Il primo smartphone dotato di fotocamera integrata risale al lontano 2000. Da allora, molti sono stati i progressi fatti sul fronte del miglioramento della qualità e delle funzioni, le quali hanno potuto contare sul supporto alle più recenti tecnologie Smart. Allo stato attuale, di fatto, siamo di fronte a sistemi punta e scatta davvero efficienti.

Il 2017, sul fronte delle fotocamere smartphone, si preannuncia davvero entusiasmante, e conta di certo su personalità ben note del periodo, come i futuri device di casa Apple ed i Samsung Galaxy S8, ma non solo. Scopriamo insieme quali sono i nuovi candidati al titolo miglior camera phone del 2017.

Gli smartphone con la migliore fotocamera 2017miglior fotocamera smartphone 2017

L’elenco che segue non ha la pretesa di fungere da classifica, ma si limita piuttosto ad introdurre le nuove proposte commerciali e relativi comparti camera. Detto questo, abbiamo:

iPhone 8

Senz’altro molto discusso per le innovazioni da portarsi con il decennale della serie, iPhone 8 si distinguerà anche per un rinnovato comparto camera. Dopo l’implementazione Dual-Cam portatasi avanti con la variante top (solo per iPhone 7 Plus), ci si aspetta senz’altro un’implementazione migliorata di comparto che punti a migliorare la qualità e le feature specifiche. Come noto, Apple non si espone più di tanto in merito alla divulgazione anticipata delle caratteristiche dei suoi prodotti. In aiuto ci vengono le anticipazioni fornite dal noto analista di KGI Securities,  Kuo Ming-Chi, che in un rapporto rilasciato nelle pagine di MacRumors cita la potenziale presenza di un modulo duale con sistema di stabilizzazione ottica (OIS).

Restano ancora da validare le caratteristiche del terminale in merito alle prestazioni ma, in linea con i competitor, ci si aspetta un comparto fotografico davvero formidabile. Staremo a vedere.

Samsung Galaxy S8

Al centro del focus mediatico del periodo vi è Galaxy S8, per il quale ne è stata indicata la data di presentazione da stabilirsi giorno 29 Marzo 2017 sul palcoscenico espositivo di New York. Ciò che sappiamo in merito al comparto fotografico del terminale deriva dalle varie indiscrezioni, che vogliono un’implementazione migliorata dell’attuale tecnologia Dual-Pixel da applicare ad un sensore da 12 Megapixel posteriore con apertura focale @f/1.7 e pixel più grandi.

L’esperienza maturata negli anni con i terminali ci ha insegnato che i device Samsung Galaxy ospitano sensori davvero al top della categoria, e sebbene il numero di Megapixel risulti inferiori ad altre soluzioni di mercato, la qualità delle foto è sempre eccellente. Lo abbiamo visto con Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge e lo rivedremo con Galaxy S8.

Sony XPeria XZ Premium

Gli smartphone Sony hanno sempre vantato un comparto camera eccezionale e l’Xperia XZ Premium non fa certo eccezione. Unitamente ad un luminosissimo display 4K da 5,5 pollici si propone un sensore principale da 19 Megapixel avente pixel più grandi del 19% rispetto alla generazione precedente, il che consente al device di scattare foto perfette anche in condizioni di luminosità critiche.

A tutto questo si somma anche la possibilità di realizza video in slow-motion fino a 960fps. Una soluzione che non ha precedenti e che si traduce nell’applicazione della nuova tecnologia Motion Eye che renderà il comparto imaging davvero unico nel suo genere.

LG V30

LG V20 ha conosciuto l’implementazione del primo modulo duale per le fotocamere. Con il top di gamma di quest’anno, la software house cinese punta ancora alla Dual-Cam Technology, rivisitandola con una serie di migliorie ed ottimizzazioni specifiche.
Per il nuovo terminale si prevedono soluzioni Dual-Cam anche per le fotocamere frontali, le quali garantiranno in tal caso dei selfie davvero spettacolari.

Considerando tutti gli aspetti, il prossimo phablet LG potrebbe essere il perfetto candidato al titolo di miglior camera phone 2017.

Google Pixel 2

Google Pixel e Google PIxel XL hanno dimostrato enormi potenzialità nel comparto camera, ponendosi a stretto contatto con i top-end della serie Samsung Galaxy S7 nei testing di valutazione Dx0Mark. Pur non potendo contare su sistemi a doppia fotocamera, i device delle linea PIxel Phone si sono distinti grazie ad una gestione ottimale del colore.

Considerando la qualità al vertice delle soluzioni Pixel Phone di prima generazione ci si aspetta di certo un comparto camera da urlo per le nuove proposte. Di fatto, secondo quanto riferito, il sensore è stato ulteriormente migliorato rispetto al suo diretto predecessore.

Quest’anno il panorama delle soluzioni smartphone si popolerà di proposte davvero allettanti sia nel comparto performance e feature che in quello fotografico. A guidare le redini della situazione vi sono queste 5 proposte. Chi riuscirà ad avere la meglio? Lo scopriremo a seguito dei primi test specifici e comparativi.

LEGGI ANCHE: Google lavora ad uno smartphone entry-level da affiancare ai Pixel 2