intelligenza artificiale cambiamento climatico
Foto di Iván Tamás da Pixabay

Alcuni ricercatori stanno sviluppando un’intelligenza artificiale che potrebbe essere in grado di rilevare i punti critici del cambiamento climatico. L’algoritmo potrebbe fungere da sistema di allerta precoce per contrastare il cambiamento climatico incontrollato. Secondo una ricerca recente il nuovo algoritmo non solo è i grado di individuare i punti critici in modo più accurato, ma di fornire anche tutte le informazioni su quale tipo di stato si trova oltre il punto critico.

Molti di questi punti di non ritorno sono spesso indesiderabili e l’obiettivo fondamentale è quello di prevenirli quanto possibile. Alcuni di questi punti di non ritorno sono spesso collegati al cambiamento climatico, incluso lo scioglimento del permafrost artico, che potrebbe rilasciare grandi quantità di metano e stimolare ulteriormente il riscaldamento globale.

 

Cambiamento climatico, l’intelligenza artificiale ne riconosce i punti critici

Un altro esempio potrebbe essere la rottura dei sistemi delle correnti oceaniche, che possono portare a cambiamenti immediati dei modelli meteorologici. L’approccio innovativo con l’intelligenza artificiale è che è stata programmata per apprendere le caratteristiche dei punti critici in generale. Il metodo trae la sua forza proprio dall’intelligenza artificiale e dalle teorie matematiche dei punti critici, ottenendo più di quanto entrambi i metodi potrebbero fare da soli.

Dopo aver addestrato l’intelligenza artificiale su un universo di possibili punti critici, i ricercatori lo hanno testato su specifici punti del mondo reale. Fornire un migliore allerta precoce dei punti critici del clima potrebbe aiutare le società ad adattarsi e ridurre la loro vulnerabilità a ciò che sta arrivando, anche se non possono evitarlo. Il deep learning sta facendo passi da gigante nel riconoscimento e nella classificazione dei modelli.

Questo viene fatto per cercare di rilevare i modelli che si verificano prima di un punto critico. Ora che l’intelligenza artificiale ha appreso come funzionano i punti critici i ricercatori stanno lavorando sul fornire i dati per le tendenze contemporanee nei cambiamenti climatici. Ovviamente, dipende dall’umanità in termini di ciò che facciamo con questa conoscenza. Speriamo solo che queste nuove scoperte portino a un cambiamento equo e positivo.

Foto di Iván Tamás da Pixabay