C:\Users\ilari\Desktop\Samsung Galaxy S9 e S9 Plus battono iPhone X nel drop test

Anche se i modelli Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus di Samsung mantengono per lo più il linguaggio di progettazione dei loro predecessori, l’azienda ha apportato molti miglioramenti all’interno e all’esterno dei dispositivi. Una maggiore durata è uno dei settori in cui la nuova serie è migliore rispetto al suo predecessore, in base a quanto affermato da Samsung nei giorni scorsi ed in base ad un recente drop test.

Per raggiungere questo obiettivo, l’azienda sudcoreana ha messo un vetro Gorilla Glass 5 più spesso del 20% sulla parte anteriore del Galaxy S9 e S9 Plus a 0.6T, rispetto al Galaxy S8 a 0.5T. Samsung ha anche usato l’alluminio ad alta resistenza AL 7003 sulla gamma S9 che non deforma tanto quanto l’AL 6013 utilizzato sul modello Galaxy S8. Con questi e molti altri piccoli miglioramenti, l’S9 e l’S9 Plus dovrebbero essere più resistenti dei precedenti telefoni di punta di Samsung.

Come appena menzionato, il team di SquareTrade ha messo alla prova le affermazioni di Samsung sulla durabilità del Galaxy S9, le quali sono risultate abbastanza veritiere. Per testare la durata dei dispositivi, SquareTrade ha utilizzato vari drop test per il Galaxy S9 e S9 Plus: entrambi i modelli hanno subito cadute partendo da un’altezza di 6 piedi (circa 1,80 metri) sul fronte, sul retro e sui lati. Anche se i nuovi smartphone di punta del Samsung hanno funzionato meglio dei loro predecessori, hanno tuttavia presentato delle incrinature alla prima caduta.

Lo staff di SquareTrade ha anche condotto un test di caduta e piegatura – diventato piuttosto comune dopo il famoso test bendgate di Apple – e i risultati sono in gran parte sulle linee previste. Mentre il Galaxy S9 e S9 Plus sono migliori dei precedenti modelli di punta, sono tutt’altro che indistruttibili.

Sulla base di questi e molti altri test, SquareTrade ha assegnato punteggi di fragilità pari a 71 per il Galaxy S9 e 76 per il Galaxy S9 Plus, collocandoli rispettivamente nelle categorie di rischio medio e medio-alto. Le nuove ammiraglie non solo sono state migliori dei loro predecessori, ma sono riuscite anche a superare l’iPhone X, il che dovrebbe offrire ai fan di Samsung alcuni diritti di orgoglio su Internet.

Nonostante gli ottimi risultati entrambi i top di gamma risultano ancora piuttosto vulnerabili alle cadute, si consiglia quindi l’utilizzo di una buona cover assieme alle pellicole protettive per il display, sperando che la resistenza diventi la prossima grande tendenza, ora che la guerra alle cornici sta per concludersi.

Di seguito il video del drop test appena citato: