Whatsapp Revoke messaggio

Whatsapp Messenger è il client preferito dagli utenti che desiderano contare su un servizio che integri non soltanto la possibilità di inviare dei semplici messaggi, ma anche di condividere contenuti multimediali, documenti e realizzare chiamate vocali e video – chiamate. Tutte funzioni che, nei mesi, sono state introdotte dal team di sviluppo a garanzia di un miglior margine di usabilità delle piattaforme.

Ad ogni modo, oltre un miliardo di utenti Whatsapp si chiede perché, fino ad oggi, non sia stato possibile usufruire delle funzioni di cancellazione dei messaggi inviati, funzioni peraltro già presenti in soluzioni concorrenti come Telegram e Skype.

Come di certo in molti sapranno, il team di sviluppatori disporrà l’utilizzo di queste nuove feature con un prossimo aggiornamento pubblico. Ma quanto tempo avremo per cancellare un messaggio prima che il nostro contatto possa visualizzarlo?Whatsapp Revoke messaggio

Secondo quanto riferito dalle indiscrezioni trapelate sul profilo Twitter di WAbetainfo, da sempre fonte di rumor e dettagli sul servizio IM più amato al mondo, questa funzionalità consentirà di ottenere la revoca dei messaggi per un tempo massimo di circa 2 minuti, contrariamente a quanto avviene ad esempio per Telegram, in cui è possibile procedere entro 2 giorni.

Il fatto di avere a disposizione soltanto 2 minuti di tempo cozza con quanto riferito dalle indiscrezioni trapelate a cavallo dell’esame del codice per le build precedenti, per le quali si erano indicati tempistiche ben più ampie (fino a 29 minuti). A quanto pare, lo staff di Whatsapp ha ritenuto esagerata la scelta di una simile implementazione.

Come noto, per il momento è possibile soltanto cancellare i messaggi dalla cronologia personale delle chat e dei gruppi e, quindi, non dalla chat del nostro destinatario. In questo caso resta da capire l’effetto generato dal Revoke del messaggio Whatsapp sul destinatario. Vi sarà qualche tipo di notifica, o non vi sarà modo di sapere se un messaggio inviato è stato cancellato? Le prossime versioni Beta per le app Whatsapp Android, iOS e Windows Phone ci diranno certamente di più sull’argomento.

Per il momento le informazioni sono molto frammentarie. In caso di ulteriori info non mancheremo di fornire ulteriori aggiornamenti. Seguiteci per ulteriori update.

 

FONTE