Galaxy S8 si avvicina e con il reveal ufficiale del flagship continuano anche i rumor, i leak e le indiscrezioni sulla punta di diamante della casa sud coreana. Abbiamo visto recentemente alcuni render molto credibili e alcune immagini che mostrerebbero il design del terminale, ma questa è la prima volta che trapelano le custodie, che in molti dicono che siano originali, anche se bisogna sempre andarci coi piedi di piombo. Cosa ci frega di custodie, noi vogliamo vedere lo smartphone! No, ci frega eccome, e sapete perché? Perché dalle cover possiamo intuire la posizione di alcune funzionalità, e non solo.

Guardate queste immagini: quello che si può capire è innanzitutto che tutte e due le versioni di Galaxy S8 avranno bordi Edge, quindi curvi, ma anche che sicuramente il lettore di impronte digitali sarà posto sul retro. Ma non circolare come visto su decine di altri smartphone o sotto la fotocamere (sì, si vede che il foro ospiterà una doppia fotocamera). Il lettore di impronte digitali sarà posto di fianco alle fotocamere posteriori, come si vede dal foro quasi rettangolare.

Galaxy S8

Le due versioni di Galaxy S8 avranno dimensioni di display da 5.7 e 6.2 pollici, ma sicuramente il display coprirà almeno il 90% dello spazio ecco perché ci saranno diagonali così generose. Gli unici bordi anteriori saranno sottilissimi, uno in basso, da cui probabilmente sparirà il tasto Home, e uno in alto per ospitare la fotocamera frontale, capsula auricolare e vari sensori. Non dimentichiamo il processore Qualcomm Snapdragon 835, “solo” 4 GB di RAM in Italia e 64 GB di memoria interna espandibile. Sì, sarà resistente all’acqua e polvere grazie alla certificazione IP68, avrà il Gorilla Glass 5 e sarà presentato, ormai è quasi sicuro, il prossimo 29 marzo. Ma aspettate fine febbraio, perché Samsung darà un brevissimo assaggio di Galaxy S8 anche alla Mobile World Congress di Barcellona.

Galaxy S8