in

Questo spaventoso ragno marino usa lo stomaco per respirare

12 tipologie di ragno marino utilizzano gli stomaci come sistema cardiocircolatorio.

Gli oceani rappresentano un’inesauribile fonte di sorprese, tra queste ci sono anche i ragni marini che stanno sorprendo i ricercatori della spedizione Antartica. E’ stata trovata una specie che respira tramite l’apparato intestinale.

Sembra assurdo, ma è proprio così, questo curioso animaletto non ha cuore ma in sostanza vive pompando ossigeno nelle proprie “budella”. Come potete vedere dalla foto, l’immagine in questione non ha propriamente un aspetto rassicurante…

Il ragno marino che sorprende gli studiosi

Gli studenti di biologia non avranno problemi nell’affermare che il battito cardiaco altro non è che il pompaggio di sangue e ossigeno nel corpo, una regola che sembrerebbe universale ma non tiene conto di un’eccezione: il ragno marino.

ragno marino respirare

Questi strambi animali – che nonostante il nome non hanno alcuna parentela con gli aracnidi, utilizzano una tecnica inedita per restare in vita, l’ossigeno passa attraverso gli stomaci. Arthur Woods, biologo dell’Università del Montana, spiega l’evoluzione di questo “ragno”.

“A differenza nostra, che abbiamo stomaci collocati in posizione centrale e confinati a una cavità, i ragni marini sono in possesso di stomaci che passano attraverso ciascuna gamba”. Questo era un dato noto agli studiosi, ma fino a ora nessuno sapeva che questo complesso sistema digerente fungesse da anomalo pacemaker.

12 tipologie di ragno marino usano gli stomaci come sistema cardiovascolare, questo è un grande esempio di come la natura sia in grado di trovare soluzioni in condizioni estreme.

Fonte: gizmodo.com

Honor 9

Honor 9 da 1 milione di unità vendute in 28 giorni in tutto il mondo

LG Q6 è ufficiale, tre varianti e specifiche tecniche di fascia media