Samsung Galaxy TabPro S2 sarà realizzato anche in una versione più compatta

Questa variante potrebbe avere un display da 9,7 pollici

In queste ore, un nuovo tablet di Samsung con nome in codice SM-W627 ha ottenuto la certificazione da parte dell’ente americano FCC. Non ci sono informazioni su questo progetto ma, secondo alcune indiscrezioni in rete, questa sigla potrebbe coincidere con una possibile versione più piccola del nuovo 2 in 1 con sistema operativo Windows 10, il nuovo Samsung Galaxy TabPro S2 (SM-W727), che Samsung presenterà al Mobile World Congress 2017 al via a fine febbraio a Barcellona.

Ricordiamo che al MWC è atteso anche il debutto del nuovo Galaxy Tab S3, nuovo tablet di fascia alta con sistema operativo Android (probabilmente già in versione Android Nougat).Per ora non ci sono conferme in merito all’esistenza di un tablet Windows 10 di dimensioni più compatte di quelle che caratterizzeranno il nuovo Samsung Galaxy TabPro S2 che, come confermato da alcune indiscrezioni nei giorni scorsi, avrà un pannello Super AMOLED da 12 pollici di diagonale.

 La realizzazione di una versione compatta del nuovo Samsung Galaxy TabPro S2, magari con display da 9,7 pollici, potrebbe rappresentare una risposta di Samsung agli iPad Pro di Apple, disponibili in due varianti, una proprio da 9.7 pollici ed una seconda da 12,9 pollici.  Il progetto è, quindi, fattibile è dopo i buoni riscontri ottenuti dal TabPro S di prima generazione presentato lo scorso anno, Samsung potrebbe decidere di espandere la sua offerta di convertibili Windows 10 con un prodotto più compatto in grado di garantire un utilizzo più da tablet che da portatile.

Ricordiamo che, come confermato da alcuni documenti apparsi in rete la scorsa settimana, il nuovo Samsung Galaxy TabPro S2 potrà contare, oltre che sul già citato display da 12 pollici, anche sul processore Intel Core i5 7200U con CPU Dual-Core con Hyper-Threading (quindi 4 core logici) con clock base di 2.5 GHz e frequenza turbo di 3.1 GHz affiancato da 4 GB di memoria RAM e 128 GB di storage interno di tipo SSD. Una possibile versione più compatta del dispositivo potrebbe integrare, invece, il processore Intel Core m3 dotato di prestazioni leggermente inferiori rispetto all’i5. Questo processore garantirebbe una consistente riduzione dei consumi energetici permettendo così a Samsung di poter integrare nel tablet compatto una batteria più piccola.

Leggi anche: Samsung Galaxy S8: anche Sony tra i fornitori delle batterie

Ulteriori dettagli sul nuovo  Samsung Galaxy TabPro S2 e sulla sua presunta variante più compatta emergeranno, senza alcun dubbio, già nel corso dei prossimi giorni. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sul dispositivo.


FONTE:
Approfondisci con: in
Samsung Galaxy S8

Samsung Galaxy S8: anche Sony tra i fornitori delle batterie

WWDC 2017

WWDC 2017, dal 5 giugno parte la conferenza sviluppatori Apple