Xiaomi Corporation risponde a nome di una società inizialmente nata in un mercato di nicchia locale che l’ha vista esclusiva protagonista nella madrepatria Cina con le sue soluzioni intelligenti per il mercato mobile phone. Ben presto però la compagnia si è evoluta portandosi in un contesto internazionale di mercato che ad oggi la vede protagonista del panorama hi-tech accanto alle più blasonate major society del settore.

Ultimamente ricordata per la presentazione delle nuove unità smart midrange per la telefonia mobile di Xiaomi MI Note 3 ed i flagship killler Xiaomi MI Mix 2, diretti competitor di iPhone e delle soluzioni top di gamma Samsung e Huawei di quest’anno, la società è ritornata sulla cresta dell’onda tecnologica ponendo in essere un nuovo indossabile che, al solito, si contraddistingue per uno spiccato senso hi-tech e per una convenienza senza eguali sul fronte del rapporto qualità e funzionalità/prezzo.

Stiamo parlando della nuova ed inedita Xiaomi Amazfit Band il cui carattere primario distintivo si deve soprattutto alla presenza di un ampio display per la visualizzazione delle informazioni in modalità RGB. Accanto a questa sua prima caratteristica, inoltre, il componente offre un prospetto davvero interessante su annesse funzionalità software di tipo intelligente.

La nuova band realizzata dalla succursale in seconda Huami ricalca appieno lo stile ed il design tecnico dei più acclamati prodotti a marchio Xiaomi. Un prodotto minimal, esteticamente appagante e con un pulsante cuore tecnologico che manifesta le proprie doti tramite un ampio display realizzato in vetro curvo 2.5 con diagonale assoluta da ben 1.3 pollici e chassis in solido acciaio inox con annesso sistema di impermeabilizzazione ai liquidi con immunità garantita per immersioni fino a 50 metri di profondità.

Interessante anche il fattore autonomia che sin dalle prime generazioni di Xiaomi Mi Band 1 ha contraddistinto gli indossabili della compagnia. Ovviamente, in quest’ultimo caso, l’assenza di un display di supporto ha giocato a favore dell’autonomia, ma ad ogni modo con questa Amazfit Band avremo comunque la sicurezza di stare lontani dal caricabatterie per un bel po di tempo. In particolare, il costruttore indica ben 12 giorni di autonomia in utilizzo continuo.

Lato software e delle funzionalità tipiche non mancano i sistemi di monitoring dei parametri Fitness & Health come la registrazione del bioritmo cardiaco, il numero di passi compiuti durante l’arco di una giornata, la distanza percorsa a piedi, il numero di passi, le calorie bruciate ed un sistema di valutazione qualitativo e quantitativo del sonno.

Ad ogni modo, benché si tratti all’apparenza di una semplice smartband con funzioni di fitness tracking non mancano anche feature rilevanti che esulano da questo primario aspetto, come il cronometro, il timer e un’opzione che consente di ottenere le informazioni chiave sulle previsioni meteo. In pairing bluetooth wireless con lo smartphone, inoltre, l’indossabile funge non solo da sistema interattivo di notifica per le applicazioni installate ma anche da sistema di lettura dei messaggi e delle info, grazie ad un display di dimensioni adeguate.

Il punto forte di questo nuovo indossabile made in Xiaomi? Sicuramente il prezzo, che sul mercato locale non supera i 299 Yuan, ovvero sia i €38 al cambio attuale. La società ha anche pensato di andare in contro ai gusti estetici di tutti i suoi consumatori, concedendo in uso piattaforme dai cromatismi differenziati che variano dal grigio al rosso passando anche per l’arancio, il verde e ben due varianti di blu (una più chiara, l’altra più scura).

Stiamo parlando quindi di un prodotto che coniuga al meglio le esigenze di una clientela attenta alle ultime innovazioni tecniche con la necessità di un prodotto Premium dall’aspetto curato e dall’innata praticità. Una soluzione che in appena 32 grammi di peso riesce a soddisfare tanto le esigenze degli sportivi che di coloro che desiderano avere in mano un device ad alto contenuto tecnologico.

Di seguito un riassunto tecnico delle caratteristiche precedentemente descritte. Che cosa ne pensate di questa nuova soluzione? Siete pronti a mandare in pensione la vostra vecchia smartband a favore di questo nuovo e senz’altro interessante dispositivo? Spazio a tutti i vostri commenti ed a tutte le vostre personali considerazioni al riguardo.

Scheda Tecnica Xiaomi Amazfit BandXiaomi Amazfit Band

  • Display: IPS LCD RGB Screen con diagonale da 1.23 pollici protetto da vetro curvo 2.5D
  • Sicurezza: impermeabilità garantita fino a 50 metri
  • Connettività: Bluetooth 4.1 LE
  • Peso: 32 grammi
  • Batteria: 170mAh (autonomia media: 12 giorni)

FONTE