Samsung Galaxy S8: primi dettagli sui sensori delle fotocamere

Il nuovo Samsung Galaxy S8 è finalmente ufficiale ed, in attesa del suo effettivo arrivo sul mercato (la data di uscita è fissata per fine aprile), lo smartphone, disponibile in due varianti da 5.8 e 6.2 pollici, è già stato promosso dalla critica specializzata di tutto il mondo grazie anche ad un ottimo comparto fotografico. 

In queste ore, a tal proposito, sono emerse le prime informazioni in merito alle specifiche tecniche delle due fotocamere montate dai nuovi Samsung Galaxy S8. Come già accaduto con il Galaxy S7, anche quest’anno Samsung ha scelto due sensori differenti per la fotocamera posteriore del suo Samsung Galaxy S8. 

In particolare, alcuni modelli utilizzano un sensore  S5K2L2 ISOCELL di System LSI  mentre altri utilizzano il sensore IMX333 di Sony. In particolare, il nuovo sensore di Sony rappresenta un’evoluzione diretta del IMX260 che troviamo tra le specifiche tecniche del Galaxy S7.

I due sensori, in ogni caso, presentano le stesse specifiche con una risoluzione di 12,2 Megapixel, tecnologia Dual Pixel, autofocus, OIS, apertura f/1.7 e supporto alla registrazione video con una risoluzione massima pari al 4K.

A conti fatti, quindi, non dovrebbero esserci differenze di alcun tipo, in termini di performance, tra i due sensori. E’ importante sottolineare che, almeno per il momento, non è chiaro quale dei due sensori sarà installato sulle versioni dedicate al mercato italiano di Samsung Galaxy S8 e Samsung Galaxy S8+.

Da notare, infine, che anche la fotocamera anteriore, che ha registrato l’upgrade a 8 Megapixel di risoluzione massima rispetto ai 5 Megapixel di S7, presenta due differenze sensori. In questo caso, alcune unità di Samsung Galaxy S8 utilizzano il sensore IMX320 di Sony mentre altre utilizzano il sensore S5K3H1 di System LS.

Per ulteriori dettagli in merito alle performance delle fotocamere dei nuovi Samsung Galaxy S8 e Samsung Galaxy S8+ ed ad eventuali differenze tra i sensori montati dalle varie versioni sarà necessario attendere l’effettiva uscita sul mercato dei nuovi top di gamma coreani. Continuate a seguirci per tutti i dettagli.

Fonte: Sammobile


Approfondisci con: in
FONTE: