V by Vodafone, il gestore lancia dei nuovi prodotti e servizi dedicati all’Internet of Things

Vodafone si avvicina sempre di più al settore dell’Internet of Things lanciando il nuovo ecosistema V by Vodafone

Vodafone ha deciso di presentare una nuova gamma di prodotti e servizi dedicati all’Internet of Things per il mercato consumer contrassegnati con la lettera V. Il nuovo ecosistema Vodafone porterà con sé delle funzionalità smart in tanti ambiti della vita quotidiana di ognuno e il tutto potrà essere gestito facilmente e in maniera gratuita attraverso un’applicazione, disponibile per Android e iOS.

Il cuore pulsante del nuovo ecosistema di Vodafone è la V-Sim. Parliamo di una scheda pensata appositamente per essere utilizzata all’interno di oggetti connessi e che può essere facilmente inserita all’interno di ogni prodotto appartenente alla linea V. A partire dal 2018, la V-Sim potrà essere anche acquistata separatamente presso altri rivenditori al di fuori di Vodafone.

v by vodafone internet of things
V-Sim

V by Vodafone: il gestore italiano lancia una nuova gamma di servizi e prodotti dedicati all’IoT

La scheda includerà un unico piano tariffario, calcolato in base alla tipologia di oggetto da connettere, per rendere più semplice la gestione di più dispositivi tramite lo stesso numero del gestore. Il tutto avverrà, inoltre, con addebito su un’unica fattura e senza ulteriori costi. Una delle peculiarità della V-Sim è che può essere temporaneamente disattivata nei periodi di non utilizzo, azzerando praticamente i costi.

La tariffazione scatta soltanto quando si attiva l’apparecchio collegato alla V-Sim attraverso l’applicazione e può essere fermata senza alcun vincolo. Attraverso la particolare scheda di Vodafone sarà possibile utilizzare i dispositivi e i servizi relativi in 32 paesi, senza costi aggiuntivi di roaming.

Eccoli nel dettaglio: Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Repubblica di Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

v by vodafone internet of things
V-Auto

L’app V by Vodafone permetterà di gestire tutti i prodotti dell’ecosistema in maniera molto semplice

Tutto potrà essere controllato attraverso l’applicazione V by Vodafone, quindi gestire i dispositivi IoT in modo semplice e intuitivo attraverso una sola interfaccia. Per attivare i prodotti basterà inquadrare il codice QR presente sulla confezione di ognuno, selezionare il metodo di pagamento e associare il dispositivo alla propria SIM consumer.

L’obiettivo di questo nuovo progetto sviluppato da Vodafone è di avvicinare il mondo dell’Internet delle Cose ad ogni utente consumer. In aggiunta, il gestore telefonico ha comunicato che il prossimo anno darà la possibilità agli sviluppatori di creare funzioni e app da includere in un marketplace. Il settore dell’IoT è destinato sicuramente a crescere nei prossimi anni.

v by vodafone internet of things
V-Auto app

Secondo quanto riportato da AGCOM, il mercato dei prodotti dedicati all’Internet of Things sta cominciando a mettere piede anche in Italia tramite le SIM M2M che sono passate da 5.3 milioni a 14.4 milioni. M2M sta per Machine to Machine, ossia le tecnologie e i servizi che consentono di trasferire automaticamente delle informazioni da una macchina a un’altra.

Pensiamo, ad esempio, alle apparecchiature per la localizzazione o quelle per la sensoristica. Le comunicazioni M2M possono realizzarsi anche tramite protocollo IP. Vodafone è l’azienda leader in Italia per quanto riguarda le SIM Machine to Machine poiché detiene una quota del mercato del 49%. Ciò conferma come il gestore italiano ha da sempre riposto particolare attenzione al settore IoT.

v by vodafone internet of things
V-Pet

Ecco i prodotti V by Vodafone

Dopo aver effettuato diversi investimenti negli anni, oggi ha presentato la nuova gamma di prodotti e servizi identificati dalla lettera V. I prodotti V by Vodafone includono una serie di gadget molto interessanti. V-Auto, ad esempio, è una sorta di scatola nera per auto che integra una connessione Internet e un chip GPS. Si tratta di un gadget dalle dimensioni di 50 × 50 × 30 mm che può essere utilizzato collegandolo semplicemente alla porta del sistema di diagnostica di bordo presente nell’auto.

Il dispositivo fornisce al conducente una serie di informazioni sulla guida e sui percorsi che possono essere facilmente visualizzati successivamente attraverso l’applicazione. V-Auto è compatibile con la maggior parte delle auto prodotte in Europa dal 2003 ad oggi. Una delle feature più interessanti proposte da V-Auto è la funzione Auto S.O.S. la quale fornisce assistenza all’utente in caso di incidenti. Presente anche la feature Localizza la tua auto che permette, attraverso l’app, di ritrovare la propria auto e ricevere delle indicazioni precise su come raggiungerla attraverso la localizzazione GPS.

V-Auto ha un costo iniziale di 79 euro e un canone di 5 euro ogni 4 settimane che può essere facilmente addebitato sul credito residuo o in fattura. Il secondo dispositivo appartenente all’ecosistema V di by Vodafone prende il nome V-Pet. Come suggerisce la denominazione, parliamo di un gadget progettato per gli animali, in particolare cani e gatti.

v by vodafone internet of things
V-Bag

V-Pet, un localizzatore (e non solo) per i vostri amici a 4 zampe

V-Pet potrà essere posizionato facilmente al collare così da localizzarlo in tempo reale tramite GPS e rete mobile. Attraverso l’applicazione dedicata Kippy Vita (disponibile per Android e iOS), V-Pet consente anche il monitoraggio remoto dell’attività motoria durante il giorno del proprio amico a quattro zampe. V-Pet ha un costo iniziale di 49 euro e uno fisso ogni 28 giorni di 5 euro che potrà essere addebitato facilmente in fattura oppure sul credito residuo.

Il terzo gadget si chiama V-Bag. Parliamo di un localizzatore avanzato per borse, documenti e zaini sviluppato in collaborazione con Alcatel. Questo permetterà di ridurre la probabilità di furto o smarrimento. V-Bag by Vodafone ha un costo iniziale di 59 euro e uno fisso di 3 euro ogni 28 giorni. Infine, abbiamo il dispositivo più interessante appartenente al nuovo ecosistema V by Vodafone: il suo nome V-Camera.

v by vodafone internet of things
V-Camera

Si tratta di una videocamera completamente wireless progettata per offrire un servizio di sorveglianza dove non è presente una connessione Wi-Fi. Parliamo, poi, di un prodotto ideale per essere utilizzato su barche, giardini o case di villeggiatura. Sviluppata in collaborazione con Arlo, la V-Camera by Vodafone dispone di una batteria ricaricabile e si connette tramite la rete mobile del gestore.

Il gadget ha un costo iniziale di 379 euro e uno fisso di 5 euro ogni 28 giorni addebitabili in fattura o su credito residuo. Questi saranno i primi 4 prodotti che apparterranno all’ecosistema V by Vodafone. Adesso sarà interessante vedere come reagiranno gli altri operatori italiani, come ad esempio TIM e Wind.


Approfondisci con: in
FONTE: