Gli alieni furono alleati dei nazisti durante la Seconda Guerra mondiale. E avrebbero addirittura collaborato negli anni successivi con altri governi. In primis quello statunitense. Gli Ufo, si sa, stuzzicano la fantasia popolare da decenni. Soprattutto dagli anni ’50, quando è esplosa una vera e propria Ufo-mania, con tante segnalazioni di avvistamenti e testimonianze di persone che sarebbero perfino state rapite da loro. Ad alimentare la credenza verso gli alieni ovviamente si è messa anche la cultura di massa. Ossia film, romanzi, video su Youtube. Se però a fare certe dichiarazioni su Ufo e alieni ci pensa un ex dipendente dell’Air Force statunitense, nonché fisico nucleare, allora forse il discorso cambia.

Alieni alleati dei nazisti: la dichiarazione di ex dipendente Air force

A fare queste rivelazioni è Charles Hall, come detto, ex dipendente della Air Force statunitense, nonché fisico nucleare. Il quale asserisce di aver avuto un contatto con la razza di alieni Tall White, la cui caratteristica è quella di essere molto alti ed avere una pelle molto chiara. Una sorta di vatussi dello Spazio. Hall ci avrebbe avuto a che fare quando lavorava per la base dell’aeronautica nel sud del Nevada, tra il 1965 e il 1967. Di questi alieni si è parlato la prima volta nel 1980, ma i governi avrebbero stretto accordi segreti per mantenere tutto nel segreto più assoluto.

alieni alleati hitler nazisti

Accordi tra alieni e il governo americano

Dunque, nella Seconda Guerra Mondiale, il regime nazista di Adolf Hitler avrebbe firmato vari trattati con alieni, collaborando con loro. Sebbene, non si sappia bene per fare cosa. Pare, comunque, per aiutare i nazisti ad andare al potere, oltre che a vincere molte guerre. Successivamente, anche gli Usa avrebbero siglato accordi con gli extraterrestri, tra cui il più importante è quello del 1954 firmato dal presidente Dwight Eisenhower, con le razze dei grigi e i rettiliani.

Leggi anche: Galaxy X pieghevole uscirà nel 2018, contrordine di Samsung: il motivo

Lo scetticismo è d’obbligo. Ma si sa, il mondo alieno regala sempre nuovi dubbi e perplessità. Come la mappa Piri Reis postata sulla pagina Facebook Notizie Ufo e Paranormali: