Samsung Gear S3 watchfaces

Dopo aver visto, giusto ieri, la selezione dei migliori temi della settimana, rilasciata da Samsung software per i device del settore smartphone, proponiamo oggi una selezione aggiornata di watchface, che ampliano ulteriormente l’esperienza utente nel segmento degli smartwatch, capitanati ora dalle nuove proposte Gear S3 nelle previste varianti Classic e Frontier. Questa settimana abbiamo selezionato 4 soluzioni con l’aiuto dei colleghi di SamMobile. Scopriamo insieme le nuove skin per gli indossabili da polso.

Samsung Gear S3 Classic Watchfaces

Come ormai ampiamente constatato, Samsung Gear S3 Classic è un iWatch che rispecchia la ricerca del lusso e dell’eleganza da abbinare alle feature Hi-Tech Smart. In quanto tale, l’indossabile si accompagna a proposte di personalizzazione grafiche realizzate ad hoc per portare in evidenza il carattere classico distintivo dei prodotti. Le watchface proposte questa settimana sono decisamente essenziali, nonché belle ed in linea con i tratti caratteristici dei più blasonati orologi classici da polso di tipo meccanico. Abbiamo:

Samsung Crosswind Racing ChronographSamsung Crosswind Racing Chronograph

In una parola? Classico. Tutto fa pensare di trovarsi di fronte da un orologio classico. A parte il sistema analogico per l’indicazione della data su numerazione romana, troviamo quadranti ausiliari ad indicare il giorno e lo scandire dei secondi. C’è addirittura un tachimetro. Un tema essenziale e senza fronzoli. Lo potete vedere dall’immagine soprastante.

Samsung HamiltonSamsung Hamilton

Rispetto al precedente, in questo caso, siamo in presenza di un tema ancor più minimale. Le uniche indicazioni sono quelle relative all’orario. La skin è essenziale, e non sono nemmeno presenti le indicazioni numeriche, che lasciano posto ad un quadrante dall’altro valore classico.

Samsung Gear S3 Frontier Watchfaces

Gear S3 Frontier, al contrario della controparte Classic, si rivolge ad un pubblico sportivo, e riporta caratteri in antitesi al layout classico. In tal caso si osserva una maggior completezza sulle informazioni visualizzate ed una propensione al digitale, con un layout adeguato a questa categoria di prodotto. Abbiamo:

Samsung Chronometer – EmpireSamsung Chronometer Empire

Rispetto alla watchfaces per la versione Classic, in questo caso, non mancano le info essenziali sui dati dei sensori, che si sommano all’indicazione analogica dell’orario su quadrante numerico progressivo. Il livello della batteria e degli step sono indicati tramite una progressive bar grafica, e con un’indicazione numerica sul residuo. Al centro del quadrante, sul profilo del footer, l’icona di un cuore pulsante pone in evidenza la rilevazione dei battiti cardiaci per minuto. La parte alta, invece, ospita l’indicazione del giorno e del mesi in formato esteso. Il layout è davvero appagante, e realizza uno sfondo nero impreziosito da un ingranaggio virtuale. Bello, non credete?

Samsung Steps 3DSamsung Steps 3D

In questo caso tutto è gestito con un layout d’interfaccia grafica di tipo digitale, tanto per l’orario tanto per gli indicatori dei dati sensore. Rispetto al Chronometer – Empire di cui sopra, gli elementi distintivi per i dati degli steps, del bioritmo e della batteria sono indicati su un o-ring circolare progressivo che indica velocemente lo stato di avanzamento, insieme al dato numerico dei bpm e degli steps e percentuale per la batteria. La lettura del quadrante più ampio per l’orario non è molto intuitiva, ma è presente anche un’area dedicata in formato digitale decisamente più accessibile, disposta lungo il lato basso del quadrante, ove si offre l’indicazione orario nel formato 24h esteso.

 

Queste le proposte di personalizzazione poste in essere dalla società per questa settimana di Aprile 2017. Puoi trovare questi ed altri prodotti all’interno dello store ufficiale, nell’apposita sezione di riferimento. Torna a trovarci ogni settimana con l’appuntamento con la personalizzazione su smartphone e smartwatch, e non perderti il recap di omani, con tutte le notizie della settimana.

FONTE