8+ Plus – BatteriaSamsung Galaxy S8+ Plus batteria

Rispetto a Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge Samsung ha puntato su capacità leggermente inferiori per i supporti energetici. Su Samsung Galaxy S8+ Plus la batteria è rappresentata da una matrice di celle con capacità assoluta da 3.500mAh che, nonostante la riduzione, garantisce fino a 24h di autonomia in modalità normalizzata con utilizzo attivo della posizione, WiFi/4G, Bluetooth ed opzioni intelligenti.

Tutto merito della nuova UI e dei processori realizzati con processo produttivo a 10 nanometri. Ad ogni modo, da un confronto diretto si è osservato un leggero calo delle prestazioni energetiche e quindi della durata residua delle batterie rispetto alle generazioni immediatamente precedenti. Un punto a favore delle nuove unità è la funzione di ricarica rapida Quick Charge 4.0 (Snapdragon 835) e Fast Adaptive Charge (per Exynos 8895), che consente di ricaricare il device in appena 90 minuti a schermo spento.

Scheda Tecnica Samsung Galaxy S8+ PlusSamsung Galaxy S8

Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Edge Panel Super AMOLED W-QHD (QHD+) Resolution @2960×1440 pixel con diagonale da 6.2 pollici e rivestimento protettivo Cornig Gorilla Glass di 5a generazione con cornici ridotte al minimo

Processore: Octa-Core System Qualcomm Snapdragon 835 10nm (mercato USA) e Samsung Exynos 8895 (mercato Europa)

GPU: Adreno 540 (per Snapdragon 835); Mali-G71 MP20 (Per Exynos 8895)

Memoria RAM: 4GB

Memoria ROM: 64GB con tecnologia UFS 2.1 e supporto per espansione esterna tramite apposito slot separato per microSD Card fino ad ulteriori 256GB

SIM Card: Formato Nano-SIM (versione Dual-SIM anche in Italia)

Fotocamera Principale Posteriore: 12 Megapixel con tecnologia di stabilizzazione ottica di immagine (OIS), HDR e sistema di messa a fuoco automatica laser @f/1.7, tecnologia Dual Pixel

Fotocamera Principale Anteriore: 8 Megapixel

Connessioni: LTE 24 bande, WiFi ac doppia banda 2.4GHz/5GHz, NFC, Bluetooth 5.0 ed USB 2.0 Type-C reversibiile, GPS con GLONASS Geo-System e Beidu

Sensoristica: Luminosità ambientale, Proximity sensor, scanner biometrico per le impronte digitali, accelerometro, giroscopio, bussola, IRIS Scanner, Rapid Wireless Charger

Altro: Assenza di pulsanti fisici sul frontale e pulsante dedicato all’attivazione del sistema ad intelligenza artificiale per l’assistente vocale Samsung Bixby su entrambi i modelli, sistema di impermeabilizzazione IP68 (1.5 metri di profondità per un massimo di 30 minuti in acqua), Samsung Pay, Jack cuffie tradizionale, cuffie AKG in dotazione

Batteria: 3.500mAh non removibile con funzione ricarica rapida Quick Charge 4.0

Sistema Operativo: Android 7.0 Nougat con supporto alle personalizzazioni proprietarie Samsung Experience 8.1

Samsung Galaxy S8+ Plus – Valutazione FinaleSamsung Galaxy S8+

Galaxy S8+ Plus rappresenta senz’altro il terminale da battere. La prospettiva sul nuovo concept di design affascina i nuovi adepti, mentre le ottimizzazioni del comparto camera accrescono l’entusiasmo dei fan del punta e scatta e dei selfie ad alta risoluzione. Audio, sicurezza e nuovi sistemi di autenticazione completano il quadro generale di un terminale al top delle aspettative.

Di contro, molto deve ancora essere fatto sotto il punto di vista software, in luogo di un assistente vocale non ancora pronto alle esigenze del consumatore.

I nuovi top di gamma vengono concessi di listino ad un prezzo di €929, ma non è raro poterli trovare ad uno street price di €700 nelle varianti colore Silver, Black e Orchid Gray. La società, inoltre, ha previsto anche una nuova colorazione Pink appena giunta alla nostra attenzione. Inoltre, potrebbe interessarti anche la nuova versione Samsung Galaxy S8 Mini: Scoprila attraverso il nostro post dedicato.

Meglio puntare su Note 8? Scoprite di più sul prossimo business-phablet e consultate pure il nostro confronto diretto tra Galaxy S8 e iPhone 8. Spazio a tutte le vostre personali considerazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Le nane brune della Via Lattea

La Via Lattea contiene fino a 100 miliardi di stelle non in grado di brillare

Il farmaco intelligente anche in Italia

Keytruda, il “farmaco intelligente” che sconfigge il tumore al polmone