Samsung Galaxy S9

Samsung Galaxy S9 rappresenterà il terminale della rivalsa per una società ampiamente contestata in occasione del rilascio delle attuali unità della linea top di gamma Galaxy S8, reduci da una serie di clamorose mancanze tecniche parzialmente colmate dai device dell’emisfero business phone della linea Note 8.

La presentazione dei nuovi top di gamma alimenta un crescente hype dovuto non soltanto alla promessa di dispositivi dalle eccezionali prestazioni ma anche di soluzioni che in un certo tal modo colmano finalmente il gap con la passata generazione nell’emisfero multimedia, dove abbiamo già avuto modo di spaziare sull’anteprima del rivoluzionario comparto camera.

Quest’oggi una serie di nuovi video popola il web anticipando quelle che saranno le novità del 2018 non soltanto per il reparto imaging ma anche per alcune funzioni ereditate dalla diretta concorrenza Apple per le sue animoji.

Il primo degli argomenti affrontati è lo slow-motion @480fps che si ha grazie al nuovo sensore d’immagine. Non si tratta certo di una soluzione raffrontabile a quella dei 1000fps del Sony XPeria XZ Premium, ma sicuramente si avrà un importante valore aggiunto nella realizzazione dei nostri video, sebbene non sia chiaro se tale standard si applichi alle produzioni in HD o Full HD.

Altra particolarità importante si avrà sul fronte della variabilità d’apertura focale per la fotocamera che consentirà di ottenere scatti davvero esilaranti anche in situazioni di luminosità critica. La presenza di un componente in grado di lasciare spazio ad un setting @f/1.5 ed @f/2.4 lascerà ampio spazio alla produzione di scatti luminosi e dettagliati.

Si chiude poi con un video incentrato sulle nuove animoji, recentemente apparse online come indiscrezione ed ora confermate da un nuovo video teaser ufficiale che descrive la presenza di funzionalità in linea alle controparti iOS 11 per iPhone X.