in

Spazio: sulla Stazione Spaziale Internazionale gli astronauti faranno anche il pane

Gli astronauti sulla ISS potranno infornare il pane. Per la prima volta, infatti, nello spazio si utilizzerà un nuovo pane senza mollica

Gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, presto, saranno in grado di cuocere in completa autonomia il pane. Sarà, probabilmente, un po’ particolare perchè senza mollica. Ma, comunque, un grosso traguardo.

Una ditta spaziale tedesca sta preparando una nuova miscela per l’impasto del pane, oltre ad un forno apposito, progettato per fare “tipici piatti tedeschi” sulla ISS. Questa orbita la Terra ad un’altezza media di 380 chilometri. Il pane, qui, è vietato a causa del rischio di procurare briciole che possano intasare strumenti sensibili o produrre un incendio.

Come sarà il pane sulla ISS

La NASA ha introdotto per la prima volta il divieto di trasporto di alcuni prodotti alimentari dopo il suo secondo volo spaziale del 1965, quando un astronauta portò con sé un sandwich nella missione Gemini 3. Quando John Young “addentò” il panino, le condizioni di gravità zero causarono briciole di pane che si diffusero per tutta la navicella. Agli astronauti è consentito sgranocchiare tortillas, ma il pane è strettamente proibito. Almeno fino ad ora.

Un’azienda chiamata Bake In Space sperimenterà quindi il suo nuovo impasto a bordo della ISS nell’aprile 2018. “Quando il turismo spaziale verrà avviato e la gente trascorrerà più tempo nello spazio, dobbiamo permettere che il pane possa essere prodotto da zero“, ha spiegato il fondatore Sebastian Marcu.

La sua azienda sta lavorando per costruire un piccolo forno che mantiene bene il caldo. Esamineranno una varietà di approcci, ma è probabile che il forno possa cuocere il pane senza necessità di interferenze umane e a bassa pressione, cosa che potrebbe rendere i panini più morbidi.

Da notare che, se la tecnica dovesse aver successo, questo forno particolare, insieme all’impasto, potrebbe essere utilizzato durante i viaggi alla volta di Marte. Jennifer Levasseur, del Museo nazionale dell’aria e dello spazio Smithsonian ha dichiarato: “I comfort di casa, come l’odore di pane appena sfornato, potrebbero energizzare gli astronauti fisicamente e psicologicamente“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

vaccino eroina tossicodipendenza droga

Arriva il vaccino anti-eroina: annulla gli effetti della droga senza controindicazioni

Questa sera la Luna Rosa più piccola del 2017

Luna Rosa o Strawberry Moon: stasera la luna piena più piccola dell’anno