La modalità Portrait Mode potrebbe arrivare con un aggiornamento software sui Samsung Galaxy S8 e S8 Plus. L’indiscrezione arriverebbe direttamente da un rappresentante di Samsung Electronics in risposta alla domanda di un utente che chiedeva se in futuro verrà implementata la modalità Portrait Mode così come avviene sul Google Pixel 2.

Entrambi gli smartphone sono dotati di un singolo sensore per la fotocamera, che di per sé non abilita all’utilizzo della modalità ritratto. Solitamente sugli smartphone come iPhone 8, Huawei Mate 10 (appena presentato, NdR) e LG V30 l’effetto bokeh tipico delle fotocamere reflex/mirrorless viene generato processando l’immagine attraverso due obbiettivi con focale differente.

Samsung mira al Portrait Mode su Samsung Galaxy S8: effetto bokeh con una sola cam

Il soggetto principale della fotografia viene “isolato” dal resto della scena, che viene sfocata utilizzando la differente profondità di campo rilevata dai sensori della fotocamera. Se questo è un compito semplice da processare via software quando vengono utilizzate due lenti, non è altrettanto semplicenel caso sia presente un solo modulo fotografico, come nel Samsung Galaxy S8 e Google Pixel 2.

Samsung mira al Portrait Mode su Samsung Galaxy S8: effetto bokeh con una sola cam

Durante la presentazione dei Google Pixel 2 lo scorso 4 Ottobre abbiamo però appreso come la compagnia di Mountain View sia riuscita nell’impresa di abilitare un ottimo effetto bokeh in modalità Portrait Mode sfruttando la tecnologia Dual Pixel presente nel sensore fotocamera. Una tecnologia utilizzata per la messa a fuoco, dove ogni singolo pixel del sensore fotografico ha due fotodiodi, capace quindi di elaborare molto più velocemente la messa a fuoco dei soggetti e non solo. Sfruttando la leggera differenza di prospettiva tra i fotodiodi si può calcolare la profondità di campo ed emulare via software il famoso effetto bokeh che rende più appetibili i nostri scatti.

Google è riuscita ad abilitare la modalità Portrait Mode sia sulla fotocamera frontale che quella principale del Google Pixel 2 e Pixel 2 XL. Samsung in un futuro update software potrebbe utilizzare lo stesso escamotage e sostituire così la modalità Auto-Focus selettivo in favore di una modalità Portrait. Per il momento non ci resta che aspettare e sperare che Samsung implementi questa modalità il più presto possibile.