Windows 10: trucchi e consigli per sfruttare al massimo il nuovo OS

In questo vadenecum conoscitivo per i sistemi Windows 10 scopriremo una serie di aggiunte e trucchi imperdibili da sfruttare con l’ultimo aggiornamento.

Windows 10 prosegue il suo cammino verso l’evoluzione dei sistemi proponendosi agli utilizzatori con un aggiornamento specifico che anticipa le tappe verso la concessione del prossimo update di Primavera 2018, per il quale si sono già avute interessati anticipazioni con l’ultima Release Preview Build 17035 rilasciata da Microsoft all’attenzione degli utenti del Fast Ring.

L’attuale Windows 10 Fall Creators Update 2017 introduce tantissime novità che puntano al miglioramento continuo dell’esperienza utente ed a nuove ottimizzazioni perfettamente rientranti nella nuova filosofia Microsoft del contesto Windows-as-a-Service, che vede l’utente al centro dell’intero ecosistema.

Funzionalità nascoste ed inedite popolano il nuovo firmware destinato ad ospitare le soluzioni Desktop e Mobile all-in-one ibride e notebook. In questa sede prenderemo quindi in esame quelle che, a nostro avviso, sono le funzionalità più rilevanti del nuovo OS evidenziando pregi ed eventuali difetti che richiederanno un successivo intervento di modifica e/o di integrazione software da parte dello sviluppatore di Redmond.

Sistema di accesso controllatowindows 10 accesso controllato cartelle

Vista la rapida ascesa dei circuiti di infezione di stampo ransomware si è richiesto un intervento di contenimento mirato delle minacce che rischiano di codificare e bloccare l’accesso ai nostri file. La migliore soluzione, in tal caso, sarebbe quella di prevedere backup periodici onde non incorrere in spiacevoli conseguenze. 

Microsoft ha pensato di bypassare tale necessità prevedendo un intervento a monte da volersi quale dotazione base di sistema per l’opzione “Accesso controllato alle cartelle”, che consente di proteggere file e cartelle importanti da modifiche non autorizzate e con particolare riferimento alle directory principali per Documenti, Immagini, Video e Desktop Folder che risultano protette di default.

Altre cartelle, di fatto, possono essere bloccate in maniera manuale e si può anche provvedere all’inserimento in White List dei software che possono accedere a dette cartelle. L’accesso controllato può essere modificato alla sezione Protezione da Virus e minacce del Windows Defender Security Center.

Convergenza PC – Telefonowindows 10 app telefono

Il Fall Creators Update introduce la possibilità di una comunicazione bidirezionale diretta tra smartphone e computer. la nuova sezione Telefono dell’app Impostazioni consente il trasferimento agevolato e rapido dei file e degli URL tra le piattaforme. Lo stesso dicasi per Microsoft Windows Edge, giunto ora anche all’attenzione degli utenti Android grazie alla nuova companion app Microsoft in porting 1:1 dai sistemi Desktop.

Leggere i messaggi e rispondere alle richieste di contatto direttamente da Windows non sarà più un problema e non richiederà certo l’installazione di prodotti di terze parti. In aggiunta, il nostro telefono potrà essere anche utilizzato in qualità di Trusted Device allo scopo di prevedere un unlock senza password del sistema. In tal caso, si parla di blocco dinamico, una funzione che in luogo di un pairing hardware tra i device realizza un efficace sistema di blocco e sblocco che interviene nel contesto dell’area di copertura della rete senza fili stabilita.

Per utilizzare le funzione è sufficiente interrogare il percorso logico: 
Pannello di controllo > Hardware e suono > Visualizza dispositivi e stampanti, quindi attiva Blocco dinamico su /Impostazioni > Account > Opzioni di accesso > Blocco Dinamico.

Game Barwindows 10 game bar

La combinazione Windows + G garantisce il manifestarsi della cosiddetta Barra dei Giochi nel contesto gaming in uso. Attraverso questa funzione è possibile salvare screenshot o video clip del gameplay così come già avveniva in passato e, in aggiunta, sarà possibile effettuare lo streaming diretto ed anche la registrazione schermo per qualsiasi altra app che non sia necessariamente un gioco. Inoltre, Windows 10 dispone di una sezione dedicata ai giochi raggiungibile dalle Impostazioni XBox che offrono una serie di scelte utili come i controlli parentali.

OneDrive OnDemand File

La funzionalità OnDemand OneDrive ripristina il funzionamento dei segnaposto visti a partire da Windows 8.1, concedendo in uso una cartella locale su PC da cui è possibile scaricare i contenuti. 

Sensore Memoria

I Junk File (letteralmente File Spazzatura) occupano indebitamente la memoria del nostro Personal Computer con il passare del tempo. A tale scopo, lo sviluppatore ha previsto una funzione di deleting automatico dei file temporanei inutilizzati che si attiva dopo 30 giorni di inutilizzo degli stessi. La funzione è disponibile al percorso:
Impostazioni > Sistema > Archiviazione > Sensore Memoria

Realtà Mistawindows 10 realta mista

L’update Windows 10 porta a nuovi contenuti ed app per la realtà mista, da realizzarsi mediante l’uso di appositi visori dedicati o sistemi software che traslano l’esperienza in ambiente Paint 3D per la manipolazione degli oggetti e la ricostruzione in 3 dimensioni, sebbene in questo caso non si possa parlare di vera e propria realtà aumentata in mancanza di un’interazione diretta con gli oggetti e l’ambiente 3D.

Cartelle Menu Start

Il menu Start Windows 10 offre finalmente la possibilità di creare strutture di directory organizzate per le Live Tiles. In questo caso, è sufficiente trascinare le app del menu Start una sopra l’altra per creare cartelle che si espandono quando ci si clicca sopra.

Luce Notturna

La modalità Night Light regola la temperatura colore del display disponendo un livello di visualizzazione ottimale nelle sessioni di utilizzo notturne che possono affaticare la vista concorrendo a generare problemi di insonnia. Da Impostazioni > Sistema > Schermo è possibile attivare e definire i parametri di questa nuova funzione in relazione allo scheduling ed al fattore di attenuazione della tonalità blu.

Aggiornamenti di sicurezzawindows 10 aggiornamenti sicurezza

Le restrizioni apposte al porting delle licenze su piattaforme e sistemi hardware differenti è venuta meno con l’ultimo aggiornamento, il quale lega la licenza Windows 10 all’account utente e non più all’hardware del PC. Da Impostazioni >Aggiornamento e sicurezza > Attivazione procedere indicando gli estremi del proprio account per legare la licenza al vostro profilo Microsoft. Ulteriori info sono disponibili alla sezione FAQ del sito ufficiale di supporto 

Risoluzione Problemi

Gli strumenti per la Risoluzione dei Problemi trovano ora posto in un’unica posizione che offre un accesso rapido alle opzioni di contatto. Troviamo tutte le utility al percorso: Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Risoluzione problemi.

Selezione sorgente audio

Il volume rocker virtuale presente nella Taskbar Windows 10 offre la possibilità di selezionare le sorgenti audio facendo click sul nome del dispositivo che appare nell’elenco delle uscite audio collegate, Ciò vuol dire che sarà possibile, ad esempio, passare dalle cuffie alle casse del vostro PC senza dover passare per il Pannello di Controllo.

Audio Spazialewindows 10-audio-spaziale

Si tratta di un nuovo trick che regala un audio decisamente suggestivo che si apprezza al meglio con hardware di alto livello ed in luogo di un’elevata sensibilità uditiva ai segnali audio per il surround virtuale.

L’attivazione di Windows Sonic avviene facendo click con il pulsante destro del mouse sull’icona dell’altoparlante presente nella Task Bar. Da qui è possibile ravvedere la voce Audio Spaziale che offre contestualmente la possibilità di selezionare Windows Sonic per Cuffie o anche Dolby Atmos per Cuffie.

Supporto diretto alle emoji

Il nuovo update segue il trend evolutivo del segmento mobile per l’adeguamento grafico e funzionale delle app che utilizzano le emoji. In questo caso, le emoji Windows 10 possono essere richiamate facilmente attraverso la combinazione di tasti Tasto Windows + “;” (punto e virgola).

Miglioramenti a CortanaWindows 10 Cortana

L’assistente vocale Cortana Windows 10 migliora notevolmente le proprie capacità interpretative introducendo la possibilità di ottenere una miglior comprensione del parlato nonché la gestione di un gran numero di comandi in linguaggio naturale dalle potenzialità rivoluzionarie. 

Dalle ricerche più semplici ai tasks più complessi l’assistente sarà in grado di ottemperare un gran numero di richieste provvedendo ad applicare i dovuti filtri esaminando contenuti online e locali . Inoltre, la possibilità di richiamare l’IA dalla Lockscreen spiana la strada all’utilizzo semplificato dei comandi vocali per la visualizzazione e la modifica rapida della programmazione degli eventi. La feature, in questo caso, si attiva procedendo attraverso il menu: Impostazioni > Cortana > Usa Cortana anche quando il mio dispositivo è bloccato

Prompt dei Comandi

Il prompt dei comandi integra ora le funzionalità di copy-paste interattive (“Ctrl+C” e “Ctrl+V”) per il copia ed incolla diretto in finestra. L’attivazione delle funzioni richiede il passaggio obbligato alla finestra Impostazioni del Prompt che, alla voce Proprietà, consente ora di abilitare gli strumenti nella sezione Opzioni di Modifica della scheda Opzioni.

Bash

La Shell Bash rappresenta senz’altro un importante valore aggiunto di utilizzo all’esperienza Windows 10 Desktop. La partnership con Canonical, azienda che ha guidato lo sviluppo di Ubuntu Linux, ha garantito in questo caso l’accesso alle funzioni Linux per applicazioni grafiche e Desktop Unity nel contesto degli OS Microsoft, senza la necessità di Virtual Machine o container. Per iniziare ad utilizzare la Bash basta semplicemente lanciare una ricerca sul Microsoft Store con le keyword Ubuntu, Fedora o Suse Linux.trucchi windows 10

Queste alcune delle novità più rilevanti che consentono di esprimere il massimo potenziale delle attuali piattaforme Windows 10. Seguici all’interno dei nostri canali e del nostro sito web per scoprire che cosa ci riserverà il prossimo Redstone 4 che, come presumibilmente lasciato ad intuire, seguiterà al rilascio entro il periodo Marzo – Aprile 2018. Non perderti tutte le anticipazioni, ti aspettiamo.


Approfondisci con: in
FONTE: