in

WiFi.Italia.it, ecco l’app per la connessione Internet free in tutta Italia

L’app sviluppata dal Ministero consentirà a cittadini italiani e turisti di sfruttare reti Wifi gratuite con il proprio smartphone o tablet

WiFi.Italia.it è un progetto sviluppato dal Ministero per abbattere il digital divide che separa l’Italia dal resto dell’Europa. Un’app che consentirà l’accesso a reti wifi federate in modo totalmente gratuito, e che potrà essere una risorsa utile sia per i cittadini italiani che per i turisti in visita nel Bel Paese.

L’app infatti consente a tutti di registrarsi e verificare i propri dati, consentendo poi l’accesso alle varie reti geografiche. La copertura per ora riguardo solo poche località, ritenute di importanza critica per il settore del turismo. Tra le adesioni figurano le città di Milano, Roma, Firenze, Prato,  Trento e le regioni Emilia Romagna e Toscana.

Tra le varie funzionalità dell’app troviamo anche la possibilità di inserire soltanto i nostri dati SPID se siamo già cittadini registrati. In alternativa per registrarsi occorreranno solo pochi minuti.

WiFi.Italia.it, nasce l'app per avere connessioni internet gratuite in tutta Italia
Reti wifi gratuite in tutta Italia a disposizione di turisti e cittadini: ecco la finalità del progetto WiFi.Italia.it

L’iniziativa sviluppata dal Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero dei Beni Culturali e Agenzia per l’Italia Digitale nasce in seno  al «Protocollo per la diffusione di piattaforme intelligenti al servizio del turista sul territorio italiano», un documento sottoscritto dai tre enti nel 2016. L’app WiFi.Italia.it è il frutto tangibile di quel protocollo d’intesa, arrivato dopo un anno di lavoro e non pochi grattacapi.

Per ora l’app è solo una valida alternativa al nostro piano dati, una chicca molto gradita per poter risparmiare preziosi Giga del nostro traffico dati utilizzando le reti wifi federate, in modo totalmente gratuito. Successivamente però, dall’interno dell’app, sarà possibilie accedere a informazioni dettagliate sui luoghi, comunicazione di notizie locali e anche l’acquisto di biglietti per musei e mostre.

Ovviamente, un risvolto della medaglia c’è. L’utilizzo dell’app ci priva infatti di una fetta della nostra privacy. Secondo il Ministero dello Sviluppo Economico “ad oggi conosciamo bene i luoghi più frequentati dai turisti grazie alla presenza di reti Wi-Fi pubbliche. Utilizzando quest’app che si aggancia in automatico alla nostra federazione di reti saremo in grado di tracciare l’itinerario completo dei turisti, capire come si muovono all’interno delle città e altre informazioni utili all’amministrazione pubblica per risolvere problemi o attuare nuove strategie“.

Insomma, il prezzo da pagare per il WiFi gratis è quello di rinunciare alla privacy dei nostri spostamenti. Ci auguriamo che il progetto possa espandersi rapidamente, inserendo le meravigliose città turistiche che sono sono ancora affiliate da Nord a Sud come Venezia, Lecce, Napoli e Palermo. A seguire trovare i link per scaricare l’applicazione dal Play Store per smartphone Android e dal’App Store per i vostri dispositivi iOS

FONTE

Google Play Store

wifi.italia.it
Price: Free

App Store

wifi.italia.it
Price: Free

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Asus ZenFone 4 arriverà sul mercato solo dopo l’estate

vertu smartphone deluxe

Ricordate Vertu? Il brand degli smartphone extra-lusso sarà liquidato