in ,

Samsung pensa di ristrutturare le divisioni chip: nuove scissioni aziendali

Secondo le ultime voci, pare che Samsung Electronics sia decisa ad operare una rimodulazione del proprio organico e dei propri interessi a favore di un business plan mirato al soddisfacimento di richieste specifiche che, nel quadro generale, poco hanno a che fare con le attività di fonderia aziendale, verso cui ora si prospetterebbe un nuovo avvenire.

Ed ecco che, dopo la cessione delle attività di stampa ad HP e di tutte le altre divisioni che non rientravano a pieno titolo nei piani di crescita aziendale e nell’idea di un comparto aziendale snello e volto ad obiettivi ben specifici, ora Samsung propone nuove rimodulazioni che contino su una riorganizzazione mirata del core business e su una ripartizione del sistema Samsung LSI destinato alla produzione di soluzioni a semiconduttore per i suoi dispositivi.

Nello specifico, la compagnia intende operare una riorganizzazione delle sue attività di fonderia che separi la progettazione e la produzione in un’attività principale di business con diverse divisioni fabless ed una fonderia principale.

Allo stato attuale, la divisione del sistema LSI di Samsung è sostanzialmente costituita da quattro segmenti principali che includono il team di sviluppo delle soluzioni chip per il settore mobile, la squadra di sviluppo per le soluzioni mobile da destinare ai chip driver video per le fotocamere, la sezione affari della fonderia ed il team di supporto. samsung

Si pensa, in questo frangente, che l’azienda stia pensando di formare la divisione fabless unendo in un unico ecosistema la divisione SoC (System-on-a-Chip) ed il team di sviluppo LSI, lasciando invece la fonderia ad un altro contesto.

Questa manovra, secondo le intenzioni di Samusung, consentirà di alimentare il core business in modo più sistematico separando teoricamente le sue capacità di progettazione di semiconduttori e di produzione. In merito alla faccenda, la società non si è ancora direttamente pronunciata. Pertanto, vi invitiamo a seguirci per ulteriori futuri aggiornamenti sul caso.

Fatto è, comunque, che l’azienda ha nel periodo rimodulato diverse scelte, procedendo alla cessione di sue numerose attività a favore di un piano di crescita che contempli settori oggi in continua evoluzione, come il mobile e la realtà virtuale con annesse implicazioni. Ne sapremo di più al riguardo nei prossimi giorni. Intanto, diteci che ne pensate di Samsung e di queste sue scelte.

LEGGI ANCHE: Samsung valuta la cessione del business PC verso Lenovo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…