Samsung Electronics rappresenta un nome importante nel contesto del panorama d’innovazione del settore Hi-Tech degli smartphone in prima battuta, ma anche in quello dei tablet, delle soluzioni ibride, dell’intrattenimento Smart TV, della personalizzazione software e delle telecomunicazioni.

A dire il vero è proprio il più importante produttore mondiale di soluzioni ad alto valore tecnologico e, proprio per questo, l’azienda non vorrà certo farsi sfuggire l’occasione di apparire in prima linea con quelle che saranno le tanto discusse proposte top di gamma del mercato smartphone 2018, ovvero sia i tanto attesi Samsung Galaxy S9, sui quali abbiamo già avuto modo di aprire focus particolareggiati e specifici in altre occasioni.

In primo piano vi sono alcune informazioni chiave che si accompagnano ad un progetto già in avanzata fase di sviluppo e verso cui la società sudcoreana punterà il tutto per tutto al fine di attivare una rivalsa su un potenziale iPhone X che farà il tutto esaurito nei mercati di vendita cui sarà destinato.Samsung Galaxy S9

Il motivo di un anticipo sui tempi di consegna al pubblico dei nuovi terminali si giustifica proprio per il semplice fatto che Apple si debba portare alla commercializzazione delle nuove unità in Dicembre 2017, a seguito di un rinvio forse direttamente voluto dalla dirigenza al preciso scopo di attuare una strategia efficace di marketing a cavallo delle festività natalizie.

Samsung, di fatto, conta sul fatto di poter di ingaggiare una battaglia temporalmente in linea con le nuove proposte, predisponendo il roll-out di terminali che già con la generazione S8 sono diventati uno status symbol di un intero settore in quanto a prestazioni, adattabilità per la convergenza Desktop-Mobile e soprattutto design, sebbene in molti siano stati in molti ad intervenire attraverso i render a favore di un’estetica che ricalca il modello antagonista made in Apple.

Ciononostante avremo sicuramente a che fare con un terminale intriso d’ingegneria Samsung anche dal punto di vista costruttivo, con forme e linee tipiche che sicuramente differiranno da un avversario ultimamente molto discusso e spesso bistrattato a favore delle versioni iPhone 8 ed iPhone 8 Plus che non riscuotono comunque ampi consensi sul mercato di vendita. La società, comunque, non vuole dare tutto per scontato a la possibilità di vedere un Galaxy S9 nei primi mesi del 2018 si fa sempre più concreta.

Un’altra insidia, da questo punto di vista, potrebbe essere corrisposta dall’imminente arrivo delle nuove unità Huawei Mate 10 dei quali si è parlato di design e specifiche che hanno molto da condividere con i diretti concorrenti di quest’anno nel contesto dei device top-level del comparto smartphone. Insomma, questo 2017 avrà ancora molto da offrire.Samsung Galaxy S9 concept

Lo stesso non si potrà dire del pubblico, che in diretta conseguenza dell’alto livello di innovazione proposto sarà costretto a sborsare cifre decisamente fuori portata rispetto alla media e rispetto anche al costo previsto al lancio per le unità top di gamma di quest’anno Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+ Plus. Il costo, giustificato da quelle che saranno le implementazioni all’ultimo grido da prevedersi sulla base dell’esperienza dei device attuali, conterà su listini da stabilirsi in una misura che potrebbe avvicinarsi molto al migliaio di euro. Gli analisti del settore prevedono prezzi che oscillano tra gli €850 per la variante Standard ed i €950 per la versione Samsung Galaxy S9+ Plus.

Tra le due versioni, come già avvenuto quest’anno, non intercorreranno particolari differenze sul piano delle dotazioni hardware, se non per la presenza di unità di visualizzazione diversificate in dimensioni (5.7 contro 5.9 pollici) e supporti energetici per batterie (ancora ignote).

Per il resto, entro i previsti ipotetici listino prezzi, rientrano le innovazioni da corrispondersi ad unità Infinity Edge Screen in formato 18.5:9 ad altissima risoluzione, Dual-Camera ottimizzata con obiettivi e tecnologie in grado di sviluppare slow-motion picture a 1.000fps (allo stesso modo dei device Sony Xperia XZ Premium), nuovi modem Gigabit fino a 1.2Gbps in categoria LTE Categoria 18 e SoC Generazione Exynos 9 home-made da volersi per i 7 nanometri indirizzati al nostro mercato europeo con supporto alla connettività 5G.Samsung Galaxy S9 produzione

Per il comparto di stoccaggio delle memorie si prevede una dotazione mista RAM+ROM da 4+64GB proprio come sugli S8 di quest’anno. Invariate, secondo quanto riferito, le dotazioni accessorie di sensori e sistemi di sicurezza che vedranno ancora una volta la presenza di IRIS Scan, Facial Recognition e sistema di scansione intelligente per le impronte digitali che, a partire dalla prossima generazione, potrebbe verosimilmente trovare posto direttamente in-screen in un’area dedicata del display.

Per un ragguaglio tecnico più esaustivo si rimanda alla scheda tecnica che trovate in fondo al post. In attesa di informazioni ufficiali circa il proseguo dei lavori attinenti il progetto Samsung Galaxy S9 ti invitiamo ad esprimere qui la tua personale opinione sulle ultime proposte per il segmento Note e per i device della linea Galaxy S8 rilasciati quest’anno.

TI saresti aspettato di più? Con il nuovo modello giungeranno ottimizzazioni tanto dal punto di vista hardware che software, con aggiunte importanti nei settori della realtà aumentata e dell’interazione con gli assistenti vocali Samsung Bixby. Nell’attesa lasciaci pure un tuo personale commento.

Scheda Tecnica Provvisoria Samsung Galaxy S9samsung-galaxy-s9

Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Optic AMOLED Quad-HD+ Resolution borderless con diagonale da 5.7 (Standard Edition)/5.9 pollici (Plus Edition) @2.960×1.440pcon rivestimento protettivo Cornig Gorilla Glass di nuova generazione

Processore: Octa-Core System Qualcomm Snapdragon 845 (USA) o Exynos 9 con processo produttivo standard a 7nm 

GPU: Adreno 540

Memoria RAM: 4/6GB(?) LPDDR4X System

Memoria ROM: 64/128GB(?) con tecnologia UFS 2.1

SIM Card: Formato Nano-SIM

Fotocamera Posteriore: 21+13 Megapixel Dual-Cam Technology con sistema di stabilizzazione multipla ottica di immagine (dual-OIS dedicata), HDR, sistema di messa a fuoco automatica laser e supporto allo slow motion picture fino @1.000fps

Fotocamera Anteriore: 8+8 Megapixel Dual Selfie-Cam con sistema attivo per il Facial Recognition

Connessioni: 4G LTE Categoria 16 a 24 bande + 5G Carrier technology Gigabit Mobile Connection (fino a 1.2Gbps), WiFi ac doppia banda 2.4GHz/5GHz, NFC, Bluetooth 5.0 ed USB 2.0 Type-C reversibile con supporto OTG, GPS con GLONASS Geo-System, BeiDou System e Galileo

Sensori: Luminosità ambientale, Proximity sensor, scanner biometrico per le impronte digitali in-screen, accelerometro, giroscopio, bussola e sensore ad effetto Hall

Batteria: (Da Definire) – non removibile con funzione ricarica rapida Samsung Adaptive Charge di nuova generazione

Sicurezza: scanner intelligente integrato per le impronte digitali a schermo, fotocamera IR Blaster per scansione del fondo oculare IRIS Scan da 3.7 MegaPixel frontale, sistema di tracciamento dei caratteri antropometrici per la ricostruzione della struttura del volto

Funzioni Esclusive: Samsung DeX (Interfaccia adattiva mini-PC), Smart Connect (controllo Smart Home Domotica)

Sistema Operativo: Android 8.0 Oreo con supporto alle personalizzazioni proprietarie Samsung Experience UI next-gen

Sito ufficiale: Samsung.com (in aggiornamento)