Sony al WMC 2017 con quattro smartphone serie X e le nuove Xperia Ear

Sony propone grandi novità al WMC 2017, si parte dal top di gamma della linea X, ma è stata rinnovata anche la linea XA. Riflettori sui nuovi Xperia Ear, auricolari pensati per l’attività all’aria aperta.

Il WMC 2017 è stata l’occasione giusta per Sony per presentare al pubblico quattro dispotivi della serie X. Non solo smartphone, c’è spazio anche per le nuove cuffie XPeria Ear. E le sorprese targate Sony non sono finite qua, si è infatti parlato anche di Android XPeria Touch. Si tratta di un proiettore interattivo che vuole rappresentare una valida alternativa agli schermi touchscreen di media dimensione, un prodotto pensato appositamente per il mercato consumer.

Il proiettore sarà disponibile in Europa a partire da questa primavera e segna l’esordio del pannello Sony Sxrd. Compatibile con il Remote Play di PS4 e con le app di Google Play, questo proiettore offre nuove soluzioni per l’intrattenimento domestico, dai film ai social network, passando alle informazioni metereologiche in tempo reale, fino ad arrivare alle videochiamate tramite piattaforme queli Skype. Scopriamo insieme le novità presentate da Sony al WMC 2017.

Sony lancia quattro smartphone

La serie X di Sony si rinnova, tramite l’introduzione di quattro nuovi device che saranno disponibili entro questa primavera. Si tratta di Xperia XZ X7s, Xperia XZ Premium, XA1 e XA1 Ultra. Partiamo dal top di gamma, Xperia XZ Premium, Premium di nome e di fatto grazie a feature che lo rendono unico nel suo genere. Sony WMC 2017

A spiccare c’è Sony Motion Eye, sistema che consente di registrare e visualizzare video in super slow motion, 960 fps che ne fanno la riproduzione più lenta disponibile su qualsiasi smartphone. Il sensore ExmorTmrs porta con sé caratteristiche fino a ora considerate ad esclusivo appannaggio di fotocamera di fascia alta, questo dispositivo promette spettacolo per quanto riguarda il comparto foto.

LEGGI ANCHE Sony Xperia XZ Premium registra video in slow motion a 960fps

Da segnalare anche la presenza del Plus Predictive Capture, feature che permette di iniziare a catturare l’immagine prima che venga premuto il tasto per scattare la foto, più luce e più dettagli con il sensore da 19Mp, un elemento che si traduce in grande nitidezza in ogni situazione, anche quando ci si trova a fotografare elementi con retroilluminazione o in contesti bui.

Uno smartphone che fa parlare di sé per il comparto fotografico, come abbiamo detto, ma c’è grande attenzione anche per il design. Il vetro la fa da padrone, scocca posteriore che presenta un suggestivo effetto specchiato, c’è tutto per uno smartphone di grande successo. Una chicca il display 4H HDR analogo a quello montato sulla tecnologia dei TV della linea Bravia. Lettore di impronte digitali, kit per la ricarica rapida e tanto altro ancora.

Sony rinnova anche la linea Xperia XA

Passiamo a Xperia XZs, variante del top di gamma con display da 5.2. Arriveranno entro la primavera anche Xperia XA1 e XA1 Ultra, dispositivi di fascia media che proseguono la fortunata linea Xperia XA, che tante soddisfazioni ha dato a Sony in termini di vendite.

LEGGI ANCHE Sony Xperia XA1 e XA1 Ultra debuttano al MWC 2017: specifiche tecniche complete

Schermo HD da 5 pollici edge-to-ege per il primo, FullHD da 6 per il secondo. Entrambi vantano un processore octa-core Helio P20 di MediaTek, velocità e risparmio energetico, anche in questo caso è presente il supporto alla ricarica rapida. Abbiamo parlato degli smartphone presentati a Barcellona, ma il WMC 2017 ha offerto anche altro.

Xperia Ear di Sony al WMC 2017

Cuffie wireless di nuova generazione, le Xperia Ear Open-style concept sono un progetto molto interessante. Più di semplici cuffie senza fili, da segnalare la presenza di un assistente vocale con il quale dialogare e la sensibilità ai movimenti della testa utili per svolgere alcune azioni e aver accesso alle opzioni.

Anytime Talk consente di intrattenere una telefonata di gruppo in un attimo, senza dover scorrere la lista contatti o comporre numeri telefonici. Come suggerisce il nome, Open-style concept, questi auricolari sono pensati appositamente per l’utilizzo all’aria aperta, senza isolare l’utente dall’ambiente circostante e ciò si traduce in maggiore sicurezza.

LEGGI ANCHE Sony: annunciati i proiettori Xperia Touch e gli auricolari Xperia Ear Open-Style Concept

La vera sfida è rappresentata dalla conservazione di un suono ad alta qualità senza escludere il mondo che sta intorno a noi, questo obiettivo è stato raggiunto grazie allo studio svolto presso i Future Lab Program di Sony, il tutto avviene tramite conduttori acustici spaziali che, tramite l’ausilio di unità driver, portano il suono al canale acustico.


Approfondisci con: in ,
FONTE: