Sono indicazioni decisamente importanti quelle che arrivano proprio in queste ore da una fonte ufficiale come Vodafone, almeno per quanto riguarda gli utenti che hanno deciso di acquistare un Samsung Galaxy S6, un Samsung Galaxy S7 o un Samsung Galaxy S5 attraverso la nota compagnia telefonica. Oggi, infatti, dall’operatore è giunta la conferma che i suddetti smartphone hanno ricevuto o si apprestano a ricevere alcuni upgrade molto importanti per diversi motivi.

Si tratta di una sorta di calendario, con scadenze fissate a stretto giro e non tra diversi mesi, come invece siamo abituati in un mondo caratterizzato da continui rumors incontrollati. Andiamo più nel dettaglio, perché Vodafone in primis ci ha parlato di un aggiornamento dedicato ai Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge. In particolare di MR concepito per l’introduzione di Android Nougat 7.0 a bordo dei suoi device brandizzati, aggiungendo (ed azzeccando la previsione, come abbiamo avuto modo di notare ieri 2 marzo), che l’upgrade via FOTA sarebbe risultato disponibile da questa settimana

Galaxy S6
Galaxy S6

Per quanto riguarda i suoi predecessori, vale a dire il Samsung Galaxy S6 ed il Samsung Galaxy S6 Edge, si è parlato ugualmente di MR necessario per far esordire Android Nougat 7.0 sul mercato, oltre al fatto che l’aggiornamento via FOTA sarebbe risultato disponibile da questa settimana. Infine, per il Samsung Galaxy S5 si parla di un firmware per il miglioramento generale di utilizzo e con rilascio via FOTA disponibile da questa settimana. Nel caso del Samsung Galaxy S6 e del Samsung Galaxy S5, potrebbe essere necessario attendere altre due settimane prima della distribuzione definitiva dell’aggiornamento.

Si tratta di informazioni facilmente consultabili da tutti all’interno del forum ufficiale di Vodafone, a testimonianza del fatto che siamo al cospetto di notizie ufficiali e non di voci di corridoio. Il focus si concentra sui modelli brandizzati dalla compagnia telefonica, ma, soprattutto nel caso dei Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy S6 Edge e Samsung Galaxy S5, tanto basta per alimentare le speranze di chi vorrebbe ottenere i suddetti aggiornamenti in tempi brevi.