Samsung Galaxy S9: restyling marcato per il pannello posteriore retro-scocca

Samsung Galaxy S9 potrebbe stravolgere il design delle attuali soluzioni Galaxy S8 e S8 Plus proponendosi con una nuova veste tecnica per il posteriore.

I device della linea Samsung Galaxy S8 ed S8+ Plus, unitamente ai business phone della linea Note 8, hanno occupato il focus mediatico centrale del panorama mobile phone Android del periodo ed hanno senz’altro concesso la vista su una serie di innovazioni importanti sia sotto il profilo della pura potenza elaborativa sia sotto l’aspetto del nuovo paradigma di design che ha introdotto le soluzioni Infinity Edge borderless che ritroveremo anche per le unità top di gamma 2018 Samsung Galaxy S9 per le quali si riferisce di un progetto ormai già finalizzato che riconduce ai nomi in codice Star (versione Standard) e Star Plus (versione Plus) in uscita alla vigilia del nuovo anno.

Fonti legati all’industria cinese a stretto contatto con le operazioni della compagnia sudcoreana hanno riferito in ultimo di un importante e sostanziale cambiamento nella gestione del form factory da conferire al retro-scocca delle nuove unità Android Mobile in arrivo.

Non si parlerà dunque di un cambiamento che abbraccerà soltanto il nuovo comparto multimedia cam del punta e scatta Dual-Lens Technology, ma anche di una nuova localizzazione spaziale del lettore intelligente per le impronte digitali che, in occasione della commercializzazione dei Galaxy S8, ha dato certo argomentazioni sufficienti per aprire un’accesa discussione ed un dibattito circa l’accessibilità alle funzioni del componente.Samsung Galaxy S9

Di fatto, la posizione dello scanner fingerprint Galaxy S8 non ha per niente agevolato l’utilizzo delle funzioni e delle gesture Android-correlate che le revisioni Nougat e le personalizzazioni Experience UI 8.1 hanno introdotto in occasione del rilascio delle unità sul mercato. Con Note 8 la situazione è decisamente migliorata a favore di un miglior margine di usabilità e con Galaxy S9 si assisterà ancora ad un ulteriore cambiamento che, secondo quanto riferito, consentirò di apprezzare al meglio la collocazione centrale retro-scocca.

Il componente, quindi, sarà facilmente raggiungibile, sebbene ciò non colluda affatto con le iniziali intenzioni di prevedere un più discreto ed usabile componente di scansione biometrica in-screen che, a questo punto, sarà da rimettere nel contesto delle piattaforme Samsung Galaxy Note 9 che giungeranno, secondo la time-line standard, entro l’inizio dell’ultimo trimestre del prossimo anno.

In attesa di un ragguaglio tecnico più esaustivo e di informazioni ufficiali in merito al prossimo top di gamma, ti lasciamo con una prima scheda tecnica provvisoria che si completerà in vista della concessione di ulteriori dettagli. Resta quindi sintonizzato sui nostri canali e riporta pur qui una tua personale considerazione dei fatti. Preferiresti uno scanner frontale a schermo o la promessa di un componente fisico in primo piano sul retro è preferibile? Spazio a tutti i tuoi personali commenti sulla questione.

Scheda Tecnica Provvisoria Samsung Galaxy S9

samsung-galaxy-s9

 

Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Optic Super AMOLED Quad-HD+ Resolution borderless con diagonale da 5.7 (Standard Edition) e 6.3 pollici (Plus Edition) @2.960×1.440p con rivestimento protettivo di supporto Cornig Gorilla Glass di nuova generazione

Processore: Octa-Core System Qualcomm Snapdragon 845 (USA) o Exynos 9 con processo produttivo standard a 7nm  (Europa)

GPU: Adreno 540

Memoria RAM: 4/6GB LPDDR4X System

Memoria ROM: 64/128GB con tecnologia UFS 2.1 e slot esterno per l’espansione opzionale di memoria

SIM Card: Formato Nano-SIM Card

Fotocamera Posteriore: 21+16 Megapixel Dual-Cam Technology con sistema di stabilizzazione multipla ottica di immagine (dual-OIS dedicata), HDR, sistema di messa a fuoco automatica laser e supporto allo slow motion @1.000fps

Fotocamera Anteriore: 8+8 Megapixel con sistema attivo per il Facial Recognition

Connessioni: 4G LTE Categoria 16 a 24 bande + 5G Carrier technology, WiFi ac doppia banda su portanti radio 2.4GHz/5GHz, NFC, Bluetooth 5.0 ed USB 2.0 Type-C reversibiile, GPS con GLONASS Geo-System, BeiDou System e Galileo

Sensori: Luminosità ambientale, Proximity sensor, scanner biometrico per le impronte digitali in-screen, accelerometro, giroscopio, bussola e sensore ad effetto Hall

Batteria: 4.000/5.000 mAh non removibile con funzione ricarica rapida Samsung Adaptive Charge

Sicurezza: scanner intelligente integrato per le impronte digitali a schermo, fotocamera IR Blaster per scansione del fondo oculare IRIS Scan da 3.7 MegaPixel frontale, sistema di tracciamento dei caratteri antropometrici per la ricostruzione della struttura del volto

Funzioni Esclusive: Samsung DeX (Interfaccia adattiva mini-PC), Smart Connect (controllo Smart Home Domotica)

Sistema Operativo: Android 8.0 Oreo con supporto alle personalizzazioni proprietarie Samsung Experience UI next-gen

Sito ufficiale: Samsung.com (in aggiornamento)


Approfondisci con: in
FONTE: Android Headlines