Windows 10 Insider Build 17035: prima panoramica sulle novità del prossimo Redstone 4

Windows 10 si è aggiornato alla versione 17035 che anticipa l’arrivo delle piattaforme Redstone 4. Ecco cosa offre la nuova Build Preview. Scopri i dettagli

Lo sviluppatore di Redmond, Microsoft Corporation si è appena portato al rilascio delle prime versioni Build Preview Windows 10 nel Fast Ring. Revisioni software che anticipano il prossimo grande aggiornamento da concedersi pubblicamente agli utenti a seguito di un’opera di ottimizzazione ed implementazione funzionale che manifesterà i pacchetti in Primavera, potenzialmente nel periodo compreso tra i mesi di Febbraio e Marzo 2018.

Nonostante si sia ancora lontani dalla concessione pubblica dei firmware, Microsoft concede una prima panoramica base sulle funzionalità che accompagneranno il futuro Redstone 4 che seguita ad un Fall Creators Update che ha condotto ad una serie mirata di ottimizzazioni grafiche ed alle funzioni.

La sperimentazione diretta dei nuovi ambienti Windows 10 17035 ha portato alla valutazione di alcune feature interessanti come quelle relative all’utilizzo di Near Share, dei nuovi menu interattivi per le impostazioni audio e le configurazioni base della larghezza di banda da concedere al processo di aggiornamento e della nuova struttura da conferire alle schede Microsoft Edge.

Sebbene le prossime settimane concederanno senz’altro nuove interessanti anticipazioni su quelle che saranno le funzionalità ed i cambiamenti da apportare agli ambienti grafici-interattivi, affrontiamo oggi lo studio delle nuove possibilità integrative che Microsoft intende offrire con il suo prossimo aggiornamento Microsoft Windows.

Near Share: come utilizzare le funzioni di condivisione rapida

windows 10 near shareIl paradigma di funzionamento delle opzioni Near Share si basa sull’utilizzo delle tecnologie di trasmissione dati Bluetooth. Anziché prevedere l’uso si hard disk, SSD e chiavette USB, il team di sviluppo ha concepito una funzione che consente, al pari di alcune applicazioni mobile e piattaforme native Android/iOS, la trasmissione facilitata di file con altri Personal Computer.

Il funzionamento di questo nuovo tool è decisamente semplice ed intuitivo,  e tutto si basa su una comunicazione Bluetooth a corta distanza. Una volta attivato il profilo Bluetooth nelle Impostazioni di dispositivo occorre semplicemente attivare il pulsante virtuale Near Share. A questo punto il PC lancerà una ricerca per dispositivi vicini, ed una volta ultimata questa fase sarà possibile condividere qualsiasi file facendo semplicemente click sull’icona “Condividi”.

La condivisione, in questo caso, si applica sia per i file che per semplici URL. Il destinatario, quindi, riceve una notifica nell’Action Center e, direttamente da qui, sarà possibile accettare o meno il file in condivisione. In tal caso sarebbe buona norma verificare sempre il destinatario in luogo di molteplici Personal Computer che operano nelle vicinanze, visto e considerato che il riferimento al destinatario è riconducibile al nome del PC, assegnato in automatico dal sistema in fase di installazione.

Microsoft Edge: funzioni salvataggio EPUB e Mute Tabwindows 10 microsoft edge update

Windows 10 Fall Creators Update ha concesso una serie di aggiunte interessanti in merito alla possibilità di aggiungere annotazioni agli ebook e fruire di miglioramenti generali nel contesto dell’editing PDF. Con il prossimo update la situazione migliorerà ulteriormente prevedendo la possibilità di salvare gratuitamente in locale (su disco rigido) i libri EPUB che si stanno leggendo online.

Ciò è possibile a fronte di contenuti liberi che, tra le altre cose, possono essere esportati direttamente in Start (per un accesso rapido) o rimossi direttamente. Unitamente a questa senz’altro utile funzione, il team di sviluppo ha previsto un’integrazione facilitata delle opzioni Mute Tab che intervengono allo scopo di bloccare l’output audio proveniente da un sito web.windows 10 mute tab microsoft edge

Nonostante la presenza di una funzione che già consente la dismissione dell’uscita sonora per una ben specifica scheda, si prevede ora un layer semplificato di interazione che consente di disattivare il suono semplicemente facendo tap/click sull’icona dell’altoparlante accanto nella scheda aperta, senza passare per il menu critico (tasto destro del mouse) e la relativa opzione correlata.

Ulteriori aggiunte: limitazione banda update, impostazioni audio, layout tastiera e funzioni di suggerimento parole

L’ultimo update Windows 10 ha concesso in uso le funzionalità limitative per la banda di download degli aggiornamenti Windows. La nuova struttura interattiva conferita dal firmware aggiornato consente di applicare ora le medesime funzionalità nel contesto degli update di primo piano, sulla base dei download in corso e di quelli programmati.

La nuova Build Preview ha concesso in uso anche la migrazione dei setting audio principali che si portano fuori dal tradizionale Pannello di Controllo per trovare posto direttamente nel contesto dell’app Impostazioni, dove sarà possibile ottenere il controllo sull’impostazione dei suoni di sistema e sugli altri aspetti di configurazione tipici di questa sezione.windows 10 acrylic keyboard

Ulteriori miglioramenti si introducono anche a favore della tastiera a sfioramento Windows 10 cui si conferisce un layout Acrylic che si applica contestualmente a 190 nuovi layout per le lingue straniere.

A tutto questo, Microsoft aggiunge anche la possibilità di contare su tecnologie tendenzialmente utili ed a portata d’utente, come il monitoraggio degli occhi e le opzioni di supporto per l’accessibilità agli utenti diversamente abili. Inoltre, lo sviluppatore ha previsto anche una funzione di auto-suggerimento opzionale che interviene anticipando la parola successiva ma senza sostituzione (non parliamo, infatti, di auto-correct). 

Si tratta di una feature tipica ereditata dall’esperienza di utilizzo mobile e che viene inclusa ora nel bagaglio funzionale degli ecosistemi Desktop Windows. la vera novità nell’utilizzo di tale livello funzionale si deve alla possibilità di ottemperare un suo funzionamento in presenza di tastiera hardware standard, senza la pretesa di un uso esclusivo dedicato alle soft keyboard o alle componenti virtuali.windows 10 suggerimento parole

La feature può quindi essere abilitata in ogni circostanza intervenendo mediante l’apposito percorso logico sotto indicato:
Impostazioni> Dispositivi> Digitazione

Da qui sarà sufficiente quindi selezionare Mostra suggerimenti testo mentre scrivo. L’utilizzo della penna su soft keyboard offrirà inoltre la prospettiva su gesture che consentiranno l’inserimento di spazio tra le parole offrendo un miglior riconoscimento della scrittura a mano libera.

Infine, gli utenti giapponesi potranno contare su una feature speciale loro riservata, in riferimento alla possibilità di poter contare sui suggerimenti dal chatbot IA in lingua giapponese Rinna. Una funzione che giungerà in Giappone e che al momento non vede uno spiraglio di concessione per gli utenti USA che molto probabilmente la riceveranno in un momento successivo.

Unitamente a queste importanti funzioni si sono posti in essere gli aggiornamenti ed i fix alle funzioni ed alle piattaforme integrate di sistema, secondo lo schema di correzione esposto qui in elenco.

Windows 10 Insider Build Preview v.17035: bugfix e miglioramentiwindows 10 insider build 17035 redstone 4

  • Corretto un importante bug con il debugging delle applicazioni Universal [Sviluppatori]
  • Cortana notifica i promemoria sulla base della tua posizione nel momento in cui l’opzione Default Position è stata popolata con i dati di posizione del tuo ufficio/casa (La posizione può essere impostata nell’app Mappe)
  • Cortana Collections si aggiorna introducendo il Light Theme
  • Modifiche rilevanti sono state apportate alle Impostazioni di Utilizzo dati alla pagina Impostazioni> Internet e Reti. Per il futuro, ed in vista del prossimo major update, saranno da prevedersi ulteriori adeguamenti alle funzioni ed ottimizzazioni generali.
  • Risolto un errore relativo al Microsoft Store che mandava in crash l’app nel momento in cui si procedeva alla visualizzazione dello storico degli update Windows
  • Action Center aggiornato per l’utilizzo del Fluent Design. Previsti cambiamenti minimi nei riferimenti “Cancella Tutto” con “Cancella tutte le Notifiche”.
  • Risolto un errore che non consentiva di eliminare le notifiche dell’Action Center tramite swipe gesture
  • Risolto un errore di mancata dismissione delle notifiche sveglia nella schermata di Sblocco
  • Risolto un problema che causava al visualizzazione della Tile di un app in Start anche a seguito della sua disinstallazione
  • Risolto un problema relativo a Desktop Remoto che manifestava un artefatto grafico del menu Start con vista su una porzione superiore ritagliata del menu
  • Risolto un errore che a seguito dell’aggiornamento del menu di avvio provocava la comparsa di molteplici elenchi di applicazioni con il solo nome di “NoUIEntryPoints-DesignMode” e una Tile grigia inanimata.
  • Risolto problema di ri-denominazione mancata del file in Esplora Risorse dopo l’impostazione Small Icons.
  • Risolto un problema in cui l’utilizzo del File Picker da un’applicazione UWP mostrava un errore “no more selections” nel momento in cui si tentava di selezionare più immagini da un telefono collegato al PC con collegamento USB
  • Risolto un problema che ha causato la reimpostazione di “Mostra suggerimenti in Start” dopo l’aggiornamento
  • Risolto un problema in cui le notifiche con barre di avanzamento non si aggiornerebbero in presenza di Action Center aperto
  • Risolto un problema in cui i caratteri validi nella tastiera touch sono stati disabilitati inaspettatamente nei campi delle password per determinate tastiere
  • Risolto un problema per il quale non è possibile passare alla modalità alfa quando si utilizza la tastiera a sfioramento utilizzando un IME giapponese di terze parti in quanto la chiave risultava non disponibile
  • Risolto un problema in cui lo stato dell’indicatore di input non veniva restituito durante il riavvio se impostato su un valore diverso da quello predefinito
  • Risolto un problema che ha causato la comparsa random della tastiera a sfioramento in modalità tablet
  • Risolto un problema che ha causato la comparsa di un tratto grafico in OneNote, che a volte ha portato alla modifica dello spessore dopo l’interazione con i pulsanti dell’app
  • Risolto un problema che ha causato che la mancata visualizzazione della tastiera in alcuni campi di testo con tastiera in modalità tablet
  • Risolto un problema in cui le parole verrebbero duplicate quando si utilizza il pannello di scrittura in alcune applicazioni
  • Risolto un problema che ha causato flickering dello schermo dopo aver riprodotto la barra di gioco, il cursore di volume o un altro elemento interfaccia utente su schermo in esecuzione di giochi DirectX9 a schermo intero
  • Risolto un problema che ha causato un errore inaspettato in Forza Horizon 3 in riferimento a “scheda grafica non supportata” su alcune configurazioni di computer portatili
  • Risolto un problema in cui la pressione della shortcut Shift + Del durante la modifica dell’URL di un preferito ha provocato l’eliminazione diretta della voce invece dell’azione Cut
  • Risolto un problema in cui le modifiche apportate a About: flag in Microsoft Edge non sarebbero persistenti

Queste le novità della nuova Build Windows 10 Insider Preview 17035. Se fate parte del circuito Fast Ring potete già avviare il download interrogando il percorso Impostazioni > Aggiornamento e Sicurezza > Windows Update. Fateci conoscere le vostre prime impressioni su questa prima Preview Redstone 4. Spazio a tutti i vostri personali commenti.


Approfondisci con: in
FONTE: PCWorld