Windows 10, la prossima versione si chiamerà

Il colosso Microsoft sta progettando di riutilizzare il proprio nome “Creators Update” per un terzo aggiornamento di Windows 10. Stranamente, il gigante del software non ha ancora ufficialmente nominato il suo prossimo aggiornamento per il sistema operativo, previsto il mese prossimo, ma è stato testato un successivo update che sembra rivelare il nome di “Windows 10 Spring Creators Update“.

Il nome è stato individuato nelle ultime versioni di prova dell’aggiornamento Redstone 5 che dovrebbe essere rilasciato entro il prossimo autunno. L’azienda di Redmond ha lanciato per la prima volta Windows 10 Creators Update la scorsa primavera, seguito dall’update Windows 10 Fall Creators Update nell’autunno appena passsato. Il nuovo Windows 10 Spring Creators Update è stato originariamente individuato nel blog di Microsoft lo scorso anno, ma questa è la prima volta che la denominazione appare nella build del sistema operativo stesso. Non è stato ancora rilasciato un annuncio ufficiale, ma questo dettaglio rende la notizia un po’ più concreta rispetto ai riferimenti precedenti.

Microsoft dovrebbe rendere disponibile l’aggiornamento di Windows 10 Spring Creators Update all’inizio del mese di aprile, con nuove funzionalità come Timeline, supporto HDR, miglioramenti a Edge e Cortana e ancora più modifiche Fluent Design. L’azienda sta ora iniziando a testare il suo prossimo aggiornamento, che porta il nome in codice di Redstone 5, il quale dovrebbe essere disponibile nel corso di quest’anno, probabilmente in autunno. Non abbiamo ancora visto cambiamenti importanti, ma sembra che le schede di File Explorer e altre applicazioni saranno disponibili in questo prossimo aggiornamento.