Samsung Galaxy S9: uscita al MWC 2018 e potenziale Face ID next-gen per il top di gamma 2018

Samsung Galaxy S9 stravolgerà le sorti di un intero comparto mobile, dopo le indiscrezioni in merito alla presenza del nuovo sistema di scansione Face ID.

Samsung Electronics, gigante coreano del mondo Hi-Tech specializzato nella produzione, nello sviluppo e nella vendita di prodotti e servizi per il mercato consumer, ci ha reso partecipi quest’anno di una rivoluzione che, stando alle ultime indiscrezioni, è stata solo il preludio di un annunciato radicale cambiamento che si concretizzerà all’alba del prossimo 2018 con l’avvento dei device della gamma Samsung Galaxy S9, per i quali ne sono state fornite già alcune informazioni in chiave tecnologica.

Nello specifico, i rumor del periodo vedono nel Galaxy S9 il degno successore delle attuali generazioni top di gamma della linea Galaxy S8 e Galaxy S8+ Plus, i quali hanno letteralmente stravolto il tradizionale paradigma di utilizzo piatto a favore di soluzioni ultra-moderne equipaggiate con display Infinity Edge ed implementazioni hardware e software correlate davvero rilevanti.

La divisione smartphone Samsung, ad ogni modo, ha in cantiere un S9 decisamente fuori dagli schemi. Un Galaxy S9 per il quale è già stata definita una timeline per il rilascio e per la presentazione, che ci accompagnerà alla scoperta di un indiscutibile campione di design, innovazione e potenza.

Le aspettative per il futuro top di gamma sono piuttosto alte e tra indiscrezioni vertenti sul nuovo design notch iPhone X-Like e annunciate componenti di alto livello sono in molti a chiedersi che cosa effettivamente si porrà ai nostri occhi nel corso della manifestazione di Barcellona in programma per inizio anno.Samsung Galaxy S9

Un alone di mistero, in particolare, aleggia su quello che è stato definito come il nuovo Face ID, recentemente introdotto da iPhone X allo scopo di delineare un profilo utente preciso ed affidabile da utilizzarsi nel contesto della sicurezza per l’accesso al device. In ambiente Android, notoriamente open-source e naturalmente predisposto ad un utilizzo ampio e variegato delle funzioni, una simile implementazione potrebbe verosimilmente risultare decisiva.

Ad ogni modo, viste e considerate le tempistiche d rilascio forse fin troppo premature, c’è chi auspica l’avvento della funzione di Face Analysis & Recognition soltanto con la prossima generazione di device del 2019. In merito, almeno per il momento, si attendono ulteriori delucidazioni ed informazioni che perverranno dai portavoce a cavallo della Conferenza Stampa di apertura prevista al Mobile World Congress di Barcellona in Febbraio 2018.

Allo stato attuale, per ciò che ci è dato sapere, la scheda tecnica Samsung Galaxy S9 potrebbe rispecchiare un datasheet basato su quelli che sono i seguenti punti. Punti che ereditano i caratteri tipici delle attuali soluzioni Samsung Galaxy Note 8, ma che introducono una marcata impronta innovativa conferita dai nuovi SoC, dalle nuove potenzialità multimediali del comparto Camera e dai nuovi moduli di ricezione del segnale di rete 5G.

Vi lasciamo, quindi, con la scheda tecnica del terminale e con l’invito a seguirci all’interno dei nostri canali e del nostro sito, dove troverete informazioni aggiornate minuto per minuto sui prossimi nuovi flagship killer ed in generale sul contesto del mobile phone communication. Voi che cosa vi aspettereste dal nuovo S9? A voi la parola.

Scheda Tecnica Provvisoria Samsung Galaxy S9

samsung-galaxy-s9Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Optic Super AMOLED Quad-HD+ Resolution borderless con diagonale da 5.7 (Standard Edition) e 6.3 pollici (Plus Edition) @2.960×1.440p con rivestimento protettivo di supporto Cornig Gorilla Glass di nuova generazione
Processore: Octa-Core System Qualcomm Snapdragon 845 (USA) o Exynos 9 con processo produttivo standard a 7nm  (Europa)

GPU: Adreno 540

Memoria RAM: 4/6GB LPDDR4X System

Memoria ROM: 64/128GB con tecnologia UFS 2.1 e slot esterno per l’espansione opzionale di memoria

SIM Card: Formato Nano-SIM Card

Fotocamera Posteriore: 21+16 Megapixel Dual-Cam Technology con sistema di stabilizzazione multipla ottica di immagine (dual-OIS dedicata), HDR, sistema di messa a fuoco automatica laser e supporto allo slow motion @1.000fps

Fotocamera Anteriore: 8+8 Megapixel con sistema attivo per il Facial Recognition

Connessioni: 4G LTE Categoria 16 a 24 bande + 5G Carrier technology, WiFi ac doppia banda su portanti radio 2.4GHz/5GHz, NFC, Bluetooth 5.0 ed USB 2.0 Type-C reversibiile, GPS con GLONASS Geo-System, BeiDou System e Galileo

Sensori: Luminosità ambientale, Proximity sensor, scanner biometrico per le impronte digitali in-screen, accelerometro, giroscopio, bussola e sensore ad effetto Hall

Batteria: 4.000/5.000 mAh non removibile con funzione ricarica rapida Samsung Adaptive Charge

Sicurezza: scanner intelligente integrato per le impronte digitali a schermo, fotocamera IR Blaster per scansione del fondo oculare IRIS Scan da 3.7 MegaPixel frontale, sistema di tracciamento dei caratteri antropometrici per la ricostruzione della struttura del volto

Funzioni Esclusive: Samsung DeX (Interfaccia adattiva mini-PC), Smart Connect (controllo Smart Home Domotica)

Sistema Operativo: Android 8.0 Oreo con supporto alle personalizzazioni proprietarie Samsung Experience UI next-gen

Sito ufficiale: Samsung.com (in aggiornamento)
 

Approfondisci con: in
FONTE: PocketNow