Arlo Essential Indoor Camera

Arlo Essential Indoor Camera è la IP camera che Arlo ha pensato per il pubblico che non pretende un design particolarmente costruito ed elegante, e che è allo stesso tempo disposto a spendere cifre non eccessivamente elevate. In vendita ad un prezzo di listino di 129 euro, scopriamola da vicino nella nostra recensione completa.

 

Estetica e Design

Semplicità, questo è l’aggettivo che ci viene in mente osservando da vicino il design della Arlo Essential Indoor Camera, un prodotto minimale, allineato con le caratteristiche dei dispositivi dell’azienda, realizzato quasi interamente in plastica. I materiali non sono a livello delle altre serie, si sente qualche scricchiolio, apparendo ugualmente robusto e molto resistente.

La finitura lucida trattiene le impronte e la polvere, il contrasto con la colorazione nera anteriore è classico, la base d’appoggio è salda sul piano di lavoro. Ciò che abbiamo apprezzato sono i tantissimi angoli che si possono raggiungere nell’inclinazione, senza esitazioni o tremolii di alcun tipo, rendendo il prodotto assolutamente versatile ed adatto a tutti i posizionamenti possibili.

Le dimensioni sono fortemente ridotte, parliamo comunque di un prodotto da 52 x 49 x 113,19 millimetri (compresa la base), ed un peso di 427 grammi. Dato il design comunque elegante, non sfigura nemmeno in una casa dall’arredamento moderno, sulla superficie non sono presenti pulsanti fisici, solo un LED di stato nella parte anteriore.

 

Hardware e Specifiche

Arlo Essential Indoor Camera non integra una batteria, ciò sta a significare che dovrà sempre essere collegata ad una presa a muro per il funzionamento. Il connettore, presente nella parte posteriore, è il vecchio microUSB, sicuramente avremmo preferito vedere un type-C (in confezione si trova comunque il cavo necessario, sufficientemente lungo).

Il sensore è da 2 megapixel, con risoluzione video a 1080p, modalità video H264 30fps, con angolo di visione di 130 gradi in diagonale ed ovviamente visione notturna, ma in bianco e nero (è assente un LED che possa effettivamente illuminare la scena).

In condizioni di luce artificiale, la riproduzione è completamente a colori, il dettaglio e la nitidezza sono eccellenti, con una precisione sopraffina anche a distanze sufficientemente elevate dallo stesso sensore. I colori sono ben riprodotti, con una gamma dinamica leggermente ridotta, più che adeguata per la fascia di prezzo di posizionamento. E’ presente lo zoom digitale 12X, sebbene comunque punti a distorcere l’immagine, risultano difficile da utilizzare.

Il passaggio alla modalità notturna, ad infrarossi per intenderci, è molto rapido e quasi immediato. La visione non si allontana particolarmente da quanto siamo abituati a vedere, i dettagli sono buoni, la nitidezza è latente, ma resta comunque perfetto per ambienti con una distanza non superiore a 5/6 metri dall’obbiettivo.

Sulla superficie sono presenti microfono e speaker per fornire l’audio bidirezionale, dalla resa non esaltante, nemmeno inferiore alla concorrenza. L’audio gracchia abbastanza, con picchi distorti, sono funzioni che difficilmente vengono utilizzate, anche se presenti.

La connessione è rapida ed immediata, oltre che essere perfettamente compatibile con qualsiasi modem, avviene tramite WiFi 802.11 ac monobanda (solo 2.4GHz), e non richiede l’installazione della base Arlo (se l’avete lo potete ugualmente configurare). In un periodo storico in cui gli utenti sono sempre più attenti alla privacy, acquisisce molto valore la presenza dello switch fisico che va ad oscurare il sensore, non lasciando dubbi.

Il controllo della Arlo Essential Indoor Camera avviene direttamente tramite l’applicazione ufficiale, disponibile per Android e iOS a titolo completamente gratuito. Le funzioni raggiungibili dipendono direttamente dalla presenza, o meno, dell’abbonamento cloud, ricordiamo che il salvataggio è possibile solo a pagamento, altrimenti non sarà possibile registrare il filmato in seguito al riconoscimento del movimento. L’interfaccia è pulita, ben organizzata e facilmente comprensibile anche dagli utenti più inesperti.

Il rilevamento dei movimenti è molto buono, è possibile regolare la sensibilità dall’applicazione, evita al massimo i falsi positivi, riuscendo ad immortalare alla perfezione i soggetti che rientrano nel suo campo visivo. Non essendo con obiettivo rotante, ricordiamo infatti che l’inquadratura è fissa, è un prodotto assolutamente silenzioso che non arrecherà alcun fastidio nemmeno nell’orario notturno, a meno che non venga attivata la sirena automatica, la quale suonerà (ed è molto potente), nel momento in cui verrà rilevato un movimento.

 

Arlo Essential Indoor Camera – conclusioni

Arlo Essential Indoor Camera è la IP camera da interno perfetta per gli utenti che vogliono godere della qualità di casa Arlo, senza dover investire cifre troppo elevate. I suoi punti di forza, oltre ad una applicazione dall’interfaccia eccellente e perfettamente realizzata, sono più che altro legati ad un’ottima qualità video, un design minimale, connessione diretta al Wifi, compatibilità con gli assistenti vocalie tutte le funzioni che si possono raggiungere con l’abbonamento.

Gli aspetti negativi sono invece legati alla presenza della microUSB nella parte posteriore, oltre proprio alla necessità di sottoscrivere un abbonamento per raggiugere le funzioni più richieste (tra cui il salvataggio cloud).

Arlo Essential Indoor Camera

129 euro
8.2

Estetica e Design

8.0/10

Foto e Video

8.5/10

Funzioni

8.5/10

App ufficiale

8.5/10

Prezzo

7.5/10

Pros

  • Design elegante e minimale
  • Tante angolazioni raggiungibili
  • Interfaccia perfetta
  • Ottima qualità video

Cons

  • Porta microUSB
  • Serve l'abbonamento