Nel corso della scorsa settimana si è posto sotto i riflettori il nuovo progetto Microsoft per la creazione di una piattaforma Windows 10 Cloudda contrapporre a Chrome OS nella gestione dei device entry-level.

Si tratterebbe di una presunta nuova versione light del sistema operativo per la quale si sono trovati riferimenti sulle ultime build Windows 10 15019 che non fanno altro che confermare le recenti indiscrezioni sollevatisi a proposito del nuovo progetto.

Una tangibile prova di quanto espresso in via del tutto indiscrezionale in questi ultimi giorni ci è fornita dall’esame del file Pkeyconfig.xrm-ms, il cui contenuto preso in esame tramite tool di terze parti (Product Key Configuration Reader) ha posto in evidenza la presenza di due nuovi riferimenti alle versioni  Windows 10 Cloud e CloudN.

Windows 10 Cloud

Sebbene l’assenza di ulteriori dettagli non provveda a chiarire i termini della questione è senz’altro importante notare come in casa Microsoft qualcosa si stia muovendo. Nelle intenzioni del colosso di Redmond vi è appunto la necessitò di creare una versione Light Windows 10 che provveda a colmare le alcune manifestatisi in occasione del rilascio delle versioni Windows RT nel corso degli anni.

Molto probabilmente ulteriori informazioni in merito seguiteranno nel corso del prossimo Build Developer Conference 2017. Voi che cosa ne pensate in merito a questo nuovo progetto Microsoft? A voi tutti i commenti sulla questione .

LEGGI ANCHE: Windows 10 Insider build 15019 disponibile per gli utenti PC