TIM porta i rinnovi ogni 4 settimane anche sulle offerte di telefonia fissa

Da aprile i clienti TIM non pagheranno più su base mensile

Dopo Vodafone ed Infostrada, il mercato della telefonia fissa in Italia registra un nuovo passaggio ai mesi costituiti da 4 settimane. TIM, infatti, sta comunicando ai suoi clienti che a partire dal mese di aprile le offerte per Internet ed il telefono di casa non si rinnoveranno più seguendo il classico schema su base mensile ma presenteranno una periodicità di rinnovo pari a 4 settimane. 

Come già accaduto nel mondo della telefonia mobile e, solo con alcuni operatori, nella telefonia fissa, il passaggio dal rinnovo mensile ad un rinnovo ogni 4 settimane comporterà per tutti i clienti di TIM un netto incremento del costo dell’offerte. Su base annua, infatti, i clienti TIM andranno a pagare l’8.6% in più. Il canone mensile delle offerte resta intatto. Chi, ad esempio, paga oggi 30 Euro al mese, da aprile pagherà 30 Euro ogni 4 settimane. I clienti che ricevevano la bolletta cartacea una volta al mese, utilizzando i bollettini postali come strumento di pagamento, risparmieranno, invece, circa 20 Euro all’anno grazie al passaggio alla fatturazione ogni 8 settimane. Tale risparmio viene, di fatto, annullato dal passaggio dal rinnovo mensile al rinnovo ogni 28 giorni.

Leggi anche: TIM: dal 3 Aprile 2017 non navigherai più a velocità ridotta per traffico dati esaurito

Con il passaggio di TIM al rinnovo ogni 4 settimane, tra i principali operatori di telefonia fissa impegnati sul mercato italiano solo Fastweb e Tiscali conservano i rinnovi mensili. Come evidenziato in apertura, già da tempo Vodafone e Infostrada hanno effettuato il passaggio alle 4 settimane garantendosi un incremento delle entrate superiore all’8% senza alcuno sforzo.Chiaramente per i consumatori non ci sono tutele di alcun tipo. I clienti TIM che riceveranno nei prossimi giorni la comunicazione del passaggio alle 4 settimane potranno cambiare gestore o disdire la propria linea fissa senza alcun onere entro il prossimo 31 marzo 2017. 

A conti fatti, per i clienti TIM da aprile ci saranno diverse novità negative. Oltre al passaggio al rinnovo ogni 4 settimane per le offerte di telefonia fissa, per i clienti su mobile ci sarà l’impossibilità di navigare a velocità ridotta in caso di esaurimento di GB della propria tariffa. Speriamo che le novità negative da parte dell’operatore siano finite qui.


Approfondisci con: in ,
FONTE: