Con questa generazione di iPhone, Apple si è portata ad una rivoluzione dei materiali. I due dispositivi montano, infatti, una scocca in vetro, sia fronte che retro. Questa conferisce ad iPhone 8 un design elegante ed accattivante. Le colorazioni ritornano ad essere Silver, Space Grey e Gold (quest’ultimo nell’inedita versione Blush), mentre pare sia sparito il tanto amato Jet Black.

Le finiture restano in alluminio mentre tutta la struttura appare venga minuziosamente e microscopicamente sigillata. Questa nuova modalità di sigillatura consente ad iPhone di aggiudicarsi la resistenza alle infiltrazioni di acqua e polvere.

 

Display

Per quanto riguarda le dimensioni dello schermo, queste non si discostano molto dai predecessori iPhone 7 ed iPhone 7 Plus. Il modello più “piccolo”, iPhone 8, monta uno schermo da 4,7 pollici mentre a 8 Plus è stato riservato un display da 5,5 pollici. Il display retina HD dei due modelli di iPhone sfrutta appieno la nuova tecnologia True Tone che consente una visione migliore dei colori anche all’esterno.

Per spiegarvi meglio questa tecnologia, in grado di bilanciare automaticamente il bianco delle immagini in base alle condizioni di luce che circondano l’utente, offrendo un’immagine ben visibile in ogni condizione ambientale. Anche i colori sono più “fedeli” poiché ne è stata aumentata la gamma. Qualsiasi cosa si fotografi, si registri o si visualizzi risulterà più simile alla realtà, quindi più intensa e realistica.

Inseriti anche, rispetto al passato, i pixel a doppio dominio. Questa nuova tecnologia “Made in Cupertino” consente un angolo di visione ancora più ampio rispetto ai due modelli precedenti.

Rimane confermata la tecnologia Touch 3D che consente di attivare funzioni diverse a seconda della tipologia di pressione che si effettua sul display.

Processore A11 Bionic

Naturalmente, queste innovazioni hanno bisogno di un più potente processore. Il vecchio chip A10, montato sui modelli precedenti, viene così sostituito da A11 Bionic che promette delle prestazioni migliori del 25%. Inoltre, anche i core ad alta efficienza sono più veloci rispetto ad A10 – si stima circa il 70%.

Tutto questo però non andrà ad inficiare sulla durata della batteria. Infatti, il performance controller di seconda generazione ha la capacità di fornire potenza quando serve, garantendo sempre la medesima autonomia.

Fotocamera

La fotocamera fa passi da gigante. Si mantengono i 12MP, ma si preannuncia più evoluta grazie ad un sensore più ampio e veloce, un nuovo filtro colore, pixel maggiormente profondi e la stabilizzazione ottica dell’immagine per creare foto e video sorprendenti.

Su iPhone 8 sarà però presente un solo obiettivo, mentre su iPhone 8 Plus – così come è stato per il suo predecessore – gli obiettivi saranno ben due, allineati orizzontalmente. Rispetto ad iPhone 7 Plus, la modalità ritratto è stata migliorata per consentire di scattare ritratti con primi piani più nitidi e sfondi sfumati, acquisendo un risultato più naturale. Tuttavia, se non soddisfatti del risultato, si può “giocare” con la nuova mappatura dei volti presente su iPhone 8 Plus.

Resta confermato anche lo zoom ottico su iPhone 8 Plus. Fino a 10x in modalità fotografia e fino a 6x quando si registrano video.

La fotocamera di iPhone 8 ha un obiettivo ad apertura focale (f/1.8) costituito da sei elementi, mentre iPhone 8 Plus monta una fotocamera con teleobiettivo f/2.8.

Anche il flash è dotato di un nuovo LED True Tone Flash. Si tratta di un flash a sincronizzazione lenta che combina un tempo di posa lungo ed un lampo luminoso brevissimo. È molto utile in condizioni di luce scarsa, poiché consente di illuminare bene il soggetto in primo piano e, insieme, ottenere la giusta esposizione per catturare lo sfondo. L’illuminazione è più uniforme di circa il 40%.

La fotocamera frontale conferma il Retina Flash e ben 7MP, che vengono sfruttati interamente durante le chiamate con FaceTime HD. Per quanto riguarda la registrazione video, si parla di 4K a 60fps. Per i video in slow-motion, si passa da 1080p fino a 240fps.

iphone8 fotocamera

Realtà aumentata

Grazie alla presenza del potente chip A11 Bionic e alla presenza dei vari sensori interni di iPhone 8 e 8 Plus, sarà possibile usare la realtà aumentata. I nuovi sensori, tutti rinnovati, consentono infatti di utilizzare il device come una vera e propria consolle, offrendo esperienze del tutto nuove.

Ricarica wireless

Grazie alla sua scocca in vetro, sarà possibile ricaricare i due modelli anche grazie alla tecnologia wireless. Infatti, semplicemente appoggiando il proprio iPhone su una base di ricarica apposita, si può procedere alla ricarica ovunque ci si trovi, in hotel, nei bar o negli aeroporti. 

La nuova base AirPower consente di ricaricare contemporaneamente iPhone, Apple Watch ed AirPods in modalità wireless. Addio cavo, quindi.

iphone8 ricarica wireless

Certificazione IP67

Come detto in precedenza, iPhone 8 e iPhone 8 Plus resistono ad acqua e polvere. Il tutto è certificato da IP67. Ciò significa che iPhone 8 e 8 Plus resistono all’acqua se sommersi fino ad 1 metro di profondità e per un massimo di 30 minuti.

iphone8 resistenza acqua

iPhone 8 Prezzo

I nuovi iPhone 8 e iPhone 8 Plus saranno disponibili in due sole capacità di memoria interna: 64GB e 256GB, con un prezzo di partenza di 839€ per iPhone 8 e di 949€ per iPhone 8 plus.

Sarà possibile pre-ordinare il nuovo melafonino dal sito Apple a partire dal 15 settembre, mentre la distribuzione inizierà il 22 settembre.