Sony sta lavorando ad un nuovo dispositivo da destinare alla realtà virtuale che consente di realizzare un sistema di tracciamento wireless il cui funzionamento non è dissimile rispetto a quanto visto per il costoso visore HTC Vive.

Una serie di brevetti depositati in Giugno 2016 descrive infatti l’idea di un nuovo sistema che funge da proiettore esterno tramite l’utilizzo di una serie di specchi e fasci di luce che riescono a mappare i movimento del giocatore nel mondo reale direttamente all’interno del Playstation VR.

Sebbene il sistema VR Sony garantisca già l’utilizzo di una telecamera per il rilevamento dei movimenti dalle cuffie il tracker attuale risulta limitato ad uno spazio ben specifico mentre con l’impiego del nuovo device i gamer potrebbero estendere la portata del movimento garantendosi di fatto un’esperienza di gioco in realtà virtuale decisamente più coinvolgente.Sony brevettoAll’interno della documentazione di brevetto trova posto anche il riferimento ad un sistema senza fili che lascia ad intendere la presenza di una piattaforma di comunicazione basata su standard Bluetooth o WiFi da accoppiarsi ad una PS4. E voi che cosa ne pensate di questo nuovo brevetto Sony e dell’ultimo visore per la realtà virtuale su PS4? A voi tutti i commenti.

LEGGI ANCHE: ‘L’upscaling PS4 Pro è una delusione’ – Che stoccata per Sony!