Samsung Galaxy S9, il benchmark Exynos 9810 umilia Snapdragon 845

Il colosso Samsung ha annunciato ufficialmente il processore Exynos 9810 non troppo tempo fa. Il modello Galaxy S9 sarà il primo dispositivo ad essere alimentato da questo processore e ora il benchmark della versione Exynos 9810 è apparso online. I punteggi single-core e multi-core vi lasceranno impressionati se li confrontate con il recente benchmark Qualcomm Snapdragon 845.

Un modello S9 numero SM-G960F alimentato da Exynos 9810 è ora presente sul sito web di Geekbench. L’elenco riporta un punteggio di 3.648 in single-core e 8.994 per il multi-core. Si tratta di un miglioramento significativo rispetto al precedente chip high-end – l’Exynos 8895 – che gestisce dispositivi come il Galaxy S8 e il Galaxy Note 8. Quest’ultimo ha registrato rispettivamente 1960 e 6473 punteggi single e multi-core.

Lo Snapdragon 845 è stato recentemente oggetto di benchmarking e ha restituito punteggi medi medi di 2400 e 8400. Samsung sta per utilizzare questo chip per alcune varianti di Galaxy S9 e Galaxy S9+ in mercati selezionati come il Nord America.

Questo suggerisce che le varianti Exynos del Galaxy S9 saranno un passo avanti rispetto alle loro controparti Snapdragon nel reparto prestazioni. Alcuni report sono addirittura giunti al punto di suggerire che lo Snapdragon 845 montato sul Galaxy S9 mostrerà prestazioni “mediocri” rispetto alla variante Exynos.

L’SM-G960F che è emerso su Geekbench utilizzava Android 8.0 Oreo con 4GB di RAM. Precedenti report sulle varianti RAM e storage hanno suggerito che solo il Galaxy S9+ avrà 6GB di RAM. La frequenza base del chip è elencata come 1.79GHz, ma probabilmente sarà la velocità di clock del piccolo cluster.

Va da sé che i risultati di riferimento non sono tutti indicatori di performance. Si può contare sul miglioramento generazionale del chip per ottenere un guadagno in termini di prestazioni, ma questo sarà quantificato solo una volta che il dispositivo sarà stato sottoposto a test reali per verificarne le effettive prestazioni. I punteggi stessi possono essere verificati correttamente solo una volta che il dispositivo sarà disponibile affinché gli utenti possano verificare i benchmark loro stessi.

Bisogna inoltre ricordare che i parametri di riferimento Exynos 9810 sono ancora agli inizi, per non parlare del fatto che i risultati possono essere facilmente falsificati. Non resta che attendere ancora qualche giorno per conoscere ulteriori dettagli.

Samsung Galaxy S9 SM-G960F Exynos 9810 benchmarked