HP ENVY 16

HP Envy 16 è il laptop di fascia alta, nella versione con processore Intel Core i9, pensato prima di tutto per i creativi, data la presenza di un display touchscreen in 4K, ma anche adatto a chi non disdegna il gaming di alto livello. Vediamolo da vicino nella nostra recensione completa.

 

Estetica e Design

Il prodotto è robusto ed affidabile, sin dal primo momento offre una sensazione di solidità che difficilmente abbiamo trovato altrove, dato uno chassis in metallo molto resistente, in grado di conferire anche un’eleganza superiore alla media. E’ un laptop bello da vedere e da toccare, la finitura sabbiata anodizzata non trattiene in nessun modo le impronte.

L’unica pecca riguarda sicuramente il peso, è un dispositivo più pesante di tanti altri in commercio, raggiungendo precisamente 2,38 kg, sebbene le dimensioni siano allineate con le aspettative, fermandosi a 35,74 x 25,18 x 1,99 centimetri. La portabilità è limitata, la sua pesantezza si fa sentire negli spostamenti. Le cerniere funzionano molto bene, l’apertura è possibile anche con una sola mano, e si possono raggiungere varie angolazioni senza troppe difficoltà o problemi.

Sui bordi troviamo una connettività fisica più che fornita, rappresentata da 2 Thunderbolt 4 con USB4 type-C ed una velocità di trasmissione a 40gbps, 1 USB type-A con velocità a 10gbps (sleep and charge), ed un’altra USB type-A con la medesima velocità, per finire con una HDMI 2.1 classica, una smart PIN CA per la ricarica, con il fondamentale jack da 3.5mm, inteso come combo cuffie/microfono. Non manca, da sottolineare sicuramente, lo slot microSD, fondamentale per i creativi, e non solo.

 

Hardware e Prestazioni

Le versioni disponibili sono differenti, noi abbiamo avuto in prova l’HP Envy 16-h0009nl, con il bellissimo schermo OLED touchscreen, da 16 pollici (precisamente 40,6 centimetri di diagonale), risoluzione UHD+ (3840 x 2400 pixel) ed un rapporto schermo/corpo dell’88,7%. Proprio quest’ultimo punto rappresenta il suo punto forte, cornici sottilissime che offrono una sensazione di infinity display sicuramente piacevole ed accattivante.

Il touchscreen funziona molto bene, è preciso ed affidabile, mentre il suo essere OLED rende l’esperienza di livello decisamente superiore alla media. Il supporto al 100% della gamma DCI-P3 porta i colori ad una fedeltà assolutamente invidiabile, con neri profondi, ed una gamma dinamica tra le più ampie che abbiamo mai visto prima d’ora. L’elevata definizione viene seguita da una nitidezza eccellente, forte segnale che HP ha lavorato duramente per raggiungere la migliore resa, rendendo l’HP Envy 16 davvero ideale per i creativi, e per chi deve lavorare con immagini/video dettagliati. La luminosità massima di 500 nit è più che sufficiente per l’utilizzo del prodotto nei più svariati ambienti.

Il processore è l’Intel Core i9 di dodicesima generazione (modello 12900H), con frequenza di clock fino a 5GHz, ed una configurazione di 32GB di RAM DDR5 (due da 16GB), affiancata da un SSD NVMe M.2 da 1B. La scheda grafica è dedicata, è rappresentata dalla NVIDIA GeForce RTX 3060 con 6GB di GDDR6. Le prestazioni sono indubbiamente id livello elevatissimo, è un notebook con il quale è possibile divertirsi in ambito gaming, con riproduzioni anche in 4K, ed ovviamente spostarsi nel mondo del video editing senza alcuna difficoltà. Il raffreddamento è molto buono, si può utilizzare il prodotto anche sulle gambe, e le ventole si accendono solamente in casi estremi (non sono nemmeno troppo rumorose).

L’audio è realizzato in collaborazione con Bang & Olufsen, sono presenti due grossi altoparlanti ai lati della tastiera, per una resa complessivamente di livello, ma non superiore alla media. I bassi sono sufficientemente corposi e dettagliati, con un volume massimo adatto per ambienti di 30/35 metri quadrati, il dettaglio generale è allineato con la fascia di prezzo di posizionamento. La connettività wireless è infine rappresentata dal WiFi 6E dual band (2X2 MU-MIMO) e bluetooth 5.2.

Appena sopra il display trova posto una fotocamera IR HP True Vision da 5 megapixel, con annesso otturatore fisico, in altre parole è possibile oscurarla fisicamente per la privacy. La qualità non è il suo punto di forza, è una webcam classica per resa finale, adatta per sessioni di videoconferenze o chat, ma nulla di più.

 

Tastiera e Batteria

Spostando l’attenzione nella parte bassa incrociamo una tastiera all-in-one di dimensioni standard, con retroilluminazione LED monocromatica (non è RGB), ma dalla luminosità molto elevata (superiore ai modelli in commercio). La corsa è più che sufficiente per fornire al tocco un buon feedback aptico (anche il ‘clic’ è piacevole) ed una certa soddisfazione, senza però risultare eccessiva; le dimensioni dei tasti sono adatte anche per gli utenti con le dita tozze, stesso discorso per la distanza tra i pulsanti stessi. L’assenza del tastierino alfanumerico risulta essere sensata, in questo modo HP Envy 16 riesce a fornire una tastiera più equilibrata e meno concentrata, lasciando lo spazio che si merita.

Il touchpad ha dimensioni adeguate in confronto alla parte bassa del laptop, è un classico HP Imagepad con supporto ai gesti multi-touch, le cui performance sono più che ottime, anche per gli utenti che non sono soliti utilizzare il mouse. Il feedback aptico è adeguato, con grande facilità nella pressione di entrambi i tasti.

La batteria è un componente non removibile da 83Wh e dal peso di 310 grammi, grazie al supporto alla tecnologia fast charger, è possibile ricaricare del 50% in soli 30 minuti, sebbene comunque l’autonomia non sia il punto di forza dell’HP Envy 16Secondo l’azienda dovrebbe garantire 7 ore e 45 minuti, tutto però dipende dalla tipologia di utilizzo, vi possiamo dire che difficilmente supererete le 5 ore, immaginando un utilizzo bilanciato.

 

HP Envy 16: conclusioni

In conclusione HP Envy 16 è il laptop che ci sentiamo di consigliare ai creativi che sono alla ricerca di un prodotto dal display eccellente (oltre che touchscreen), dotato anche di un processore di fascia altissima che promette performance di livello superiore. Non manca una tastiera ergonomica e piacevole nell’utilizzo quotidiano, nonché un’estetica curata ed elegante.

Dall’altro lato della medaglia troviamo un peso elevato, 2,38kg sono tanti, ed una autonomia che a conti fatti poteva essere sicuramente migliore.

HP Envy 16

8.4

Estetica e Design

8.0/10

Display

9.0/10

Processore

9.0/10

Connettività e funzioni

8.5/10

Batteria

7.5/10

Pros

  • Display OLED in 4K e touchscreen
  • Intel Core i9
  • Scheda grafica dedicata
  • Tastiera ergonomica

Cons

  • Peso elevato
  • Autonomia ridotta
  • Manca il lettore di impronte digitali