asteroide terra nasa 2014 JO25

Un grande asteroide sta sfrecciando verso la Terra, ma non abbiate paura: non c’è bisogno di scappare in cerca di un rifugio. Questa roccia spaziale, nota con il nome di 2014 JO25 volerà a fianco della Terra il 19 aprile, stando ai dati resi noti dalla NASA. Quante possibilità ci sono che questo oggetto impatti con il nostro pianeta con conseguenze drammatiche? Zero, a detta degli esperti.

Ora che vi abbiamo tranquillizzati, andiamo a vedere questo fenomeno nel dettaglio. Nei giorni scorsi abbiamo ipotizzato gli effetti di un impatto su centro densamente abitato come Manhattan, oggi commentiamo un rischio scampato per pochissimo. “Sebbene non ci siano possibilità di collisione con il nostro pianeta – fa sapere la NASA – sarà un incontro davvero ravvicinato con un asteroide di grandi dimensioni”.

L’asteroide più grande vicino alla Terra da 13 anni

Di quali dimensioni stiamo parlando? Le misurazioni compiute dalla NASA indicano un asteroide di circa 650 metri, praticamente sei campi di football. Ma il dato che più interessa la popolazione della Terra è quello riguardante la distanza. Abbiamo detto di questo oggetto che il 19 aprile passerà “vicino” al nostro pianeta: ma quanto vicino?

asteroide terra nasa 2014 JO25

Stando alle rilevazioni compiute dall’ente aerospaziale americano, la roccia passerà a circa 1.8 milioni di chilometri dalla Terra, una distanza pari a quattro volte e mezzo quella che c’è tra noi e il nostro satellite, La Luna. Potrebbe sembrare una distanza gigantesca, ma in termini astronomici non possiamo dire lo stesso.

Molti asteroidi di dimensioni contenute passano dalle nostre parti varie volte a settimana, questa rilevazione però riguarda il più grande asteroide nell’arco degli ultimi 13 anni. Bisogna tornare all’asteroide Toutatis del 2004 per vedere un oggetto di tali dimensioni sfrecciare da queste parti.

Sarà possibile vedere 2014 JO25? Beh, su questo non c’è certezza. L’asteroide infatti ha una superficie abbastanza riflettente, dunque dovrebbe essere possibile vederlo tramite telescopio. “L’asteroide si avvicinerà alla Terra dal lato del sole e diventerà visibile nel cielo notturno dopo il 19 aprile” fa sapere le NASA.

E se non ho un telescopio? Nessun problema, lo spettacolo sarà trasmetto on-line. Come suggerisce il nome, 2014 JO25 è stato scoperto tre anni fa, negli ultimi 400 anni non è mai stato così vicino alla Terra.

 

Fonte: fox59.com