Quest’anno saranno ben tre i dispositivi dotati del True Tone display. Da una parte troviamo i classici iPhone 8 e iPhone 8 Plus, dall’altra abbiamo il futuristico iPhone X. E’ questo il modello di punta. Apple ha annunciato che il nuovo iPhone di ottava generazione risulta essere solo l’inizio di tutta una serie di dispositivi con display borderless ed OLED.

Tralasciando il nuovo pannello OLED di iPhone X, bisogna dire che anche per quanto riguarda iPhone 8 e iPhone 8 Plus ci sono delle novità. In molti sono convinti che gli schermi presenti su questi due modelli siano gli stessi di quelli utilizzati lo scorso anno su iPhone 7 e iPhone 7 Plus. In realtà non è così.

true tone display cos'è

Vi è infatti una nuova funzionalità che la mela ha introdotto già a partire dal mese di marzo dello scorso anno su iPad Pro. Stiamo parlando della funzionalità True Tone display. La casa di Cupertino ne ha ampiamente parlato nel corso della presentazione del 12 settembre. Secondo quanto detto, questa potrebbe fare davvero la differenza rispetto ai classici LCD. Questo perché grazie ad essa la qualità del pannello risulta essere migliorata notevolmente.

iPhone X True Depth Camera
 Il nuovo display OLED di iPhone X è sicuramente quello su cui tutti gli utenti si sono focalizzati maggiormente. Tuttavia non bisogna valutare neanche un’altra delle caratteristiche introdotte. Stiamo parlando della nuova funzione True Tone di Apple.

True Tone Apple nasce su iPad Pro

Seppur siano ancora molte le persone che non conoscono le caratteristiche di questa funzione, bisogna dire che è già presente sui nuovi dispositivi da marzo dell’anno scorso. I primi ad introdurla infatti sono stati proprio i nuovi iPad Pro. Il principio di funzionamento di questo nuovo sistema risulta abbastanza semplice ed intuitivo da capire. Apple ha voluto creare qualcosa che permettesse di migliorare sensibilmente la qualità dei propri schermi, sopratutto in situazioni dove la luce ha un ruolo primario.

Quando noi guardiamo un oggetto, non osserviamo solamente l’oggetto in se ma piuttosto guardiamo anche la luce che l’oggetto stesso riflette. Questa può essere differente in base alle situazioni in cui ci troviamo. Ad esempio, se si osserva un oggetto durante la mattina in una zona aperta, la luce riflessa è tendente al rosso per via del sole che sta sorgendo. 

Discorso diverso se si osserva l’oggetto in pieno giorno. La luce tenderà ad apparire gialla se si è in uno spazio aperto, mentre sarà propriamente bianca se ci troviamo in uno spazio chiuso. Anche se non ci facciamo caso, ogni giorno noi ci troviamo davanti a situazioni del genere ma non ce ne rendiamo conto. Questo semplicemente perché il nostro cervello ottimizza i colori che percepiamo dandoci un’immagine più chiara possibile di ciò che osserviamo. Ecco che la tecnologia True Tone funziona secondo gli stessi principi del nostro cervello. Lo scopo di questa è quello di farci percepire l’immagine nella maniera più chiara possibile.

True Tone iPad
 Il True Tone display su iPad Pro fa il suo debutto lo scorso marzo. Apple ne ha parlato a lungo nel corso della presentazione, grazie a questo sarà possibile avere una più chiara visione delle immagini in base alla condizione ambientale in cui ci si trova.

Perché é stato creato il display True Tone

L’ultima gamma di iPad Pro ha uno schermo che riflette meno la luce rispetto al modello precedente. Questo perchè è importante che si possa visualizzare lo schermo anche in situazioni dove si è all’aperto. Scommetto che in molti sapranno di cosa sto parlando, risulta essere molto fastidioso quando troviamo difficoltà a visualizzare lo schermo a causa del classico effetto “specchio”. Apple sta migliorando anno dopo anno i suoi schermi per poter permettere un sempre minor riflesso della luce. Sorge però un problema, creando display di questo tipo, Apple blocca il riflesso di alcuni colori che il nostro cervello cercherà comunque di ottimizzare. E’ così che i i colori vengono percepiti diversamente da come in realtà dovrebbero essere visualizzati.

ipad true tone
 
Quando noi osserviamo un foglio bianco, questo ci appare tale in ogni condizione di luce. Questo perché il nostro cervello ottimizza la luce in modo da farci percepire un’immagine chiara. Il True Tone sullo schermo, lavora secondo gli stessi principi.

Attraverso i nostri occhi un foglio di carta bianco appare all’incirca dello stesso “colore” in qualsiasi situazione noi lo guardiamo, ad esclusione della quantità di luce, sia che questo viene osservato al chiuso che all’aperto. Cosa accade invece se diamo un occhio alle schermate bianche presenti sugli ultimi dispositivi della mela? Non appare un bianco chiaro, ma piuttosto un qualcosa tendente al giallo. Questo perché il nostro cervello sta tentando di ottimizzare i riflessi della luce, che in realtà non ci sono. Per ovviare al problema, Apple, ha messo in gioco il nuovo True Tone display. Questo permette di stabilizzare il bianco in base alla luce ambientale. Il risultato è che sembrerà di avere un foglio bianco (e non giallo) davanti a noi quando si leggerà qualcosa sui nuovi display.

Il display True Tone cos’è esattamente? Fa veramente la differenza ?

Questa risulta essere una domanda che sicuramente in molti si sono fatti dopo aver sentito parlare di questa nuova tecnologia. La risposta in realtà non risulta essere così scontata come potrebbe sembrare. Ricordiamo che questa nuova funzionalità è disponibile sui modelli di iPad Pro e sui nuovi iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X. Tra questi dispositivi differenze non ce ne sono, lo stesso non si può dire se si effettua il confronto con le generazioni precedenti. Un occhio poco esperto non ci fa molto caso, ma se si pongono i dispositivi l’uno vicino all’altro, la differenza risulta essere abbastanza evidente.

true tone iPad Pro vs Air

Nella foto sovrastante è possibile vedere la differenza tra un iPad Pro 9.7 sul quale è presente la funzione, in confronto ad un iPad Air 2 di cui è privo. Come si può notare, negli spazi interni, il nuovo schermo true tone tende a dare un’immagine con colori più caldi.

Quello che è certo è che i colori adesso appaiono molto più realistici di quanto non lo fossero invece sui modelli precedenti di iPad e iPhone. Magari la risposta alla domanda è più semplice da dare se si considera l’utilizzo che si deve fare del device. Indubbiamente, se si tratta di un utente standard che usa i dispositivi per azioni usuali la differenza non sarà notata più di tanto. Discorso diverso va fatto invece per quanto riguarda quelli che usano i dispositivi per editare foto o video. Sopratutto con i nuovi modelli di iPad, tende a cambiare di molto l’esperienza utente.

Come disattivare la funzione True Tone

Ricordiamo che i nuovi display True Tone hanno il compito di ottimizzare l’illuminazione dello schermo in base alle condizioni in cui ci si trova. La conseguenza sarà che quando siamo all’aperto, il display farà in modo che vengano visualizzati colori più freddi. Viceversa quando siamo all’interno, lo schermo regolerà colori più caldi. Il tutto apparirà decisamente più equilibrato. Ciò però non significa che ad alcuni potrebbe non piacere questa funzione. Nessun problema, Apple ha pensato a tutto. Quando si compra un nuovo dispositivo questo avrà di default la funzione True Tone attiva. Se però si vuole tornare alle impostazioni classiche è possibile farlo in men che non si dica.

Basta andare all’interno delle impostazioni del proprio dispositivo nel quale si vuole disattivare il True Tone, spostarsi poi nella sezione display e luminosità dove sarà disponibile, un altra voce relativa proprio al nuovo funzionamento di luminosità. Non bisognerà fare altro che cliccare sul pulsante verde per poter ritornare alla regolazione di luce classica.

Apple ha pensato proprio a tutto. Per chi volesse disabilitare la funzione True Tone di default, questa ha pensato bene di inserire un’apposita voce all’interno delle impostazioni che permette di settare il display alle impostazioni di illuminazione classica. In questo modo nessuno rimarrà scontento.

Apple ha fatto un buon lavoro con questo nuova tecnologia per lo screen. L’introduzione della funzione True Tone display su iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X, fa capire che l’azienda considera questa come una feature di punta. Chissà che Apple non decida di evolverla ancora in futuro ? Staremo a vedere.