Microsoft ha rilasciato ufficialmente ieri il nuovo aggiornamento a Windows 10 Fall Creators Update che porta con sé delle interessanti funzionalità al popolare sistema operativo del colosso di Redmond. Esempi sono il nuovo Fluent Design oppure un restayling dell’app Windows Photos Application. Come avvenuto precedentemente, Microsoft ha iniziato a distribuire l’update in maniera progressiva.

I primi utenti a ricevere Fall Creators Update, infatti, saranno tutti i possessori dei PC più recenti. Man mano che i bug riscontrati saranno risolti dalla società statunitense, allora l’aggiornamento arriverà su altri PC Windows 10. Microsoft con ciò si è posta l’obiettivo di offrire la migliore esperienza di aggiornamento possibile per tutti i computer, indipendentemente dalle componenti hardware interne.

Windows 10 Fall Creators Update aggiornamento forzato

Windows 10 Fall Creators Update: Microsoft propone uno strumento per installare forzatamente l’aggiornamento

Praticamente, ciò significa che il roll-out non avverrà immediatamente per tutti ma richiederà diverse settimane. La distribuzione di Windows 10 Fall Creators Update dovrebbe concludersi comunque entro la fine di quest’anno. Per chi non vuole attendere l’arrivo del suo turno, il produttore del software propone un’alternativa per aggiornare manualmente la propria macchina, in maniera forzosa, all’ultimo step per Windows 10.

Il processo di aggiornamento, comunque, non risulta particolarmente complesso ma comunque bisogna affidarsi ad alcuni strumenti messi a disposizione proprio dal colosso di Redmond. L’utente pro, dunque, può effettuare un’installazione manuale di Fall Creators Update su Windows 10. Per procedere con l’aggiornamento è necessario scaricare lo strumento Update Assistant, ossia l’assistente per aggiornare il sistema operativo.

Windows 10 Fall Creators Update aggiornamento forzato

Per ottenerlo, basterà recarsi alla seguente pagina del sito Microsoft e cliccare su Update Now. Dopo aver tappato sul pulsante, verrà scaricato un programma che andrà eseguito sul PC che si vuole aggiornare per poter effettuare l’upgrade.

L’intera procedura dura alcune ore, quindi mettetevi comodi davanti al vostro PC e attendete la fine dell’aggiornamento. Un’alternativa è l’utilizzo del Media Creation Tool, disponibile sempre alla stessa pagina che consente di reinstallare Windows 10 in maniera pulita sulla vostra macchina.

Windows 10 Fall Creators Update aggiornamento forzato