Grazie al nuovo progetto Samsung C-Labs il mondo della tecnologia ha modo di trovare nuove fonti d’ingegno per la realizzazione di dispositivi che accrescono il potenziale delle tecnologie digitali. Si tratta di un’iniziativa che come visto punta espressamente all’innovazione con focus sul commerciale e che consente agli operatori della casa madre di sperimentare nuovi modi di innovare.

Nel corso del consueto ed annuale Mobile World Congress in apertura a Barcellona per il prossimo 26 Febbraio 2017 avremo modo di constatare le potenzialità offerte da ben 4 nuovi progetti destinati al comparto della realtà aumentata e virtuale. Si tratta decisamente di una realtà, una realtà che non abbraccia soltanto il settore enthusiast e professionale ma che si pone alla portata del mercato mainstream.

Di seguito illustriamo i quattro progetti Samsung con focus indirizzato alla realtà virtuale ed aumentata.

Samsung Monitor less

Come l’indicazione stessa del titolo suggerisce si tratta di una soluzione che evita l’utilizzo diretto di soluzione di visualizzazione esterne. Consta di fatto in un paio di occhiali dall’alto potenziale tecnologico, da usarsi sia per il supporto alla realtà virtuale che aumentata. Per sfruttare il nuovo hardware viene utilizzato un canale di comunicazione privilegiato su base WiFi-Direct, il quale consente di portare l’output di smartphone e PC direttamente dal device.

Samsung VuildUs

Si tratta sostanzialmente di una nuova applicazione software posta all’attenzione degli interior designer e dei professionisti che operano nel settore dell’arredamento. Di fatto consente di sfruttare le potenzialità della nuova tecnologia virtuale per sperimentare gli arredamenti su ambienti virtuali. Sarà quindi possibile realizzare combinazioni, spostamenti e sperimentare una marea di soluzioni d’arredamento prelevando i modelli da un database apposito.

Samsung traVRerSamsung Travrer

Si tratta di una piattaforma applicativa in grado di gestire la condivisione dei video sui viaggi tramite il sistema a 360 gradi. Oltre la semplice condivisione in qualità di piattaforma il sistema si appoggia ad un apposito algoritmo applicativo che consente direttamente la realizzazione dei clip. Potrebbe non sembrare alcun che di sensazionale ma le potenzialità sono da ricercarsi nella potente interfaccia applicativa, ricca di informazioni e decisamente completa.

Samsung RelúmĭnoSamsung Relumino

Una soluzione applicativa decisamente importante che si pone quale sistema di tecnologia assistiva da destinare a tutti coloro che hanno problemi di vista. La piattaforma software funzione direttamente attraverso Samsung Gear VR e permette di esplorare il mondo reale oltre che consentire la visualizzazione di contenuti multimediali a schermo.

Sono queste le quattro soluzioni di innovazione che i laboratori Samsung porteranno al prossimo MWC 2017. Dalla loro introduzione, di fatto, i C-Labs hanno portato ad un notevole cambiamento in positivo ed hanno concretizzato di fatto progetti dalla portata davvero rilevante. Che cosa ci attende nel futuro dell’innovazione? Seguiremo da vicino il MWC 2017 per avere un’anticipazione di ciò che ci aspetta. Voi che cosa ne pensate di questi nuovi progetti? Spazio ai commenti.

LEGGI ANCHE: Samsung C-Labs presenta nuovi progetti per bambini e dermatologia