Spettacolari tramonti al Nord del 29 ottobre 2017: tutta colpa delle nubi lenticolari

Domenica il cielo di gran parte del Nord Italia presentava nuvole particolarissime che hanno reso il tramonto più spettacolare che mai. Ecco il motivo.

Un paio di giorni fa gli abitanti di Milano, Torino e tantissime altre città del Nord Italia hanno potuto apprezzare un tramonto davvero particolare, per molti “il più bello di sempre”. In tanti non hanno resistito e hanno postato foto e video sui social network, chiedendosi come fosse possibile un tramonto dai colori tanto intensi. Inquinamento? Scie chimiche? Alieni? Niente di tutto questo, alla base vi è un particolare fenomeno scientifico.

Il Centro Meteorologico della Lombardia spiega il raro fenomeno: tutto dipende dalle nuvole e in particolare dalla formazione di nubi che creano un effetto ottico particolare al punto da essere volgarmente chiamate “nubi lenticolari” poiché la loro forma ricorda, come dice la parola, una lente.

Queste nuvole sono piuttosto rare e si formano solo in precise condizioni di umidità e vento. Le nubi lenticolari sono infatti dovute alle onde orografiche, che a loro volta si formano quando una corrente di aria incontra un rilievo che ne modifica il flusso. In questo caso il flusso viene modellato dai rilievi montuosi (come le Alpi) e questo dona alle nuvole che si formano quel particolare aspetto ondeggiante a forma di “lente”.

Il Tramonto di Milano del 29 Ottobre 2017

tramonto milano 29 ottobre 2017

Se c’è abbastanza umidità in atmosfera e se l’aria si raffredda sufficientemente si ha la formazione delle nuvole. L’altro giorno le nuvole nel Nord Italia erano molto alte e formate prevalentemente da piccoli cristalli di ghiaccio che hanno diffuso in modo particolare la luce rossa tipica dei tramonti.

E l’inquinamento? In realtà sembra c’entrare ben poco, sia perché queste nubi erano molto alte (ai limiti della stratosfera) sia perché proprio i giorni precedenti a quel tramonto speciale, sulla Pianura Padana stava tirando il Fohn, un vento caldo che aveva spazzato via almeno parte dell’inquinamento.

Top!Thanks to Dmitry Giusto

Опубліковано Il Milanese Imbruttito 29 жовтня 2017 р.

Semmai il problema potrebbe essere stato il trasporto delle impurezze e delle polveri innalzate dai grandi incendi del Piemonte di quei giorni e addirittura la polvere desertica in sospensione da settimane nell’Oceano Atlantico: tutto questo potrebbe effettivamente aver aumentato il fenomeno di diffusione. Niente a che vedere quindi con effetti tossici dell’inquinamento o di qualche sostanza ipoteticamente lasciata in aria dagli aerei.

Se siete residenti al nord e avete fatto delle foto, bene per voi. Questo effetto ottico, infatti, è molto raro e non è facile trovare su internet foto originali, che non siano ritoccate o totalmente false. Molti di noi possono dire di avere davvero visto questo fenomeno spettacolare dal vivo, ma per tutti coloro che abitano in altre parti d’italia abbiamo selezionato le migliori immagini.

IL #TRAMONTO DEL #29OTTOBRE È STATO DEFINITO: #APOCALITTICO! SI POSSONO #DEFINIRE QUESTI TRAMONTI #NATURALI ?? ⚠️ QUESTA È LA #CONSEGUENZA DEL #CONTROLLO DEL #CLIMA E DEL #RILASCIO DI #SOSTANZE #VELENOSE NEI NOSTRI #CIELI..⚠️ #CHEMTRAILS

Опубліковано Angela Francia 30 жовтня 2017 р.

In effetti è quasi inutile né doveroso menzionare quanto questo fenomeno sia diventato mediatico, attraverso la divulgazione di una miriade di contenuti media e fotografici da parte di tutti gli utenti su qualsivoglia social network esistente. Nessuno ha potuto astenersi dal partecipare a questo meraviglioso spettacolo della natura che ha imbandito a festa i cieli, gli scorci e ogni angolo delle nostre meravigliose città. 

Tramonto su Milano

Standing ovation per il #tramonto di questa sera su #Milano! 👏Momenti come questi ci ricordano quanto meravigliosa sia la natura!

Опубліковано Biomì. Il Biologico a Milano 29 жовтня 2017 р.

 


Approfondisci con: in
FONTE: