Ormai da qualche settimana siamo a conoscenza del fatto che Microsoft è entrata nella fase di debug ed ottimizzazione per i nuovi Creators Update Windows 10, sia  per il segmento Mobile che per quello Desktop. Le nuove build, di fatto, pongono in essere una serie di bugfix e corrispondono alle revisioni Windows 10 IP 15048 e Windows 10 IP 15047, rispettivamente per PC e Mobile.

Il nuovo major update è ormai quasi pronto e restano soltanto da definire i miglioramenti in relazione alla stabilità ed all’ottimizzazione dell’esperienza utente. Per queste ultime revisioni abbiamo i seguenti dettagli.

Windows 10 bug-fixWindows 10 bug

Con le ultime revisioni sono stati corretti alcuni problemi che ci siamo portati dietro con le ultime build, sia per PC che per mobile device. Nello specifico abbiamo:

Bug fix – PC

  • Risolto il problema per cui alcune app UWP mostravano il nome del pacchetto e non il nome reale nella barra del titolo
  • Risolto il problema per cui alcuni giochi vengono minimizzati nella taskbar dopo essere lanciati
  • Risolto il problema per cui gli spazi in un URL non venivano convertiti in %20 quando incollati in Edge
  • Risolto un problema di affidabilità del completamento automatico dell’estensione di LastPass in Edge
  • Risolto un problema di scrolling con la rotellina del mouse in Edge se l’app è ridotta in finestra o spostata in un altro monitor
  • Quando si usa la funzione di ricerca testo nella pagina in Edge i risultati vengono mostrati più in centro allo schermo
  • Risolto un problema di digitazione nelle caselle di ricerca di alcune app UWP
  • Risolto un problema per cui i risultati di ricerca di Cortana non vengono aperti se si digita usando l’IME Microsoft Pinyin
  • Risolto un problema per cui alcune notifiche cross-device provenienti da uno specifico telefono potevano comparire in due sezioni separate nel Centro notifiche
  • Ora le mail di Outlook aperte dalla notifica sono in primo piano

Bug fix – Mobile

  • Ripristinata la possibilità di aggiungere nuove carte e pagare con Portafogli Microsoft
  • Risolto il problema in cui il pulsante play/pausa di Edge richiedeva due tap per funzionare nei video appena messi a schermo intero
  • Risolto un problema di possibile mancanza dei dati cellulari nella pagina di monitoraggio del traffico delle impostazioni
  • Alcuni caratteri della tastiera polacca non venivano inseriti nella barra indirizzi di Edge usando Continuum
  • Lo sfondo di Cortana è ora nero invece che grigio scuro
  • Risolto un problema di lentezza nel multitasking comparso nelle ultime build
  • Risolto un problema di sfarfallio dello schermo su alcuni telefoni, come il Lumia 950, usando app come Mappe in landscape
  • Risolto un problema in Edge per cui lo spostamento del cursore nella seek bar dei video lo riposizionava all’inizio
  • Le notifiche della seconda SIM su smartphone dual-SIM ora appaiono correttamente nel Centro notifiche

Windows 10 Problemi

Windows 10 problemiAd ogni modo, specialmente nel comparto desktop, abbiamo ancora una serie di problemi specifici da risolvere. In particolare:

Problemi noti – PC

  • Se è stato eseguito il workaround via registro per installare la build 15042, è necessario compiere questo passaggio per riabilitare l’IPv6
  • Alcuni PC si bloccheranno al 71 per cento dell’installazione della nuova build e torneranno a quella precedente. Maggiori informazioni QUI
  • Alcuni Insider con Norton/Symantec Antivirus riportano l’errore 0x80070228 durante il download della build. Ulteriori dettagli QUI
  • Se sul sistema sono presenti pacchetti di linguaggio addizionali l’installazione non andrà a buon fine. QUI la soluzione per risolvere.
  • Alcune configurazioni hardware potrebbero causare un lampeggiamento verde della finestra di riepilogo dello streaming live all’interno della Barra di Gioco. Questo è visibile solo a chi sta effettuando lo streaming e non incide sulla qualità dello stesso
  • L’apertura degli strumenti di sviluppo F12 in alcune pagine potrebbe creare problemi nelle pagine con iframe cross-origin
  • La pressione di F12 in Edge quando gli strumenti di sviluppo sono già aperti potrebbe non riportare il focus sulla scheda in cui gli strumenti sono aperti, e viceversa
  • In alcuni casi, F12 potrebbe essere lanciato in background e non in primo piano
  • In alcuni setup multi-monitor, il contenuto dei monitor secondari potrebbe non essere più visualizzato ad eccezione del puntatore del mouse. Un riavvio del sistema risolve, così come disattivare e riattivare il desktop esteso nelle Impostazioni

Problemi noti – Mobile

  • Non è possibile scaricare pacchetti di sintesi vocale aggiuntivi

Com’è possibile vedere, Windows 10 Creators Update Mobile è quasi giunto alla sua versione finale e restano da fare soltanto piccoli aggiustamenti. Per quanto riguarda la revisione PC, invece, vi sono un maggior numero di problemi, i quali verranno risolti con successive revisioni in vista del previsto rilascio in Primavera 2017. Siete utenti Windows 10? Che cosa ne pensate di tutte le funzioni e le ottimizzazioni disposte al sistema con il prossimo aggiornamento cumulativo? A voi tutti i commenti al riguardo.

LEGGI ANCHE: Analisi dei sistemi desktop: cresce Windows 7, stazionario Windows 10