Sony: nuove TV e nuove soundbar in arrivo in Italia nel 2017

Sony ha presentato le sue nuove soluzioni per L’Home Entertainment audio-video per il 2017. Scopri le nuove TV e le nuove soundbar.

In sede di Conferenza Stampa, il costruttore giapponese Sony ha introdotto i nuovi sistemi per l’intrattenimento da insediarsi in Italia nel corso di questo 2017. Stiamo parlando dei nuovi televisori e delle nuove soundbar per l’audio diffusione.

La presentazione ha messo in luce i nuovi televisori ed altre tipologie di dispositivi correlati, come le nuove soundbar e l’amplificatore home cinema con supporto alla tecnologia Dolby Atmos. In aggiunta, sono state fornite anche alcune informazioni tecniche sulle tecnologie Sony ed alcune demo comparative tra i prodotti TV del 2016 e del 2016, con annesse dimostrazioni su alcuni modelli della concorrenza.

Sony Entertainment 2017

Quest’anno, Sony ha disposto un refresh alla sua linea di TV e soundbar, consentendo la realizzazione di sistemi compatti e dotati di supporto Dolby Atmos. Unitamente a queste proposte, tra l’altro, la società ha introdotto anche il suo primo lettore Blu-Ray con supporto al formato di visualizzazione Ultra HD.

Sony TVSony TV HDR

Per quanto riguarda il segmento Sony TV si hanno tre livelli d’innovazione specifica. Il primo di questi conta sulla serie LCD Full HD RE4, WE6 e WE75. Punto in comune di questa serie è il supporto al formato HDR (High Dynamic Range), disponibile per la prima volta su supporti che nativamente non offrono il livello di risoluzione UHD. Si tratta di un prodotto economico ma perfetto per coloro che intendono creare la propria postazione di gioco su console senza spendere troppo in prodotti che offrano il supporto all’ultra alta definizione.

Ad un livello superiore si collocano, invece, i televisori Sony 4K HDR, rispondenti a nome di XE80 e XE85, i quali si competano con le proposte top della serie 4K HDR Premium: XE90, XE93, XE94, ZD9 e gli OLED della serie A1 che abbiamo già visto in sede di Consumer Electronic Show a Las Vegas. Resta in listino la serie ZD9 e, stavolta, si affianca anche il modello OLED per la fascia Premium.

La stessa Sony ha riferito che non esiste, in assoluto, un modello top-end, ma che a seconda delle condizioni di utilizzo si possono riscontrare pregi e difetti specifici per ambedue le tecnologie proposte. Ottime, inoltre, le notizie giunte in merito agli update. Di fatto, oltre alle conferme dovute all’introduzione di Android 7.0 per tutti i TV dal 2015 al 2017, la società ha anche annunciato un aggiornamento mirato all’introduzione del supporto HLG (Hybrid Log-Gamma) sui TV 2016 e 2017.

Come di certo ricorderete, HLG risponde a nome di una tecnologia proprietaria realizzata dalla collaborazione tra BBC e NHK per la gestione delle trasmissioni uni-cast in HDR. La sua particolarità, infatti, risiede nel fatto che non saranno necessari due canali separati per la trasmissione dei contenuti in HDR ed SDR (Standard Dynamic Range) ma si disporrà, invece, di un singolo flusso in grado di veicolare entrambi i metadati. Sarà compito dei TV, poi, riconoscere questi ultimi e gestire o meno il supporto HDR.

Sony TV HLG
Differenza tra SDR ed HDR (formato HLG)

Ulteriori novità riguarderanno da vicino i TV dotati del processore video più avanzato, ovvero il 4K HDR X1 Extreme. Questo microprocessore sarà ospitato nei TV della serie ZD9, XE93, XE94 ed OLED A1, e avrà la capacità di gestire appieno il formato Dolby Vision in merito alla gestione dei metadati dinamici. Tramite un apposito aggiornamento firmware, infatti, la qualità delle immagini propenderà verso un tangibile miglioramento, dovuto al fatto che le ottimizzazioni ai frame saranno classificate fotogramma per fotogramma e non per l’intero video, come invece avviene con il formato statico HDR10.

Altre componenti, invece, fanno esplicito riferimento al tipo di pannello. All’azione del processore, infatti, si affiancano le tecnologie OLED o LCD con relativo sistema di retroilluminazione di ultima generazione. Nello specifico si citano la Backlight Master Drive della serie ZD9, la Slim Backlight Drive + della serie XE93 e la retroilluminazione Full LED Array della serie XE94. Tutti questi LCD sono dotati di sistema local dimming, per l’emissione autonoma della luce senza necessità di retroilluminazione dedicata.

Al sistema di video-diffusione, inoltre, si deve necessariamente affiancare un comparto audio che garantisca una resa ottimale del suono. L’analisi di mercato, condotta dalla compagnia in merito ai trend e la disposizione media dei salotti, ha portato a sistemi in grado di gestire uscite in alta definizione utili per ambienti di 25 metri quadrati.

A motivo di ciò, quindi, la società ha deciso di proporre due nuove soundbar compatte in grado di migliorare la resa audio senza creare difficoltà di sorta in fase di installazione. I nuovi modelli si identificano come HT-MT300/301 HT-MT300/301 e, di fatto, queste differiscono soltanto per il colore. Ad un altro livello troviamo HT-ST5000, compatibile con lo standard Dolby Atmos. Completano le dotazioni audio l’amplificatore home cinema STR-DN1080 e il lettore Ultra HD Blu-ray UBP-X800.

Sony soundbar HT-MT300/301

Sony soundbar HT-MT300-301

Le soundbar della casa giapponese rappresentano soluzioni piuttosto compatte. Realizzate su uno chassis di soli 500 x 54 x 103 mm integrano anceh un potente subwoofer per la gestione delle basse frequenze da 95 x 383 x 365 mm. Quest’ultimo può essere collocato in posizione orizzontale (idealmente sotto un divano) o verticale. Offrono un’esperienza d’ascolto davvero ricca e di alta qualità.

La versione Sony Soundbar HT- MT500 rappresenta una soluzione a 2.1 canali in grado di offrire addirittura un upscaling audio mirato all’ottimizzazione sulle singole frequenze. In tal caso, la dotazione si completa con l’aggiunta di un subwoofer senza fili compreso nel bundle. Disponibile nella sola variante colore nero antracite, è offerta al pubblico al costo di €600. Con lo stesso colore e con disponibilità a partire da prossimo 8 Marzo 2017, la versione HT-MT300 riporta un costo di circa €380. Differisce, come già visto, solo per il colore la versione MT301, qui in bianco panna e con disponibilità stabilita nel corso del prossimo mese di Marzo 2017.

Che cosa te ne pare di queste nuove soluzioni destinate all’Home Entertainment? A te le valutazioni del caso.

LEGGI ANCHE: Sony al WMC 2017 con quattro smartphone serie X e le nuove Xperia Ear


Approfondisci con: in ,
FONTE: