Samsung Galaxy S9

In attesa di scoprire se verrà davvero presentato al CES 2018 di Las Vegas al Mobile World Congress 2018 di Barcellona in programma a febbraio, il nuovo Samsung Galaxy S9 si mostra in rete in un nuovo render che anticipa quelle che potrebbero essere le novità estetiche e tecniche del nuovo top di gamma.

Come mostra il render, basato sulle ultime indiscrezioni di questi giorni, il nuovo Samsung Galaxy S9 potrà contare su di un sensore di impronte digitali posteriore collocato al di sotto della fotocamera, in una posizione quindi più semplice da raggiungere per l’utente. Ricordiamo che il Samsung Galaxy S9, ovvero il modello “base” da 5.8 pollici di diagonale, dovrebbe presentare una singola fotocamera posteriore mentre il più grande Samsung Galaxy S9 Plus, con display da 6.2 pollici, avrà una doppia fotocamera con allineamento verticale e non più orizzontale, come visto su Galaxy Note 8. 

La nuova posizione del lettore di impronte digitali rappresenta un plus importante per il nuovo Samsung Galaxy S9. Gli attuali Galaxy S8 e S8 Plus presentano un sensore collocato in una posizione decisamente scomoda. Ricordiamo, in ogni caso, che i nuovi top di gamma della casa coreana potranno contare su di un sistema di riconoscimento facciale che non includerà il supporto di un sensore 3D come avviene con il Face ID di iPhone X. 

A completare i sistemi di sblocco e autenticazione presenti sul futuro Samsung Galaxy S9 troveremo una nuova evoluzione dello scanner dell’iride che, come visto nei giorni scorsi, potrà contare su di una fotocamera dedicata potenziata rispetto all’attuale generazione che permetterà di migliorare affidabilità e tempi di sblocco, in tutte le condizioni di luce. Il nuovo Iris Scanner, più sicuro del riconoscimento facciale e del sensore di impronte, rappresenta il punto di forza del Samsung Galaxy S9 per garantire la massima sicurezza all’utente anche se, rispetto ad altri metodi di sblocco, potrà risultare più lento. 

A completare la scheda tecnica del nuovo Samsung Galaxy S9 ci sarà il SoC Exynos 9810 (la versione USA monterà lo Snapdragon 845) che sarà presentato in via ufficiale, come già annunciato da Samsung, in occasione del CES 2018 di inizio anno. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sul nuovo top di gamma coreano.