È ormai certo che la Xiaomi lancerà la prossima generazione di Mi Mix durante quest’anno. Lei Jun difatti, ha confermato il tanto rinomato designer francese, Philip Starck, come capo design del design Xiaomi Mi Mix 2.

Sempre più dettagli emergono da varie indiscrezioni, e le aspettative riguardo il device sono sicuramente molto elevate. Sarà in grado Xiaomi di implementare delle caratteristiche innovative per vincere sulla concorrenza?

Di recente, la compagnia cinese Goodix ha svelato la sua nuova tecnologia di impronte digitali su display, la quale è stata mostrata durante il MWC 2017. Questa tecnologia in pratica, riesce a trasformare una determinata parte del display in un sensore di impronte digitali, la necessità di creare quindi un sensore per il tasto fisico o di porlo sul retro dello smartphone verrebbe a mancare.

xiaomi mi mix 2

Successivamente, l’analyst Sun Changxu ha suggerito che Apple potrebbe anch’essa installare il fingerprint sul display di iPhone 8, ma prima di allora, un’azienda cinese utilizzerà questa tecnologia. Quest’azienda dovrebbe proprio essere la Xiaomi, che stando a quanto detto dall’analista Pan Jiutang, dovrebbe rilasciare Xiaomi Mi Mix 2 durante la seconda metà del 2017.

Oltre ad essere il primo ad installare questa tecnologia sul suo display, quest’ultimo su Mi Mix 2, si dice che arriverà con un rapporto schermo/corpo maggiore del 91.3%, che era il rapporto usato per il suo predecessore.

Leggi ancheXiaomi MI 6 uscita: 16 Aprile 2017, in tre versioni e con Snapdragon 835

Non ci sono dubbi che il dispositivo sarà un top di gamma e lascerà nuovamente tutti a bocca aperta, anche se non si sono visti tanti Mi Mix in giro, data anche la sua scarsa reperibilità. A questo proposito il presidente della Xiaomi, Lin Bin ha assicurato che la produzione del Mi Mix verrà rafforzata.