Già a partire dal mese di Settembre 2016 Google aveva espresso la volontà di creare un sistema utile per il download offline dei video da volersi per le proprie piattaforme digitali Youtube. Nell’occasione si era parlato di un ipotetico Youtube Go che nel corso di queste ore popola le nostre pagine in luogo di un sistema in grado di scaricare offline i video su tablet e cellulare.

Una funzione che si rende particolarmente utile verto tutti quegli utenti che non possono avere a disposizione un ampi margine di bundle dati o comunque una connessione stabile alla rete che garantisca una fruizione senza scatti. Di fatti Youtube ed i servizi in streaming video non sono proprio il massimo in termini di risparmio di spazio dati mobili e di certo occorre una connessione piuttosto veloce per provvedere alla visualizzazione dei filmati, specialmente per produzioni in alta definizione.

Una funzione molto simile a quelle incontrata per Netflix ed il nuovo sistema di download offline dei clip video. A seguito dell’annuncio inoltrato mesi fa, Google sta provvedendo ad una capillare diffusione della nuova piattaforma a bordo degli ecosistemi mobile. Allo stato attuale ci si trova nelle condizioni di beta testing indirizzate al mercato indiano che, come noto, non è in grado di ottemperare la richiesta di una connessione veloce adatta allo stream dei contenuti multimediali.YouTube

Al momento le funzioni Youtube GO offrono il download dei contenuti in modalità standard senza la pretesa dell’alta definizione. Il chiaro svantaggio di questa soluzione è quello di richiedere ovviamente un ampio spazio in memoria interna sui terminali cui sono destinati.

Unitamente alle funzioni di download offline Youtube troviamo la possibilità di condividere o ricevere i video direttamente dagli amici anche se non tutti i contenuti potranno essere inoltrati causa restrizioni di sorta apposte dai detentori dei diritti. Come detto l’applicazione è al momento confinata al mercato indiano e pertanto non è disponibile la risorsa ufficiale sul Play Store. Ad ogni modo se si desidera provare in anteprima il nuovo sistema è sempre possibile procedere al download dell’APK verificato che troviamo al presente linkYoutube offline video

Per l’utilizzo delle nuove funzioni si richiede una versione minima di sistema pari o superiore ad Android 4.1 Jelly Bean con target su Android 5.1 Lollipop. Nel caso in cui riscontraste un malfunzionamento o l’impossibilità di accedere alle funzioni è consigliabile adoperare un software che stabilisca una VPN. Puoi scoprire tutto in merito attraverso il nostro post dedicato.Fateci sapere che cosa ne pensate di questa soluzione e proponete eventualmente ulteriori metodi utili per scaricare e condividere i video della piattaforma.

LEGGI ANCHE: Youtube 12.03 novità per Picture in Picture Androdi TV e molto altro