in ,

Veicoli a guida autonoma, il Michigan dice sì al car sharing

Veicoli a guida autonoma, questa è la grande frontiera per le principali aziende a quattro ruote. Il vulcanico Elon Musk ha dettato la linea con la sua Tesla, tutto il mondo si è messo in coda e prova a ridisegnare le strade dei prossimi dieci anni. Come ogni transizione, ovviamente anche questa rivoluzione ha tempi piuttosto ampi ma qualcosa si sta già muovendo.

Forse non siamo ancora pronti per accettare la sfida dei veicoli a guida autonoma, non mancano dubbi riguardanti sicurezza e viabilità, tuttavia il trend sembra evidente e il futuro non può essere fermato. Negli Stati Uniti in queste ore è stata presa una scelta volta a promuovere un nuovo modo di intendere il trasporto urbano. Scopriamo insieme di cosa di tratta.

Il Michigan fa largo ai veicoli a guida autonoma

Dalle nostre parti nomi come Tesla sono ancora poco noti, ma l’industria automobilistica si sta attrezzando per la nuova sfida, rappresentata dai veicoli a guida autonoma. Ancora il discorso è in fase embrionale, ma presto le strade americane potrebbero essere invase da questi mezzi.

Tesla ma non solo, tutti puntano sui veicoli a guida autonoma.
Tesla ma non solo, tutti puntano sui veicoli a guida autonoma.

Lo Stato del Michigan ha infatti messo il turbo, approvando la possibilità di car sharing per questo genere di vetture. Un grande passo per la mobilità americana, buone notizie per i colossi quali Uber, Apple e Google, che da tempo si sono buttati su questo mercato in grande espansione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…