Al Salone di Ginevra sono attese grandi novità per quanto riguarda la sicurezza su quattro ruote, Volvo XC60 è pronta a offrire un dispositivo in grado di avere un forte impatto sull’incidentalità. Buone notizie dunque, appuntamento dal 9 al 19 marzo in Svizzera, ma sappiamo già qualcosa di ciò che il marchio svedese ha in serbo per noi.

Nuova generazione per quanto riguarda i SUV di media cilindrata di casa Volvo, un grande debutto per l’evento in terra elvetica, a rendere ancora più interessante l’evento c’è l’introduzione di un sistema anti-collisione con sterzata automatica. Una nuova tecnologia che va a integrarsi a quelle già messe in campo da Volvo nel campo della sicurezza, scopriamo insieme di cosa si tratta.

Volvo XC60, sterzata automatica per evitare incidenti

La sicurezza è priorità in casa Volvo, lo dimostra il nuovo Suv in arrivo in occasione del Salone di Ginevra, che si terrà dal 9 al 19 marzo, un sistema che va a integrarsi con il già presente City Safety. Frenata automatica al fine di evitare incidenti, il sistema di sterzata automatica siattiva tra i 50 e i 100 chilometri orari ed entra in gioco nelle situazioni in cui City Safety non basta per evitare eventi spiacevoli.

Volvo XC60 Salone di Ginevra

L’Oncoming Lane Mitigation fornisce supporto a chi guida permettendo di evitare i veicoli che arrivano dal senso di marcia opposto, questa funzione si attiva tra i 60 e i 140 chilometri orari. Il sistema avvisa il guidatore quando viene invasa la corsia di marcia opposta, correggendo in automatico la corsa del veicolo.

LEGGI ANCHE Volvo e Autoliv: joint venture per creare un software per la guida autonoma

Ogni automobilista conosce i pericoli che si celano dietro all’angolo cieco del guidatore, problema risolto con il Blind Spot Information System, che segnala la presenza di oggetti nella zona d’ombra tramite una spia luminosa e prevede inoltre la sterzata assistita per evitare impatti.

LEGGI ANCHE Uber: alleanza con Volvo per lo sviluppo dell’auto a guida autonoma

Volvo XC60 offre una tecnologia di primissimo livello, da segnalare anche il Large Animal Detection, funzione che sarà apprezzata da chi vive in zone rurali. Si tratta infatti di un dispositivo che rileva animali di grandi dimensioni sulla traiettoria del veicolo. Non dimentichiamoci il Runoff Road Mitigation, volto a ridurre l’impatto in caso di uscita dalla carreggiata.