Nel corso di questo 2017 Samsung Electronics dovrà necessariamente dimostrare quanto promesso per la naturale evoluzione delle tecnologie televisive. L’esperienza decennale maturata nel campo delle soluzioni LCD è stato solo il preludio di una tecnologia LED che si è evoluta oggi non soltanto con l’introduzione dei sistemi organici per i pannelli OLED ma anche con i QLED che rispetto a queste ultime offrono innumerevoli vantaggi.

La nuova costante per la creazione delle soluzioni TV Samsung è il Quantum Dot Technology che caratterizza le proposte top con sistema QLED che si rinnova oggi con la presenza dei modelli in serie Q9, Q8 e Q7.

I vantaggi nell’utilizzo di detta tecnologia sono traducibili in una eccelsa qualità del colore portata all’attenzione del pubblico attraverso un’esposizione dedicata in cui si è visto il notevole incremento della gamma cromatica rispetto alle proposte dei rival in carriera. Secondo i responsabili del progetto siamo di fronte ad una tecnologia insuperabile.

Samsung QLED TV: Quali sono i benefici?Samsung QLED evoluzione SMART TV

I benefici essenziali dei nuovi sistemi QLED TV sono traducibili come già anticipato in una notevole qualità del colore nei termini della brillantezza cromatica e del tono. In merito al primo parametro importanza rilevante assume il fatto che le ultime soluzioni sono in grado di registrare un dato di soglia per la luminosità di circa 2.000 nits senza alcuna perdita di dettaglio mentre la riproduzione del nero è quanto mai soddisfacente ed accurata nei vari step di gradazione.

A sorprendere è stato inoltre il fattore visibilità per angoli di visione importanti e l’aggiunta dell’ormai immancabile sistema HDR (High Dynamic Range) che con la nuova serie introdurrà anche il passaggio ad HDR10+ per la gestione dei metadati dinamici attraverso un futuro update firmware che consenta di beneficiare di sistemi di processing delle immagini del tutto simili a Dolby Vision.

Lato design abbiamo un sistema Premium che si completa con la possibilità di un ancoraggio a parete che rende discreto l’interno sistema. La staffa predisposta No-gap consente infatti di portare le soluzioni a filo parete offrendo un leggero offset per lo spostamento verticale adattandosi così perfettamente alle esigenze di visione di tutti gli utenti.

Non mancano inoltre gli stand Gravity che fanno dei prodotti delle vere e proprie opere d’arte ed un nuovo cavalletto chiamato Studio che riconduce ad una sorte di sistema per l’esposizione dei quadri.

Il vero campione del design è però il nuovo sistema Invisible Connection, ossia un unico cavo in fibra trasparente che connette il televisore alla One Connect Box, che a sua volta accoglie tutte le periferiche esterne e rende elegante e pulito l’ambiente circostante.

Si tratta chiaramente di una scelta minimalista così come il fatto di voler utilizzare il Samsung Remote quale sistema unico per il controllo di qualsiasi set-top box o console collegata all’impianto. In tal senso possiamo usare un unico centro di comando invece di avere decine di telecomandi sparsi per casa.

Oltre questo il telecomando dispone anche delle funzioni di riconoscimento vocale avanzato anche in Italiano per il cambio canale, l’accesso alla programmazione TV ed ai device esterni nonché per il cambio modalità ed i setting dell’immagine.

Samsung TV: La piattaforma SMART
Samsung Smart TV

I moderni televisori Samsung non sono ovviamente indirizzati a senso unico alla programmazione televisiva tradizionale ma offrono in contemporanea una piattaforma integrata base Tizen che consente di interagire a più livelli offrendo un’esperienza di utilizzo completa e piacevole grazie all’interfaccia grafica costantemente aggiornata ed impreziosita da dettagli grafici ed immagini di pregio.

Le novità aggiuntive prevedono l’implementazione di TV Plus, da utilizzarsi quale sistema EPG per la visualizzazione dei contenuti su canali pay-TV, e Samsung Music che integra le principali piattaforme di streaming musicale come Spotify, Napster e Deezer nonché Shazam per il riconoscimento intelligente dei brani in ascolto anche da pubblicità e programmi TV.

L’intera UI Samsung TV è disponibile tale e quale attraverso la comoda app Smart View disponibile per Android ed iOS che in aggiunta alle già citate funzioni pone in essere un’estrema semplificazione nella digitazione dei testi e del controllo del cursore. Una soluzione molto utile nel momento in cui si procede alla navigazione da web browser su Smart TV Samsung.

E tu che cosa ne pensi in merito alle nuove proposte TV portate avanti da Samsung a partire dallo scorso Consumer Electronic Show 2017? Ti piacciono? Cosa non ti convince ancora? Lasciaci pure tutti i tuoi commenti al riguardo.

LEGGI ANCHE: Samsung QLED TV: ecco come si è ampliato l’angolo di visione